Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi aumentare il latte materno in un giorno?

Puoi aumentare il latte materno in un giorno?

0
4

pompaggio per aumentare il latte materno

Stress e paura: due emozioni che probabilmente provi quando temi di non produrre abbastanza latte materno per il tuo bambino. Sfortunatamente, queste due emozioni possono bloccare la produzione di latte.

Quindi cosa deve fare un nuovo genitore? Sei privato del sonno, senti il ​​peso del mondo sulle tue spalle e ora la tua produzione di latte è inferiore al previsto. Quando si tratta di allattamento al seno, è facile ritrovarsi in una spirale di preoccupazione. Se ti sei trovato in quella situazione, sei nel posto giusto.

Continua a leggere per capire come aumentare la produzione di latte e per imparare trucchi e suggerimenti specifici.

C’è un modo segreto per aumentare il latte materno in un giorno?

Aumentare la produzione di latte richiederà probabilmente un po’ di tempo. Attraverso l’estrazione e l’estrazione manuale, sarai probabilmente in grado di estrarre immediatamente più latte dal tuo seno, ma potrebbero essere necessari diversi giorni per vedere un grande aumento della produzione di latte materno.

Prima di prendere provvedimenti per aumentare la tua offerta di latte, valuta la tua attuale offerta. Aumentare la quantità di latte che produci non è sempre necessario e può portare a una sovrapproduzione se hai già un’ampia scorta di latte. Inoltre, la Mayo Clinic rileva che la maggior parte delle donne produce un terzo di latte in più rispetto a quanto bevono i loro bambini.

Come fai a sapere se stai producendo abbastanza latte? Se il tuo bambino sta ingrassando e producendo un numero sufficiente di pannolini bagnati e sporchi, potrebbe non essere necessario integrare o aumentare la produzione di latte.

I neonati dovrebbero tornare al loro peso alla nascita entro i 14 giorni di età e aumentare di circa 3/4-1 oncia ogni giorno per i primi 3 mesi e 2/3 di oncia ogni giorno dopo. Entro il quinto giorno di vita, il tuo mini me dovrebbe produrre circa 6 pannolini bagnati e passare 3 o 4 feci al giorno.

Potresti voler aumentare la tua produzione di latte se il tuo bambino non sta ingrassando a sufficienza. Oppure potresti semplicemente voler conservare il latte perché stai tornando al lavoro e/o hai bisogno di stare lontano dal tuo piccolo.

La tua produzione di latte si basa su domanda e offerta, quindi più latte richiede il tuo bambino (o tiralatte), più latte produrrà il tuo seno. Pertanto, il segreto per aumentare la produzione di latte risiede nelle poppate frequenti, soprattutto nelle prime settimane, e nell’assicurarsi di drenare tutto il latte possibile dal seno.

Allattamenti frequenti

Esistono molti modi per aumentare la frequenza con cui il latte materno viene prelevato dal seno.

Vacanza infermieristica

Trascorri un giorno o due (forse anche tre!) pelle a pelle a letto con il tuo bambino concentrandoti solo sull’allattamento. Offri spesso il tuo seno al tuo bambino e incoraggialo ad allattare tutte le volte che sembra interessato. Il rilassamento, le poppate frequenti e il seno vuoto dovrebbero portare a un aumento della produzione di latte!

Potenza di pompaggio

Il pompaggio di potenza è progettato per assomigliare all’alimentazione a grappolo. (I bambini si nutrono a grappolo quando crescono per segnalare al tuo corpo che ne hanno bisogno per produrre più latte!)

Anche se non esiste un programma prestabilito per il pompaggio di potenza, un programma di esempio potrebbe includere 20 minuti di pompaggio, una pausa di 10 minuti, 10 minuti di pompaggio, una pausa di 10 minuti e 10 minuti di pompaggio eseguiti 2 o 3 volte durante il giorno.

Un programma alternativo potrebbe essere quello di alternare il pompaggio e il riposo ogni 5 minuti per 30 minuti da 5 a 6 volte durante il giorno.

Allattamento o pompaggio tra le poppate

Non c’è motivo di aspettare diverse ore tra una poppata e l’altra, specialmente quando il tuo bambino è dell’umore giusto per mangiare a grappolo. Non aspettare che i tuoi seni siano pieni per drenarli. Inoltre, l’aggiunta di una sessione di estrazione dopo la poppata può consentire di aumentare la produzione di latte materno.

Svuotare il seno

Per assicurarti di aver drenato completamente il seno e di aver segnalato al tuo corpo di produrre più latte, puoi provare quanto segue:

Massaggio toracico

Un modo per massimizzare la quantità di latte che esci dal seno è massaggiarlo prima di una sessione di poppata o di estrazione, così come durante il processo di alimentazione. (Punti bonus se includi anche un po’ di calore/calore prima della sessione di alimentazione o di pompaggio per aiutare con il delusione!)

Combinazione di allattamento al seno e pompaggio

Dopo aver allattato il tuo bambino, fai una breve sessione di estrazione per assicurarti che non sia rimasto latte.

Quando si pompa, è una buona idea usare le mani oltre al tiralatte. Questo è chiamato pompaggio manuale. Interessato a provare questo? In primo luogo, i seni vengono massaggiati. Quindi, viene utilizzata la pompa. Infine, le mani vengono nuovamente utilizzate per estrarre il latte che potrebbe essere ancora all’interno del seno. Puoi anche provare a massaggiare il seno mentre usi la pompa.

Per una serie più dettagliata di indicazioni e immagini, assicurati di guardare questo breve video.

Modifica delle prese

Cambia la posizione dell’allattamento al seno o la posizione della mano durante l’estrazione manuale per applicare pressione su una parte diversa del seno. Cambiare posizione significa che diversi dotti lattiferi vengono stimolati e incoraggiati a rilasciare il latte. Il risultato? Esce più latte materno!

Altri suggerimenti

Controlla la tua pompa

Controlla le parti della pompa e assicurati di utilizzare una pompa di livello commerciale. La qualità del tiralatte può fare una grande differenza nella quantità di latte che riesci a estrarre dal seno.

Nessuna marca è quella perfetta per ogni persona, ma generalmente otterrai il massimo da un tiralatte di tipo commerciale se prevedi di aumentare la tua produzione di latte. Se il prezzo è un po’ alto, potresti voler controllare quali pompe coprirà la tua assicurazione.

Alcuni ospedali e centri di supporto al parto locali noleggiano anche pompe di livello commerciale.

Inoltre, se ne hai la possibilità, potrebbe valere la pena provare più di una pompa. Alcune pompe funzionano alla grande per alcune persone e non così bene per altre. In effetti, alcune persone scoprono di ottenere più latte da un tiralatte manuale (e altri a mano!) che da un tiralatte elettrico.

Prendi le tue vitamine

Ricordati di prendere le vitamine e gli integratori prenatali. Man mano che produci più latte materno, il tuo corpo avrà bisogno di molti nutrienti. La misura in cui alcuni nutrienti si trovano nel latte materno rispecchia la loro presenza nella tua dieta, ma altri nutrienti verranno prelevati dal tuo corpo indipendentemente dal fatto che tu ne stia assumendo una quantità sufficiente.

Evita le cose che riducono la produzione di latte

Evita l’alcol, il fumo e i reggiseni stretti, poiché possono influire negativamente sulla tua capacità di produrre latte!

Inoltre, ti consigliamo di evitare determinati farmaci da prescrizione e da banco che possono prosciugare la tua produzione di latte. (Se torni al controllo delle nascite, assicurati di dire al tuo fornitore che stai allattando al seno in modo che possano offrirti un metodo che non danneggi la tua produzione di latte.)

In caso di dubbio, non esitare a parlare con il medico o l’ostetrica per assicurarti che i farmaci che stai assumendo siano sicuri per l’allattamento al seno e non danneggino la produzione di latte.

Trascorri del tempo pelle a pelle

Trascorri molto tempo pelle a pelle con il tuo piccolo. Questo aiuterà a far fluire quei sentimenti amorevoli (e ormoni!) E sono la chiave per le tue delusioni e una buona produzione di latte.

Rimani idratato

Bevi più acqua. Il latte materno contiene molta acqua, quindi può essere difficile aumentare la produzione di latte materno se non sei ben idratato.

Oltre a bere acqua normale, potresti prendere in considerazione una tisana per l’allattamento. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche sulla sua efficacia, ti aiuterà sicuramente a mantenerti idratato, il che può solo aiutare la tua produzione di latte!

Fatti aiutare quando ne hai bisogno

Considera di lavorare con un consulente per l’allattamento. Un consulente per l’allattamento può aiutarti ad assicurarti di ottenere il miglior attacco possibile e di estrarre il maggior numero di latte possibile dal tuo seno.

Possono anche offrire consigli sull’estrazione per massimizzare la quantità di latte che esci dal seno con il tiralatte.

Prenditi cura di te

Dormi in più o fai un massaggio! In questo modo puoi rilassarti in modo da poter rilasciare il latte materno più facilmente. Questo può anche ottenere gli ormoni necessari per creare il flusso di latte materno.

Attaccati al seno

Evita ciucci, tettarelle e integratori con la formula (se possibile). Più il tuo piccolo succhia il seno invece di un ciuccio o un biberon, più il tuo seno sarà stimolato e incoraggiato a produrre latte.

Aggiungi i galattagoghi alla tua dieta

Prova alcuni galattagoghi (alimenti che possono aumentare la produzione di latte). Alcuni popolari includono:

  • papaya verde/acerbo
  • zucca
  • cibi ricchi di proteine ​​(p. es., pollo, uova, tofu e frutti di mare)
  • fieno greco
  • avena
  • semi di sesamo
  • Lievito di birra
  • finocchio
  • aglio
  • noccioline

Un altro grande galattagogo da considerare? Biscotti! Esatto, ti stiamo incoraggiando a mangiare i biscotti! I biscotti per l’allattamento in genere includono farina d’avena, lievito di birra, germe di grano e semi di lino, tutte cose che possono aumentare la produzione di latte.

Porta via

Se pensi di non produrre abbastanza latte materno, probabilmente stai provando tutti i tipi di emozioni negative. Invece di lasciarti spaventare e stressare, agisci per aumentare la tua produzione di latte.

Prenditi cura di te dormendo un po’ di più, bevendo più acqua e persino tisane per l’allattamento e godendoti il ​​contatto pelle a pelle con il tuo bambino. Nel tempo, questi piccoli accorgimenti possono portare ad un aumento significativo della produzione di latte materno.

Anche se il giorno dopo potresti non svegliarti con un congelatore pieno di latte materno conservato, ogni po’ di latte che produci può fare una grande differenza per il tuo piccolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here