L’olio d’oliva è buono per le smagliature? Come usarlo Come prevenire le smagliature -10 modi migliori Le 15 migliori creme per le smagliature del 2020 7 migliori oli essenziali per le smagliature

0
7

L’olio d’oliva è un superalimento e funziona alla grande per la tua salute quando viene consumato. Ma è ugualmente utile per l’uso topico, soprattutto per le smagliature?

La maggior parte degli studi non è a favore dell’olio d’oliva per le smagliature. Tuttavia, ciò non significa che non abbia effetti positivi sulla pelle. È tra gli ingredienti più popolari utilizzati nei rimedi fai da te.

In questo articolo abbiamo discusso gli aspetti positivi e non positivi dell’olio d’oliva per le smagliature e la pelle. Abbiamo anche condiviso alcuni rimedi fai-da-te con olio d’oliva per le smagliature. Continuare a leggere.

In questo articolo

L’olio d’oliva può aiutare a trattare le smagliature?

No. Secondo gli studi, l’olio d’oliva non ha alcun impatto sulle smagliature.

  • Uno studio ha scoperto che l’applicazione dell’olio d’oliva non potrebbe impedire lo sviluppo di smagliature in primigravidae (donne che erano incinte per la prima volta) (1).
  • In un altro studio eseguito su soggetti nel secondo trimestre di gravidanza, il gruppo di intervento ha massaggiato l’olio d’oliva sulla pelle addominale due volte al giorno, mentre il gruppo di controllo non ha utilizzato alcun olio.

Circa il 40% dei soggetti nel gruppo di intervento e il 50% dei soggetti nel gruppo di controllo hanno sviluppato smagliature. I ricercatori hanno concluso che l’olio d’oliva non era efficace nel ridurre l’insorgenza di smagliature entro la fine del secondo trimestre (2).

  • Un altro studio che valuta l’effetto dell’olio d’oliva è giunto a una conclusione simile. Lo studio clinico controllato randomizzato ha coinvolto 100 donne incinte nullipare (donne che hanno partorito un bambino nato morto o che non hanno ancora partorito). Cinquanta donne del gruppo di trattamento hanno applicato 1 cc di olio d’oliva due volte al giorno sulla pelle addominale fino al parto. Il gruppo di controllo non ha applicato nulla.

Lo studio ha rilevato che la frequenza delle smagliature gravi era inferiore nel gruppo che utilizzava l’olio d’oliva, ma non vi era alcuna differenza statistica nei risultati sia del gruppo di trattamento che di quello di controllo. L’olio d’oliva ha aumentato lo sviluppo di smagliature lievi. Lo studio ha concluso che l’olio d’oliva non ha potuto prevenire le smagliature (3).

Tuttavia, uno studio non sperimentale ha trovato un legame tra l’olio d’oliva e la minore incidenza di smagliature (4).

La maggior parte degli studi ha rilevato che l’olio d’oliva non è adatto alla pelle per i seguenti motivi:

  • Può aggravare la dermatite atopica e la xerosi (secchezza cutanea anormale) (5).
  • Colpisce la barriera cutanea e provoca eritema (arrossamento dovuto a infiammazione) (6).
  • Colpisce l’aumento del tasso di perdita di acqua transepidermica (TEWL), il che significa che la pelle perde rapidamente umidità. Ciò influisce sulla barriera cutanea naturale (7).

D’altra parte, è stato anche scoperto che l’olio d’oliva ha effetti cicatrizzanti, antinfiammatori e antiossidanti se applicato localmente. Tuttavia, lo studio è stato condotto sui topi e l’olio d’oliva potrebbe non avere lo stesso effetto sulla pelle umana (8).

Se vuoi andare avanti e usare l’olio d’oliva per le smagliature, usalo insieme ad altri ingredienti nutrienti e protettivi per la pelle. Ecco alcuni rimedi fai-da-te che potresti provare.

Come usare l’olio d’oliva per le smagliature

Nota: Quando si utilizza l’olio d’oliva, assicurarsi di utilizzare olio d’oliva spremuto a freddo o extra vergine.

1. Olio d’oliva e burro di karitè

Il burro di karitè è ampiamente utilizzato nei prodotti per la cura della pelle e cosmetici, in particolare gli idratanti. Qualsiasi crema contenente burro di karitè ha lo stesso effetto sulla pelle dei prodotti contenenti ceramide (9).

Avrai bisogno

  • 1 cucchiaio di burro di karitè crudo
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva spremuto a freddo

Metodo

  1. Mescolare il burro di karitè e l’olio d’oliva.
  2. Massaggiare le smagliature con la miscela.
  3. Lascialo acceso durante la notte.
  4. Ripeti ogni giorno.

2. Olio d’oliva e fondi di caffè

Non ci sono prove che lo scrub possa ridurre le smagliature. Tuttavia, l’uso di fondi di caffè per strofinare può aiutare a eliminare le cellule morte della pelle e mantenere l’area morbida.

Avrai bisogno

  • 1 cucchiaio di fondi di caffè
  • 1-2 cucchiaini di olio d’oliva spremuto a freddo

Metodo

  1. Mescolare i fondi di caffè e l’olio d’oliva.
  2. Strofina le smagliature con la miscela per 5 minuti.
  3. Lascialo in posa per altri 5 minuti.
  4. Lavare e applicare una crema idratante.
  5. Puoi usarlo come scrub per il corpo.
  6. Ripeti tre volte a settimana.

3. Olio d’oliva e olio di cocco

L’olio di cocco previene la TEWL o la perdita di acqua transepidermica per mantenere la pelle idratata. Protegge anche la pelle dai danni del sole o dai raggi UV (10).

Avrai bisogno

  • 1 cucchiaio di olio di cocco spremuto a freddo
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva spremuto a freddo

Metodo

  1. Metti nel microonde l’olio di cocco per qualche secondo (facoltativo).
  2. Mescolare i due oli.
  3. Massaggia la miscela di oli sulle smagliature.
  4. Lascialo acceso durante la notte.
  5. Ripetere ogni giorno.

4. Olio d’oliva e curcuma

La curcuma potrebbe non avere alcun effetto diretto sulle smagliature, ma ha un impatto terapeutico sulla pelle e può mantenerla sana (11).

Avrai bisogno

  • ½ cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva spremuto a freddo

Metodo

  1. Mescolare la curcuma e l’olio d’oliva.
  2. Massaggialo sulle smagliature.
  3. Lasciare agire per almeno mezz’ora.
  4. Risciacquare e applicare una crema idratante.
  5. Ripeti ogni giorno.

5. Olio d’oliva e aloe vera

L’aloe vera contiene mucopolisaccaridi che aiutano a legare l’umidità alla pelle. Promuove inoltre lo sviluppo delle fibre di collagene ed elastina (12). Questo può aiutare a migliorare le smagliature.

Avrai bisogno

  • 1-2 cucchiai di polpa di aloe vera fresca
  • ½ cucchiaino di olio d’oliva spremuto a freddo

Metodo

  1. Sbattere la polpa di aloe vera e l’olio d’oliva in una ciotola.
  2. Massaggia la miscela sulle smagliature.
  3. Lascialo in posa per 20-30 minuti.
  4. Risciacquare e applicare una crema idratante.
  5. Ripetere ogni giorno.

6. Olio d’oliva e zucchero di canna

Lo scrub allo zucchero grezzo è un modo naturale per rimuovere le cellule morte e lo sporco dalla pelle. Questo aiuta a mantenere la pelle morbida e liscia.

Avrai bisogno

  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva spremuto a freddo

Metodo

  1. Mescolare lo zucchero e l’olio.
  2. Strofina le smagliature con la miscela per 5 minuti.
  3. Risciacquare e applicare una crema idratante.
  4. Ripetere una volta ogni due giorni.

7. Olio d’oliva e olio di mandorle amare

Uno studio ha scoperto che massaggiare le smagliature per 15 minuti con olio di mandorle amare durante la gravidanza ha ridotto lo sviluppo delle smagliature (13).

Avrai bisogno

  • 2-3 gocce di olio di mandorle amare
  • Un cucchiaio di olio d’oliva spremuto a freddo

Metodo

  1. Mescolare i due oli.
  2. Massaggia le smagliature con la miscela di olio per 15 minuti.
  3. Lascialo agire per un po’ e lavalo via.
  4. Ripeti ogni giorno.

Questi sono alcuni modi per utilizzare l’olio d’oliva per il trattamento delle smagliature. Tuttavia, è necessario prestare attenzione durante l’utilizzo.

Precauzioni durante l’utilizzo dell’olio d’oliva per le smagliature

L’olio d’oliva potrebbe non essere la scelta giusta per l’applicazione topica in quanto potrebbe:

  • Causa secchezza della pelle
  • Dermatite atopica aggravata
  • Influenza la barriera naturale della pelle
  • Causa arrossamento

Se hai qualche condizione della pelle, come la dermatite atopica o l’eczema, è meglio evitare l’olio d’oliva. Inoltre, se hai la pelle sensibile, evita l’olio d’oliva. C’è la possibilità che tu possa essere allergico all’olio d’oliva. Quindi, fai un patch test prima di usarlo.

Se ti piace usare l’olio d’oliva, opta sempre per un olio d’oliva di buona qualità, spremuto a freddo. Inoltre, assicurati di conservarlo in una bottiglia di vetro, lontano dalla luce solare diretta e dall’umidità. In caso contrario, potrebbe diventare rancido. In caso di effetti collaterali, contattare immediatamente il medico.

Domande frequenti

D: Che tipo di olio d’oliva è il migliore per le smagliature?

A: L’olio d’oliva non può sbiadire le smagliature. Tuttavia, se vuoi provarlo, usa l’olio d’oliva spremuto a freddo o extra vergine.

D: L’olio d’oliva sbiadisce le smagliature?

R: No. Gli studi affermano che potrebbe non essere adatto alla tua pelle e può causare secchezza e perdita di idratazione.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.
  • Brennan, Miriam, Mike Clarke e Declan Devane. “L’uso di prodotti antismagliature da parte delle donne in gravidanza: un’indagine descrittiva e trasversale.” Gravidanza e parto BMC 16.1 (2016): 276.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5031338/
  • Taavoni, Simin, et al. “Effetti dell’olio d’oliva sulle striae gravidarum nel secondo trimestre di gravidanza.” Terapie complementari nella pratica clinica 17.3 (2011): 167-169.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21742284
  • Soltanipoor F, Delaram M, Taavoni S, Haghani H. L’effetto dell’olio d’oliva sulla prevenzione delle strie gravidica: uno studio clinico controllato randomizzato. Complemento Ther Med. 2012;20(5):263–266.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22863639
  • Davey, CMH “Fattori associati alla comparsa di striae gravidarum”. BJOG: Un giornale internazionale di ostetricia e ginecologia 79.12 (1972): 1113-1114.https://obgyn.onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/j.1471-0528.1972.tb11896.x
  • Karagounis, Theodora K., et al. “Uso di oli “naturali” per l’idratazione: revisione dell’olio di oliva, cocco e semi di girasole.” Dermatologia pediatrica 36.1 (2019): 9-15.https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/pde.13621
  • Danby, Simon G., et al. “Effetto dell’olio di oliva e di semi di girasole sulla barriera cutanea degli adulti: implicazioni per la cura della pelle neonatale”. Dermatologia pediatrica 30.1 (2013): 42-50.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22995032
  • Darmstadt, Gary L., et al. “Impatto degli oli topici sulla barriera cutanea: possibili implicazioni per la salute neonatale nei paesi in via di sviluppo”. Acta Pediatrica 91.5 (2002): 546-554.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12113324
  • Donato-Trancoso, Aline, Andréa Monte-Alto-Costa e Bruna Romana-Souza. “La riduzione del danno ossidativo e dell’infiammazione indotta dall’olio d’oliva promuove la guarigione delle ferite delle ulcere da pressione nei topi”. Rivista di scienza dermatologica 83.1 (2016): 60-69.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27091748
  • Hon, KL, et al. “Accettabilità da parte del paziente, efficacia e biofisiologia della pelle di una crema e detergente contenente un complesso lipidico con estratto di burro di karitè rispetto a un prodotto di ceramide per l’eczema”. Hong Kong Med J 21.5 (2015): 417-25.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26314567
  • Evangelista, Mara Therese Padilla, Flordeliz Abad-Casintahan, and Lillian Lopez-Villafuerte. “L’effetto dell’olio topico di cocco vergine sull’indice SCORAD, sulla perdita di acqua transepidermica e sulla capacità della pelle nella dermatite atopica pediatrica da lieve a moderata: uno studio clinico randomizzato, in doppio cieco”. Rivista internazionale di dermatologia 53.1 (2014): 100-108.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24320105
  • Vaughn, Alexandra R., Amy Branum e Raja K. Sivamani. “Effetti della curcuma (Curcuma longa) sulla salute della pelle: una revisione sistematica delle prove cliniche”. Ricerca sulla fitoterapia 30.8 (2016): 1243-1264.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27213821
  • Surjushe, Amar, Resham Vasani e DG Saple. “Aloe vera: una breve recensione.” Giornale indiano di dermatologia 53.4 (2008): 163.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2763764/
  • Timur Taşhan, Sermin e Ayşe Kafkasli. “L’effetto dell’olio di mandorle amare e del massaggio sulle strie gravide nelle donne primipare”. Rivista di infermieristica clinica 21.11-12 (2012): 1570-1576.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22594386

Articoli consigliati

  • Come prevenire le smagliature -10 modi migliori
  • Le 15 migliori creme per le smagliature del 2020
  • 7 migliori oli essenziali per le smagliature
  • Himalaya Crema Smagliature Recensioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here