Perché è necessario un server SMTP intermedio per inviare la posta?

0
81

Man mano che una persona impara di più su come funzionano i client di posta, i server SMTP e l'intero sistema di posta online, possono essere curiosi di sapere perché sia ​​persino necessario un server SMTP intermedio. Con questo in mente, il post di domande e risposte di SuperUser di oggi ha le risposte alle domande di un curioso lettore.

La sessione di domande e risposte di oggi ci viene fornita da SuperUser, una suddivisione di Stack Exchange, un raggruppamento di siti Web di domande e risposte guidato dalla community.

Foto per gentile concessione di David Schroeder (Flickr).

La domanda

Il lettore SuperUser Tobia vuole sapere perché è necessario un server SMTP intermedio per inviare la posta:

Perché ho bisogno di un server SMTP intermedio per inviare la posta? Perché il mio client di posta (Outlook o Thunderbird) non è in grado di inviare messaggi direttamente al dominio SMTP del destinatario?

Ad esempio, se devo inviare posta a address@example.com con il mio account Gmail, lo invio al smtp.gmail.com server; quindi questo server invia il mio messaggio al server MX di example.com.

Perché è necessario un server SMTP intermedio per inviare la posta?

La risposta

Collaboratore SuperUser davidgo ha la risposta per noi:

È tecnicamente possibile inviare la posta direttamente al server SMTP del destinatario dal tuo computer.

Guardandolo da una base storica, se il server SMTP remoto è inattivo, si desidera che un sistema lo gestisca automaticamente e continui a riprovare, quindi si dispone di un server SMTP. Allo stesso modo, ai vecchi tempi, non tutti i server di posta erano sempre connessi (i collegamenti a lunga distanza erano costosi), quindi la posta veniva messa in coda e inviata quando veniva stabilito un collegamento.

Passando a dove i servizi Internet sono economici, è ancora utile disporre di meccanismi per ritentare l'invio di posta se un server non è disponibile. Non è l'ideale per questa funzionalità essere scritta nel MUA (agente utente di posta / programma di posta dell'utente finale). Queste funzioni si adattano a un MTA (server di posta / server SMTP).

Ma peggiora: gli spammer. La maggior parte della posta (oltre l'80%) è spam. I provider di posta fanno tutto il possibile per ridurre questo problema e un gran numero di tecniche fa ipotesi sul modo in cui la posta viene recapitata. Le seguenti sono considerazioni importanti:

1. greylisting: Alcuni provider interrompono automaticamente una connessione di posta se il mittente e il destinatario non hanno comunicato prima e si aspettano che provino una seconda volta. Gli spammer spesso non riprovano mentre si suppone sempre che un server SMTP. Ciò riduce il volume di spam di circa l'80 percento, ma fa comunque schifo doverlo fare.

2. Reputazione: È molto più probabile che qualcuno che invii posta attraverso un server SMTP noto e affidabile sia legittimo rispetto a un server fly-by-night. Per avere un'idea della reputazione, i provider fanno una serie di cose:

  • Blocca indirizzi dinamici / client (non al 100 percento, ma sono stati mappati grossi blocchi di Internet).
  • Verifica se il DNS inverso corrisponde al DNS inoltro. Non molto difficile da fare, ma mostra un certo livello di responsabilità e conoscenza delle migliori pratiche (qualcosa che molti blocchi di indirizzi client non hanno).
  • Controlla la reputazione. Quando comunicano con altri server SMTP, molti provider tengono traccia della quantità di spam e del volume della posta inviata. Possono ridurre la quantità di spam limitando le connessioni e tenendo d'occhio questi parametri. Ci sono molti modi per farlo, non tutti ovvi, ma che richiedono un mittente noto.
  • SPF e DKIM. Questi meccanismi legano le risorse DNS al nome del dominio per rendere più difficile la forgiatura della posta e sarebbe difficile, ma non necessariamente impossibile da implementare se il programma di posta (MUA) è responsabile della posta in uscita.

Probabilmente ci sono altre preoccupazioni minori, ma queste sarebbero le maggiori.


Hai qualcosa da aggiungere alla spiegazione? Audio disattivato nei commenti. Vuoi leggere altre risposte da altri utenti esperti di Stack Exchange? Dai un'occhiata al thread completo di discussione qui.