Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi La tua guida ai regali di Natale per Spoonies, di Spoonies

La tua guida ai regali di Natale per Spoonies, di Spoonies

0
42

Idee regalo di sette piccole imprese gestite da persone che vivono con patologie croniche per rendere ancora più festoso questo periodo di festività.

Valentina Barreto/Stocksy United

La stagione delle vacanze è di nuovo alle porte, il che significa che potresti pensare di scegliere regali per i tuoi amici e familiari.

Come qualcuno che vive con l’artrite psoriasica (PsA), sono spesso attratto dai prodotti creati da altri che capiscono cosa sto passando.

Per questo motivo, mentre quest’anno iniziamo lo shopping natalizio, ho voluto fornire alcune idee regalo per il “cucchiaino” nella tua vita. Per fare un ulteriore passo avanti, questi doni e servizi sono tutti creati e fondati da persone con malattie e condizioni croniche!

Molte persone affette da malattie croniche si sono rivolte al lavoro autonomo e hanno creato le proprie piccole imprese. Per molti, la gestione di una piccola impresa consente una maggiore flessibilità rispetto ad altre opzioni di lavoro. Questo può essere utile per le persone che navigano nell’imprevedibilità delle riacutizzazioni dei sintomi o delle frequenti visite mediche.

Per alcuni che si rivolgono a realizzare i propri prodotti da vendere, la gestione di una piccola impresa può anche fungere da sfogo creativo per distrarre dal dolore.

Impasto terapeutico

Per prima cosa, abbiamo l’impasto terapeutico, che è fatto a mano da Michele, che vive con dolori articolari cronici. La sua azienda, HabitualHerbsCo, è stata creata appositamente pensando agli altri guerrieri della malattia cronica e ai cucchiaini.

L’impasto è realizzato con ingredienti naturali come olio di cocco e botanici aromatici. È ottimo per rafforzare delicatamente le mani e favorire il rilassamento. Con la cura adeguata, l’impasto può durare più di 6 mesi. Puoi acquistare tramite il negozio Etsy di Michele.

Questo impasto terapeutico sarebbe un regalo perfetto per chiunque soffra di artrite nelle proprie mani. L’impasto è più morbido a temperatura ambiente, quindi è l’ideale da lasciare sul comodino per le prime ore del mattino quando le mani rigide hanno bisogno di un po’ di amore in più.

Allenamento personale virtuale con qualcuno che lo ottiene

Se vivi con una malattia cronica, probabilmente hai sentito dai medici quanto sia importante mantenere il tuo corpo in movimento. Tuttavia, trovare il modo giusto per muoversi può essere particolarmente difficile quando si hanno articolazioni infiammate o dolorose.

Quanto sarebbe bello allenarsi con un trainer che capisce veramente com’è? Presentazione di Liv Loo. Liv è un personal trainer certificato dalla National Academy of Sports Medicine che vive anche con l’artrite reumatoide (RA).

A Liv è stata diagnosticata l’artrite all’età di 4 anni e sa in prima persona cosa vuol dire affrontare gli alti e bassi della convivenza con il dolore cronico. Con la sua energia ottimista e di supporto, Liv è un’istruttrice favolosa per guidare te o una persona cara.

Liv fornisce “movimento adattabile per il tosto cronico” attraverso le sue sessioni di allenamento virtuali. Per programmare un consulto con lei, visita il link tramite la sua pagina Instagram, @movetoliv.

Abbigliamento perfetto

Per coloro che cercano di stimolare la conversazione e diffondere consapevolezza con i loro vestiti, non guardare oltre The Pain Company di Joel Nelson. Joel è un pluripremiato sostenitore dell’artrite e della psoriasi che mantiene reale la vita con l’artrite sulle sue piattaforme di social media come @joelvsarthritis.

Joel sa quanto può essere difficile la vita con il dolore cronico ed è appassionato di sensibilizzazione. La sua linea di abbigliamento dà voce ai milioni di persone che vivono con il dolore cronico. The Pain Company vende magliette e felpe con bellissime grafiche e messaggi come “Choose Rest” e “Chronic Pain Club”.

Una road map per l’artrite

La nuova diagnosi può essere opprimente. Improvvisamente devi navigare nella gestione dei sintomi, tenere il passo con appuntamenti frequenti, acquisire un vocabolario completamente nuovo e capire come adattarti a una nuova routine quotidiana.

Se a qualcuno nella tua vita è stata recentemente diagnosticata l’artrite e sta cercando una guida, dai un’occhiata alla Roadmap per l’artrite reumatoide. Questo corso è stato creato da Cheryl, una terapista occupazionale che vive con RA.

Cheryl si rese conto che c’era bisogno di una “guida per principianti” che aiutasse a navigare in una nuova diagnosi di artrite, oltre a ciò che si impara brevemente agli appuntamenti dei medici. Cheryl osserva che sebbene il nome specifichi RA, circa l’80% del corso è applicabile a quelli con qualsiasi artrite infiammatoria, come PsA o spondilite anchilosante (AS).

Il corso include 25 lezioni video e dispense per monitorare i sintomi, gestire la fatica e il dolore e affrontare lo stress della diagnosi. Puoi anche accedere a un programma di supporto di 8 settimane per saperne di più e connetterti con altri che navigano in esperienze simili.

Arredamento di buon gusto

Per i cucchiaini con l’amore per l’arte e l’arredamento della casa, The Polished Prep ti copre. La creatrice e artista Victoria ha ordinato per la prima volta una serie di acquerelli per distrarsi dal dolore in seguito a una procedura chirurgica per il suo AS e, come dice, “Il resto è storia!”

Victoria crea una serie di prodotti diversi che presentano i suoi splendidi e colorati disegni dipinti a mano. Questo delizioso vassoio da portata con motivi sarebbe eccellente da avere a portata di mano per i giorni a bassa energia o ad alto dolore. Quando sedersi a un tavolo è semplicemente fuori discussione, questo vassoio può permetterti di consumare un pasto a letto.

Mentre sei a letto, puoi riscaldarti con questa morbida e soffice coperta sherpa con altre opere d’arte di Victoria.

Un set di questi biglietti di auguri dell’amicizia è perfetto per qualsiasi cucchiaio da tenere a portata di mano per mostrare apprezzamento a un amico che ha dato una mano.

Piccoli regali creativi

Un altro fantastico artista nella comunità delle malattie croniche è Rana, che vende prodotti con opere d’arte originali. Nel suo lavoro descrive nei dettagli la vita con una malattia cronica in un modo che solo qualcuno che capisce veramente com’è potrebbe farlo.

Questo intelligente tappetino per mouse serve come promemoria per prendere i farmaci, qualcosa che può essere particolarmente utile durante una giornata di lavoro impegnata al computer, quando i farmaci potrebbero sfuggirti di mente. Il sito di Rana presenta anche tonnellate di adesivi riconoscibili per aiutarti a esprimere i tuoi sentimenti sulla vita da cucchiaio. Questi messaggi sono un modo divertente per decorare una bottiglia d’acqua, un computer o anche un ausilio per la mobilità.

Abbigliamento e ornamenti per diffondere la consapevolezza

Per chiudere la nostra guida ai regali, abbiamo un negozio aperto da quella ragazza con l’artrite, Brianna. Bri vive con RA e lupus e ha creato la sua pagina per aiutare a sensibilizzare e promuovere la comunità. Nel suo negozio troverai questi splendidi ornamenti in vetro con messaggi su diverse condizioni.

Bri ha anche creato comode felpe, T-shirt e cappelli con frasi come “Out of Spoons” e “I’m Tired”, per quei giorni in cui vorresti che tutti quelli intorno a te ricevessero il messaggio senza doverglielo dire.

La linea di fondo

La cosa più importante da ricordare quando si acquistano regali per una persona cara con una malattia cronica è che la tua premura e il tuo sostegno sono ciò che conta di più. Se puoi acquistare da una piccola impresa di proprietà di un cucchiaio, porterai gioia non solo alla persona amata ma anche al proprietario dell’attività. Buoni regali e buone feste!


A Meaghan è stata diagnosticata l’artrite idiopatica giovanile all’età di 2 anni e l’artrite psoriasica all’età di 26 anni. Ora ha 28 anni e vive a New York. È appassionata di sensibilizzazione per l’artrite psoriasica. Meaghan condivide la sua storia per aiutare gli altri a trovare una diagnosi e a trovare una comunità attraverso esperienze condivise. Puoi seguire il suo viaggio su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here