Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Modifiche allo stile di vita che fanno la differenza per la SM...

Modifiche allo stile di vita che fanno la differenza per la SM progressiva secondaria

0
51

Panoramica

La sclerosi multipla progressiva secondaria (SPMS) può influire sulla capacità di completare le attività quotidiane al lavoro o a casa. Nel tempo, i tuoi sintomi cambieranno. Potrebbe essere necessario regolare la routine quotidiana e gli ambienti circostanti per soddisfare le esigenze di spostamento.

Ci sono molti passaggi che puoi intraprendere per gestire il tuo SPMS e mantenere la qualità della tua vita. Puoi prendere in considerazione la modifica di determinate abitudini di vita, la richiesta di alloggi sul lavoro, la modifica del tuo spazio vitale e altro ancora.

Prenditi un momento per conoscere alcune delle strategie che puoi utilizzare per semplificare la vita con SPMS.

Pratica uno stile di vita sano generale

Quando hai una condizione cronica come lo SPMS, le abitudini sane sono essenziali per rimanere in buona forma e gestire i sintomi.

Mangiare una dieta equilibrata, mantenersi attivi e gestire il proprio peso può aiutare a migliorare i livelli di energia, forza, umore e funzione cognitiva. A seconda delle abitudini attuali, il medico potrebbe raccomandare modifiche alla dieta, alla routine di allenamento o alla strategia di gestione del peso.

Riposare a sufficienza è essenziale anche quando si dispone di SPMS. Se hai difficoltà a dormire o ti senti stanco regolarmente, informi il medico. In alcuni casi, potrebbero raccomandare modifiche al programma del sonno, all'ambiente della camera da letto o al regime terapeutico.

È anche importante evitare il fumo di tabacco per limitare i sintomi e promuovere la salute generale. Se fumi, chiedi al tuo medico suggerimenti e risorse per aiutarti a smettere.

Prendi in considerazione l'utilizzo di dispositivi di mobilità

Se hai perso l'equilibrio, sei inciampato o hai avuto difficoltà a stare in piedi o camminare, informa il tuo medico o terapista della riabilitazione. Potrebbero apportare modifiche al regime terapeutico, raccomandare esercizi di riabilitazione o incoraggiarti a utilizzare un dispositivo di supporto della mobilità.

Ad esempio, potresti trarre vantaggio dall'utilizzo di:

  • un tipo di tutore noto come ortesi caviglia-piede (AFO)
  • un dispositivo di stimolazione elettrica funzionale, che aiuta ad attivare i muscoli delle gambe
  • un bastone, stampelle o deambulatore
  • uno scooter o una sedia a rotelle

L'uso di uno o più di questi dispositivi può aiutare a prevenire viaggi e cadute, ridurre l'affaticamento e aumentare il livello di attività. Ciò può avere un notevole effetto sulla forma fisica e sulla qualità della vita.

Apporta modifiche a casa tua

Puoi apportare modifiche al tuo spazio vitale per aiutarti a gestire i sintomi di SPMS che potresti avere. Cose come perdita della vista, mobilità ridotta e altre sfide possono rendere difficile aggirare anche le aree più familiari.

Ad esempio, potrebbe aiutare a:

  • Sbarazzati di qualsiasi cosa non ti serva più o desideri. Ridurre il disordine può semplificare la ricerca di ciò che stai cercando e la cura della tua casa.
  • Organizza gli spazi di archiviazione per rendere accessibili gli oggetti utilizzati di frequente. Ciò è particolarmente importante se trovi difficoltà nel ridimensionare le scale, raggiungere spazi elevati o sollevare oggetti pesanti.
  • Regola il posizionamento di mobili, tappeti e altri oggetti per assicurarti di avere un percorso libero per camminare o navigare con la sedia a rotelle.
  • Montare maniglioni o corrimano nel bagno, nella camera da letto e in altri spazi per aiutarti a alzarti, sederti e muoverti in sicurezza.
  • Sostituisci o solleva i letti bassi, le sedie e i sedili del water per facilitarne il sollevamento. Se si utilizza una sedia a rotelle, potrebbe essere necessario regolare l'altezza di tavoli, controsoffitti, interruttori della luce, telefoni e altre aree o oggetti.
  • Installa rampe, ascensori o sedie elettriche per scale per aiutarti a aggirare le scale o gli ingressi sopraelevati. A seconda delle esigenze di mobilità, potrebbe essere utile installare ascensori di trasferimento vicino al letto, alla vasca o ad altre aree.

Molte altre modifiche possono essere apportate al tuo spazio di vita per renderlo più sicuro, più comodo e più facile da navigare con SPMS. Per ulteriori suggerimenti e risorse, parla con il tuo terapista occupazionale. Possono anche aiutarti a conoscere le modifiche per i tuoi veicoli.

Richiedi alloggi al lavoro

Proprio come a casa tua, molte modifiche possono essere apportate al tuo posto di lavoro per renderlo più sicuro e più comodo per qualcuno con SPMS.

Negli Stati Uniti, molti datori di lavoro sono legalmente tenuti a fornire alloggi ragionevoli per i dipendenti con disabilità. Ad esempio, il tuo datore di lavoro potrebbe essere in grado di:

  • adegua il tuo ruolo o le tue responsabilità sul lavoro
  • passare dal lavoro a tempo pieno a quello a tempo parziale
  • darti del tempo libero extra per appuntamenti medici o congedo per malattia
  • ti permettono di lavorare da casa su base occasionale o regolare
  • sposta la posizione della scrivania o del parcheggio per renderla più accessibile
  • installare maniglioni nei servizi igienici, rampe agli ingressi o apriporta meccanizzati

Il tuo diritto all'alloggio dipende dal tuo datore di lavoro specifico e dallo stato di disabilità.

Se vivi e lavori negli Stati Uniti, puoi trovare ulteriori informazioni sui tuoi diritti attraverso la rete di alloggi per lavoro del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti.

L'asporto

Queste sono solo alcune delle strategie che è possibile utilizzare per adattarsi alle proprie esigenze con SPMS.

Per ulteriori suggerimenti e risorse, consultare il medico, il terapista occupazionale o altri membri del team sanitario. Possono aiutarti a imparare come adattare le tue abitudini e i tuoi ambienti quotidiani. Possono anche consigliare dispositivi di supporto o altri strumenti per aiutarti a completare le attività quotidiane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here