Perché Facebook è stato inattivo il 4/10? Facebook è stato hackerato?

0
11

Facebook sulla costruzione
askarim/Shutterstock.com

Probabilmente hai notato che Facebook, WhatsApp, Instagram, Oculus VR e Messenger erano inattivi il 4 ottobre 2021. Naturalmente, ciò ha portato a speculazioni selvagge su ciò che è realmente accaduto. Facebook è stato hackerato? È una specie di insabbiamento del governo? Facebook ha finalmente risposto a queste domande per noi.

A quanto pare, il problema è stato causato dalla rete che Facebook ha costruito per connettere tutte le sue strutture informatiche.

In un lungo post sul blog, Santosh Janardhan di Facebook ha affermato che tutto si è rotto durante un lavoro di manutenzione ordinaria. “Durante uno di questi lavori di manutenzione ordinaria, è stato emesso un comando con l’intenzione di valutare la disponibilità della capacità del backbone globale, che ha involontariamente interrotto tutte le connessioni nella nostra rete backbone, disconnettendo efficacemente i data center di Facebook a livello globale”, si legge nel post.

Ovviamente, Facebook aveva un sistema per impedire l’esecuzione di un comando come questo, ma un bug gli ha permesso di sfuggire.

Che cos'è il DNS e dovrei usare un altro server DNS?

IMPARENTATOChe cos’è il DNS e dovrei usare un altro server DNS?

Da lì, i server DNS dell’azienda sono diventati irraggiungibili, rendendo impossibile per il resto di Internet trovare i server di Facebook. Pertanto, non solo il sito Web era inattivo, ma il dominio veniva visualizzato in vendita su vari mercati.

Annuncio

Facebook ha anche parlato del motivo per cui l’interruzione è durata così a lungo. Gli ingegneri dell’azienda non sono stati in grado di accedere ai data center in remoto perché le loro reti erano interrotte. Inoltre, la perdita del DNS ha rotto gli strumenti interni del social network che avrebbe utilizzato per indagare su interruzioni come quella verificatasi il 4 ottobre 2021.

Infine, la sicurezza di Facebook ha fatto impiegare più tempo a rimettere in funzione le cose. Ecco come Janardhan ha spiegato che:

Il nostro accesso alla rete principale e fuori banda non era disponibile, quindi abbiamo inviato tecnici in loco ai data center per eseguire il debug del problema e riavviare i sistemi. Ma questo ha richiesto tempo, perché queste strutture sono progettate pensando ad alti livelli di sicurezza fisica e di sistema. È difficile accedervi e, una volta all’interno, l’hardware e i router sono progettati per essere difficili da modificare anche quando si ha accesso fisico ad essi. Quindi ci è voluto più tempo per attivare i protocolli di accesso sicuro necessari per far sì che le persone sul posto e in grado di lavorare sui server. Solo allora potremmo confermare il problema e riportare online la nostra spina dorsale.

In sostanza, non è stato così facile raggiungere fisicamente la posizione in cui doveva essere eseguita la correzione come avrebbe potuto essere, il che ha rallentato tutto.

Nel post sul blog, Facebook ha riassunto la situazione dicendo: “Abbiamo svolto un lavoro approfondito per rafforzare i nostri sistemi per impedire l’accesso non autorizzato ed è stato interessante vedere come tale protezione ci abbia rallentato mentre cercavamo di riprenderci da un’interruzione causata non da attività dannosa, ma un errore commesso da noi stessi”.

Facebook è inattivo e Facebook.com è in vendita [Update: It's Back]

IMPARENTATOFacebook è inattivo e Facebook.com è in vendita [Update: It’s Back]

Per dirla semplicemente, Facebook non è stato violato. Non c’era una grande cospirazione per tenere la gente tranquilla. Un errore commesso dall’azienda stessa ha causato il crash di tutto e le sue misure di sicurezza hanno reso più difficile per i suoi ingegneri riparare il problema. Questo è tutto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here