Netanyahu ha visto rimanere al timone di Likud come voti di partito in vista della votazione di marzo

0
62

GERUSALEMME – Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sembra aver affrontato una nuova sfida al suo potere giovedì quando il suo partito Likud ha tenuto un voto di leadership in vista delle elezioni nazionali di marzo, il terzo del paese in meno di un anno.

Un sondaggio di uscita citato dal corrispondente politico per la notizia israeliana Channel 12 ha previsto che Netanyahu, capo di Likud negli ultimi 14 anni, avrebbe mantenuto la leadership del partito di destra con il 71,52% dei voti.

La sfida di Gideon Saar, che il sondaggio d'uscita ha dato il 28,48% dei voti, si è aggiunta alle pressioni che sono aumentate quest'anno sul premier di quattro termini, che è sotto accusa e sta lottando per la sopravvivenza politica.

Venerdì mattina era previsto un conteggio ufficiale dei voti.

A novembre, Netanyahu è stato accusato di corruzione in tre casi penali e per due volte non è riuscito a formare un governo sulla scia di due inconcludenti votazioni nazionali, tenutesi ad aprile e settembre.

Anche il centauro rivale di Netanyahu in quelle elezioni, Benny Gantz del partito Blu e Bianco, non è stato in grado di formare un governo di coalizione, che ha portato Israele a un punto morto politico e una terza elezione senza precedenti.

Netanyahu ha lanciato il procedimento legale contro di lui come una caccia alle streghe politica orchestrata dai media e una sinistra israeliana nella speranza di estrometterlo.

Sebbene i problemi di "Re Bibi", come viene soprannominato dai suoi fan, non sembrano aver intaccato la lealtà che Netanyahu comanda tra i suoi sostenitori, alcuni membri di Likud hanno detto che è tempo di una nuova leadership.

Saar, ex ministro dell'istruzione e degli interni e membro popolare di Likud, ha affermato che è improbabile che il partito riacquisti il ​​potere alle elezioni del 2 marzo, a meno che Netanyahu non si faccia da parte.

Netanyahu ha respinto la sfida di Saar, esprimendo le sue credenziali di sicurezza e la sua abilità internazionale.

Circa il 49% dei 116.048 membri Likud ammissibili si è presentato per il voto di giovedì, ha detto il partito. Il tempo tempestoso ha tenuto gli altri a casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here