Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Miglioratori delle prestazioni: il sicuro e il mortale

Miglioratori delle prestazioni: il sicuro e il mortale

0
13

Panoramica

Le persone usano potenziatori delle prestazioni per migliorare le loro prestazioni durante l’esercizio fisico ad alta intensità. Un potenziatore delle prestazioni, o un aiuto ergogenico, è tutto ciò che ti dà un vantaggio mentale o fisico durante l’esercizio o la competizione. Questo può variare da caffeina e bevande sportive a sostanze illegali. Ci sono una varietà di aiuti ergogenici sicuri e dannosi.

Integratori alimentari ergogenici sicuri

Ai sensi del Dietary Supplement Health and Education Act del 1994, le vitamine, i minerali, le erbe o altri prodotti botanici che vengono assunti per via orale e non contengono anche sostanze controllate possono essere etichettati come “integratori”.

Molti di questi integratori sono commercializzati per aumentare le prestazioni atletiche. Tuttavia, la prova scientifica della loro efficacia a volte è carente o contraddittoria.

Esistono altri aiuti ergogenici generalmente riconosciuti come sicuri dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti. Gli esempi includono composti naturali come:

Idrossimetilbutirrato (HMB)

HMB è un amminoacido che si trova naturalmente nel corpo. Si dice che migliori e rafforzi i muscoli e aiuti a rallentare la disgregazione dei muscoli durante l’esercizio.

La ricerca non ha dimostrato che l’HMB migliorerà le prestazioni atletiche. Se assunto a dosi standard di circa 3 grammi, il supplemento è generalmente considerato sicuro. Tuttavia, a dosi elevate, può essere dannoso per i reni.

Acido linoleico coniugato (CLA)

Il CLA è un tipo di grasso che gli atleti assumono per ridurre i danni muscolari e aumentare la massa corporea magra dopo l’esercizio. Il supplemento è particolarmente apprezzato dai bodybuilder, che lo usano per migliorare il recupero.

Una revisione di sei studi di ricerca pubblicati sulla rivista Nutrienti ha concluso che l’assunzione di integratori di CLA può avere un effetto sulla riduzione del grasso corporeo in coloro che si impegnano anche in un programma di esercizi di allenamento di resistenza.

Tuttavia, il CLA può causare effetti collaterali, tra cui mal di stomaco, nausea e affaticamento. Può anche influire sul modo in cui il corpo utilizza l’insulina per produrre energia. Il CLA può interagire negativamente con alcuni farmaci, come gli antipsicotici.

Carnitina

La carnitina trasporta gli acidi grassi a catena lunga nei mitocondri. Ciò consente loro di essere bruciati per produrre energia, che può aumentare le prestazioni dell’esercizio. Il fegato e i reni del corpo producono naturalmente lisina e metionina, aminoacidi che si scompongono in carnitina.

La carnitina non è stata ancora scientificamente provata per migliorare le prestazioni atletiche. Anche così, molti atleti continuano a prendere il supplemento. Assumere più di 3 grammi di carnitina al giorno può causare effetti collaterali come nausea, vomito, crampi allo stomaco e diarrea. La carnitina può anche interagire in modo dannoso con alcuni farmaci, come la pivampicillina, un antibiotico.

Cromo

Il cromo è un minerale traccia nel corpo, ma è essenziale per il funzionamento quotidiano del corpo. Si dice che il minerale aumenti la massa muscolare magra, bruci i grassi e migliori i livelli di energia di una persona. Tuttavia, non è stato dimostrato che il cromo migliori le prestazioni atletiche.

Le farmacie spesso vendono il minerale come cromo picolinato. Assumere troppo cromo può essere dannoso perché è associato a danni al DNA e ai grassi sani.

Creatina

I muscoli usano la creatina per rilasciare energia, che migliora la massa muscolare magra e aumenta l’energia muscolare. Sebbene la creatina sia una sostanza naturale, viene anche prodotta in laboratorio e venduta come integratore. Coloro che assumono la creatina spesso lo fanno come mezzo per costruire massa muscolare.

Secondo la Mayo Clinic, non esiste alcuna ricerca scientifica che indichi che la creatina migliora le prestazioni atletiche. Anche l’assunzione di creatina non è priva di effetti collaterali. Ad esempio, la creatina può causare aumento di peso, crampi muscolari e crampi allo stomaco. Inoltre, il fegato e i reni devono filtrare la creatina. Assumere una quantità eccessiva può mettere a dura prova questi importanti organi, che potrebbero potenzialmente danneggiarli.

I risultati individuali possono variare per tutti questi supplementi. Esistono ancora prove scientifiche limitate a supporto di alcune delle affermazioni dei supplementi. Parla con il tuo medico o preparatore atletico della sicurezza e dell’efficacia dei singoli integratori.

Ausili ergogenici nocivi o illegali

La NCAA e la commissione olimpica hanno vietato alcune sostanze. Questo perché offrono un vantaggio ingiusto o possono causare danni all’atleta. Questi includono:

Anabolizzanti e altri steroidi

Gli anabolizzanti e altri steroidi sono illegali negli eventi sportivi e secondo la legge. Gli effetti collaterali sono numerosi e potenzialmente fatali. Gli esempi includono androstenedione, stanozolol, axiron e fortesta.

Deidroepiandrosterone (DHEA)

Il DHEA è forse lo steroide più abbondante negli esseri umani. L’uso di versioni sintetiche per aumentare la produzione di steroidi è potenzialmente pericoloso.

Diuretici

I diuretici sono farmaci che inducono una persona a urinare più frequentemente. Gli atleti usano diuretici nella speranza che aiutino a diluire i farmaci che migliorano le prestazioni. I diuretici possono causare una serie di effetti collaterali dannosi come crampi, vertigini, cali di pressione sanguigna e squilibri elettrolitici.

Doping del sangue

Il doping del sangue è il processo di potenziamento dei globuli rossi per aiutare a trasportare più ossigeno ai muscoli e ai polmoni. Può essere fatto attraverso una trasfusione di sangue o assumendo farmaci come l’eritropoietina.

L’eritropoietina è un farmaco che i medici prescrivono alle persone che non producono molti globuli rossi. Gli atleti usano il medicinale per produrre più globuli rossi nei loro corpi. Ciò può aumentare la capacità di una persona di utilizzare l’ossigeno perché queste cellule trasportano ossigeno. Gli atleti di resistenza possono provare soprattutto a usare l’eritropoietina perché credono di poter eseguire più a lungo con più ossigeno. Tuttavia, l’uso del farmaco quando non necessario dal punto di vista medico può causare coaguli di sangue e morte.

Il doping del sangue è il processo che è costato a Lance Armstrong i titoli del Tour de France.

Efedrina

L’efedrina è uno stimolante del nervo centrale. L’efedrina produce effetti simili all’adrenalina, ma anch’essa può essere pericolosa. Può causare gravi effetti cardiovascolari, incluso l’ictus, e tutta una serie di altri problemi. Entrambe le organizzazioni sportive e la FDA lo hanno vietato.

Ormone della crescita umano (HGH)

HGH è un farmaco sviluppato per aiutare i bambini con disturbi della crescita. Stimola la riproduzione e la rigenerazione cellulare. Gli atleti che cercano di ottenere un vantaggio abusano di questo farmaco. È vietato in tutti gli sport professionistici. Le potenziali complicanze includono organi ingrossati e malattie croniche.

Porta via

Molti famigerati farmaci, integratori e pratiche possono dare agli atleti un vantaggio ingiusto. Possono causare più danni che privare un atleta di un titolo. Ad esempio, anabolizzanti e altri steroidi che influenzano gli ormoni di una persona possono causare problemi di salute a lungo termine o addirittura la morte.

Alla fine, l’allenamento, la dedizione, i fluidi idratanti e una dieta corretta sono migliori di qualsiasi ausilio ergogenico per aumentare le prestazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here