Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi La guida alle risorse super pratica I nuovi genitori dovrebbero tenere nella...

La guida alle risorse super pratica I nuovi genitori dovrebbero tenere nella tasca posteriore

0
69

Tieni questi siti e numeri in selezione rapida per quando hai più bisogno di supporto.

Se ti aspetti una nuova aggiunta alla famiglia, probabilmente hai già ricevuto molte cose carine per il tuo bambino. Ma ti darò qualcos'altro: il dono delle informazioni.

Lo so, lo so. Non è così divertente come coperte swaddle e cornici per foto ricordo. Ma fidati di me. Dopo che il bambino arriva, sh * t diventa reale. Non si sa mai – che si tratti del tuo primo o quarto – quali ostacoli particolari dovrai affrontare o il tipo di supporto di cui avrai bisogno.

È qui che entra in gioco questa pratica guida di elementi essenziali. Ci sono alcune risorse elencate che spero che tutti usino. Ci sono alcune risorse elencate che spero che nessuno debba usare. Ad ogni modo, è tutto incluso qui, senza giudizio.

Come doula postpartum, è il mio lavoro e privilegio supportare i nuovi genitori quando sono più vulnerabili. Fornire risorse è una parte enorme di questo. (Meno tempo che intorpidisce la mente che pettina l'abisso online, più tempo con la tua famiglia: Sì!) Spero di poter fare lo stesso per te.

Dopotutto, ci vuole un villaggio. E in questi giorni, quel villaggio è un frammento di risorse reali e online.

emergenze

Per prima cosa: aggiungi il numero di telefono del tuo pediatra ai Preferiti del telefono nel caso in cui avessi dubbi sul bambino. Sapere dove si trova l'ospedale più vicino o il centro di cure urgenti 24 ore su 24.

Lo stesso vale per te. Non esitare mai a chiamare il tuo fornitore, in particolare se si verifica il seguente postpartum: se passi un coagulo più grande di una prugna, immergiti in più di un cuscinetto all'ora o hai febbre, brividi, nausea o battito cardiaco accelerato. Ognuno di questi può essere segni di emorragia postpartum.

In caso di alterazioni della vista, vertigini o forti mal di testa, chiamare immediatamente il proprio fornitore. Questi sintomi possono essere segni di preeclampsia postpartum.

Supporto e orientamento generali

Sono un grande fan di toccare Facebook per trovare nuovi gruppi di genitori locali per quartiere, così come gruppi nazionali / internazionali per interesse. Usali per supporto, consulenza, ventilazione o incontri fisici, che sono particolarmente utili quando sei a casa da solo in quelle prime settimane o mesi. Il tuo ospedale probabilmente offrirà anche un nuovo gruppo di genitori.

  • L'allattamento al seno. La Leche League è il gruppo di allattamento più noto e diffuso. (Maggiori informazioni sulla lattazione di seguito). Ha capitoli in quasi tutte le città ed è un'incredibile risorsa gratuita – per approfondimenti, così come potenziali amici.
  • Consegne cesarei. L'International Cesarean Awareness Network (ICAN) ha gruppi locali e un gruppo Facebook chiuso per coloro che cercano supporto, sia che tu abbia programmato un cesareo, un cesareo d'emergenza o VBAC.
  • Ansia e depressione postpartum. Postpartum Support International (PSI) fornisce una serie di risorse per la salute mentale (più su quella che segue), ma apprezzo particolarmente le riunioni online settimanali che tiene per problemi di umore perinatale e operatori sanitari.
  • Maternità surrogata. Se stai usando (o hai usato) un surrogato e stai cercando di entrare in contatto con altri genitori surrogati, potresti voler dare un'occhiata al gruppo Facebook Surrogati e genitori previsti, che vanta quasi 16.000 membri.
  • Adozione. Il North American Council on Adoptable Children (NACAC) offre un indice dei gruppi adottivi di sostegno dei genitori da parte dello Stato. Vale la pena notare che la depressione post-adozione è una condizione molto reale, che alcuni trovano difficile discutere apertamente. Se stai lottando, potresti trovare utili questi forum e queste informazioni dal Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti.

Domande sui farmaci: posso prenderlo?

Ho scritto sugli integratori postpartum e le erbe popolari per l'allattamento qui a Healthline, ma se ti stai ancora chiedendo, "Posso prenderlo?" Usa queste due risorse per lo scoop clinico:

  • LactMed. Questo è il database del National Institute of Health su droghe e allattamento. (C'è anche un'app!)
  • MotherToBaby. Se hai una domanda su un farmaco o altra sostanza durante il periodo perinatale, questa organizzazione non profit può probabilmente aiutarti. Leggi le relative schede sul sito o contattale direttamente tramite chiamata, SMS, e-mail o chat dal vivo per parlare gratuitamente con uno specialista.

Salute mentale

C'è una certa quantità di "Non mi sento me stesso" che è normale dopo il parto. Ma come fai a sapere se ciò che senti è normale o qualcosa di cui preoccuparti? Soprattutto quando il blues postpartum, la depressione, l'ansia e la psicosi possono manifestarsi in modo molto diverso per ogni individuo.

Si stima che fino al 15% delle donne in gravidanza e dopo il parto avvertano depressione. Se non sei sicuro, puoi iniziare facendo questo rapido quiz. È un questionario standard che molte doule usano per le visite in gravidanza e postpartum.

  • Se sei preoccupato per le tue risposte o per i sentimenti suscitati dal quiz, contatta il tuo fornitore, un professionista fidato della salute mentale o chiama la hotline nazionale per la depressione postpartum al numero 1-800-PPD-MOMS (773-6667) .
  • PSI offre anche una miriade di risorse. Penso che siano la scelta migliore per le domande di salute mentale. Puoi chiamare la linea di assistenza al numero 1-800-944-4773 o trovare il supporto nelle vicinanze attraverso la loro directory stato per stato.

  • Se mai ti senti in pericolo immediato, chiama il 911, i servizi di emergenza locali o il National Suicide Prevention Lifeline al numero 1-800-273-8255.

Allattamento al seno e allattamento

Per le mamme che scelgono di allattare al seno, il supporto per l'allattamento tende ad essere breve e di breve durata in ospedale, e non c'è un follow-up formale sull'allattamento una volta che vai a casa.

Il sessanta per cento delle neomamme interrompere l'allattamento prima del previsto a causa di problemi di allattamento. E solo il 25 percento dei bambini viene allattato esclusivamente al seno per 6 mesi.

L'allattamento al seno è un duro lavoro e richiede pratica e perseveranza. Forse hai a che fare con problemi ai capezzoli (piatto, invertito o pronunciato può essere molto complicato), problemi di latch o scarsità di risorse, in particolare se hai avuto complicazioni, un parto prematuro o hai a che fare con lo stress di un ritorno anticipato lavorare.

  • L'American Academy of Pediatrics offre una serie di domande e risposte su problemi di allattamento al seno comuni.
  • Stanford Medicine ha una piccola ma potente raccolta di video sull'allattamento al seno che sono utili da guardare quando sei incinta o sei appena dopo il parto e stai cercando di capire come stanno le cose.
  • Se il supporto di persona è più veloce, La Leche League, come menzionato sopra, è molto diffuso – ed è gratuito!

Credo fermamente che ogni persona dopo il parto dovrebbe investire in un consulente per l'allattamento se a) è finanziariamente possibile e / o b) il tuo cuore è impegnato nell'allattamento. Valgono il loro peso in oro (liquido).

Consiglio sempre di consultare prima il pediatra per esperti locali di fiducia. Come fallback, puoi cercare un consulente per l'allattamento IBCLC locale. Gli IBCLC hanno il più alto livello di addestramento possibile.

Detto questo, ci sono molti altri livelli di certificazione e, combinati con l'esperienza (letterale) pratica, non c'è motivo per cui non possano essere ugualmente utili per te. Ecco una rapida carrellata della zuppa alfabetica di designazioni di lattazione che potresti incontrare:

  • CLE: Educatore certificato per l'allattamento
  • CLS: Specialista in allattamento certificato
  • CLC: Consigliere per l'allattamento certificato

Ciascuna delle designazioni sopra riportate rappresenta almeno 45 ore di educazione alla lattazione, seguita da un esame.

  • IBCLC: Consulente per l'allattamento certificato da International Board

Questo livello indica almeno 90 ore di educazione alla lattazione, insieme a un esame completo.

Salute del pavimento pelvico

Come ho scritto in una colonna precedente sulla salute del pavimento pelvico postpartum, il parto non ti rende automaticamente destinato a una vita di incidenti con la pipì quando starnutisci, ridi o tossisci.

Salvo circostanze attenuanti, non dovresti avere problemi di perdite dopo 6 settimane per una consegna semplice o dopo 3 mesi se hai avuto un trauma significativo o un parto correlato al parto. Se lo fai, è il momento di cercare un fisioterapista del pavimento pelvico.

  • Ci sono due directory che puoi usare per trovare uno specialista vicino a te: in primo luogo, l'American Physical Therapy Association (APTA). Filtra per "la salute delle donne" e cerca qualcuno con DPT e WCS per nome.
  • Poi c'è la directory dell'Istituto di riabilitazione pelvica Herman & Wallace. Questi fornitori hanno una formazione incredibile. Vedrai anche un'ulteriore designazione di PRPC per la certificazione del professionista della riabilitazione pelvica, specifica per Herman & Wallace.

Sebbene ci siano letteralmente migliaia di tutorial online ed esercizi utili tramite YouTube e Instagram influenzatori, non dovrebbero essere da dove inizi.

Devi sapere cosa sta succedendo in particolare il tuo corpo prima di provare qualsiasi mossa. (Ad esempio, i kegel non sono buoni per tutti!) Cerca prima le informazioni professionali, quindi esplora secondo necessità.

Doula postpartum

Ovviamente, come doula postpartum me stesso, sono di parte quando dico quanto segue, ma credo che sia vero al 100 percento: ogni famiglia può trarre beneficio dall'avere un doula postpartum.

Gli studi hanno dimostrato che il supporto di doula può aiutare a ridurre il tasso di disturbi dell'umore postpartum, migliorare il successo dell'allattamento al senoe può avere risultati positivi significativi per l'intera famiglia.

Per trovare un doula postpartum certificato nella tua zona, dai un'occhiata agli elenchi nazionali di DONA International. Divulgazione completa: sono certificato e membro di DONA International. Ci sono molte altre organizzazioni e collettivi di doula postpartum che sono ugualmente credibili. Qualunque organizzazione e chiunque selezioni, ti suggerisco di optare per qualcuno certificato e informarti sulla loro formazione, oltre a chiedere referenze.

E un momento di autopromozione: gestisco una newsletter settimanale che fornisce informazioni e indicazioni basate sull'evidenza per il quarto trimestre. È breve, scattante e include letture interessanti della settimana. Puoi saperne di più qui.

Servizi aggiuntivi

  • Beni domestici e sicurezza ambientale. Se sei preoccupato per la cura della pelle e i prodotti per la casa che usi durante la gravidanza e dopo il parto, il gruppo di lavoro ambientale ha un database super utile di prodotti valutati. Vai al menu a discesa nella scheda Neonati e mamme. Troverai molte lozioni, saponi, shampoo e creme per pannolini popolari classificati per tossicità.
  • Nutrizione. Il programma speciale di nutrizione supplementare per donne, neonati e bambini (WIC) non solo aiuta con cibi sani per mamme e bambini, ma fornisce anche risorse a nuovi genitori come screening sanitari e consulenza sull'allattamento. Ulteriori informazioni qui.
  • Disturbo da uso di oppioidi. L'uso di oppiacei durante la gravidanza è quadruplicato e l'abuso di sostanze è un fattore che contribuisce alle morti perinatali. Se hai bisogno di aiuto – per trovare una struttura terapeutica, un gruppo di supporto, un'organizzazione comunitaria o altre risorse – contatta la Helpline nazionale SAMHSA (Substance Abuse and Mental Health Services Administration) al numero 1-800-662-HELP (4357). È confidenziale, gratuito e disponibile 24/7.

Mandy Major è una mamma, giornalista, certificata doula postpartum PCD (DONA) e fondatrice di Motherbaby Network, una community online per il supporto postpartum. Seguila su @ motherbabynetwork.com.