Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Interazioni con farmaci e CBD: cosa devi sapere

Interazioni con farmaci e CBD: cosa devi sapere

0
105

una bottiglia di olio, una foglia di cannabis, capsule di olio e olio di cbd
Design di Jamie Herrmann

Il CBD può cambiare il modo in cui il tuo corpo elabora determinati farmaci

Il cannabidiolo (CBD), ha guadagnato un'attenzione diffusa per il suo potenziale di alleviare i sintomi di insonnia, ansia, dolore cronico e una miriade di altre condizioni di salute.

E mentre sono in corso studi sull'efficacia del CBD, molte persone ci stanno provando.

La ricerca fino ad oggi mostra che il CBD è generalmente sicuro e ha pochi, se non nessuno, effetti collaterali minori. Ma c'è un grosso avvertimento: il CBD ha il potenziale per interagire con alcuni farmaci. La preoccupazione ha a che fare con il modo in cui il corpo metabolizza determinate sostanze.

Prima di provare il CBD, è fondamentale parlare con il medico di tutte le vitamine, i supplementi e i farmaci da prescrizione e da banco che stai assumendo. Ecco uno sguardo più approfondito al perché la conversazione è importante.

Metabolismo farmacologico ed enzimi CYP450

Quando prendi un farmaco o altra sostanza, il tuo corpo deve metabolizzarlo o scomporlo. Il metabolismo dei farmaci avviene in tutto il corpo, come nell'intestino, ma anche il fegato svolge gran parte del lavoro.

Una famiglia di enzimi chiamata citocromo P450 (CYP450) svolge l'importante lavoro di conversione di sostanze estranee in modo che possano essere facilmente eliminate dall'organismo.

Ma alcuni farmaci o sostanze influenzano il CYP450, rallentando o accelerando il metabolismo dei farmaci. Quel cambiamento nel tasso di metabolismo può alterare il modo in cui il tuo corpo elabora i farmaci o gli integratori che prendi, quindi un'interazione farmacologica.

Perché il CYP450 è importante quando si tratta di CBD e farmaci?

La famiglia di enzimi CYP450 è responsabile del metabolismo di diversi cannabinoidi, tra cui il CBD, mostrano le ricerche. In particolare, CYP3A4, un enzima importante all'interno della famiglia CYP450, svolge il compito. Ma durante questo processo, il CBD interferisce anche con il CYP3A4.

L'enzima CYP3A4 ha il compito di metabolizzare circa il 60 percento dei farmaci prescritti clinicamente. Ma se il CBD inibisce il CYP3A4, non può funzionare altrettanto efficacemente per abbattere i farmaci nel tuo sistema.

Può succedere anche il contrario. Molti farmaci inibiscono il CYP3A4. Se poi prendi il CBD mentre assumi questi farmaci, il tuo corpo non può lavorare per elaborare il CBD nel modo più efficace.

Se il tuo corpo sta metabolizzando un farmaco troppo lentamente, potresti avere più farmaci nel tuo sistema alla volta del previsto, anche se sei rimasto bloccato alla dose normale. Un aumento del livello di un farmaco nel sistema potrebbe esagerare i suoi effetti, inclusi effetti collaterali indesiderati o dannosi.

Alcune sostanze accelerano anche il lavoro della famiglia di enzimi CYP450. Se il tuo corpo sta metabolizzando un farmaco troppo velocemente perché un'altra sostanza induce gli enzimi, potresti non avere abbastanza farmaci nel tuo sistema per trattare un problema di salute.

Provare il CBD in modo sicuro durante l'assunzione di farmaci

Se vuoi provare il CBD come terapia aggiuntiva per alleviare i sintomi di una certa condizione, ne parli prima con il medico.

Potrebbero essere in grado di aiutarti a determinare un prodotto, un dosaggio e un programma di CBD sicuri con i tuoi farmaci. Per alcune situazioni, il medico potrebbe voler monitorare i livelli plasmatici di alcuni farmaci che assumi.

Non interrompere nessuno dei tuoi farmaci per provare il CBD, a meno che il tuo medico non dica che è sicuro farlo.

Tieni presente che anche il CBD topico, come lozioni, creme e sali, può essere un'opzione. A differenza di oli, edibili e soluzioni di svapo, gli argomenti di solito non entrano nel flusso sanguigno, purché non siano una soluzione transdermica destinata a farlo.

Potenziali interazioni farmacologiche

Cerca l'avvertimento del pompelmo

Sebbene siano ancora in corso studi per determinare potenziali interazioni tra CBD e farmaci specifici, nel frattempo esiste una regola empirica che può aiutare i consumatori: evitare il CBD se i farmaci hanno un avviso di pompelmo sull'etichetta.

Questo avviso indica che le persone che assumono il farmaco dovrebbero evitare di consumare pompelmo o succo di pompelmo.

Secondo il Food and Drug Administration, il consumo di pompelmo durante l'assunzione di uno di questi farmaci può portare a una maggiore concentrazione del farmaco nel flusso sanguigno e effetti collaterali negativi o addirittura un sovradosaggio.

Più di 85 farmaci interagiscono con il pompelmo e alcuni succhi di agrumi strettamente correlati – come le arance di Siviglia, i pomeli e i tangelos. Questo perché i prodotti chimici nel pompelmo noti come furanocoumarine inibiscono il CYP3A4, in modo simile al CBD. Il risultato è una metabolizzazione rallentata dei farmaci.

Gli avvisi di pompelmo sono comuni in diversi tipi di farmaci, ma non tutti i farmaci all'interno di una categoria richiedono l'eliminazione del pompelmo. Controlla le informazioni di inserimento del farmaco o chiedi al tuo medico.

Tipi di farmaci che comunemente hanno un avvertimento di pompelmo

  • antibiotici e antimicrobici
  • farmaci antitumorali
  • antistaminici
  • farmaci antiepilettici (DAE)
  • farmaci per la pressione sanguigna
  • fluidificanti del sangue
  • farmaci per il colesterolo
  • corticosteroidi
  • farmaci per la disfunzione erettile
  • Farmaci gastrointestinali, come il trattamento della MRGE o della nausea
  • farmaci per il ritmo cardiaco
  • immunosoppressori
  • farmaci per l'umore, come il trattamento di ansia, depressione o disturbi dell'umore
  • antidolorifici
  • farmaci per la prostata

Ricerca attuale sulle interazioni tra CBD e farmaci

I ricercatori stanno lavorando per determinare le interazioni specifiche tra CBD e vari farmaci. Sono stati condotti studi sugli animali per determinati farmaci, ma in molti casi gli scienziati stanno ancora determinando come questi risultati si traducono nell'uomo.

Sono stati condotti alcuni piccoli studi clinici. Ad esempio, in uno studio su 25 bambini con epilessia difficile da trattare, 13 bambini hanno ricevuto sia clobazam che CBD. I ricercatori hanno trovato livelli elevati di clobazam in questi bambini. Riferiscono che l'assunzione di CBD e clobazam è sicura, ma raccomandano di monitorare i livelli di farmaci durante il trattamento.

In un altro studio, a 39 adulti e 42 bambini trattati con DAE è stato somministrato CBD sotto forma di Epidiolex. Le dosi di CBD sono state aumentate ogni 2 settimane.

I ricercatori hanno monitorato i livelli sierici dei DAE nei soggetti nel tempo. Mentre i livelli sierici sono rimasti entro l'intervallo terapeutico accettato per la maggior parte di essi, due farmaci – clobazam e desmetilclobazam – avevano livelli sierici al di fuori dell'intervallo terapeutico.

Gli studi iniziali mostrano che il CBD può sicuramente interferire con i livelli di farmaci nel tuo sistema, anche se stai assumendo il dosaggio prescritto. Ma sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la gravità delle interazioni del CBD tra i diversi farmaci e per sviluppare raccomandazioni per assumerli insieme al CBD.

Sicurezza ed effetti collaterali

Sotto l'attenta supervisione del tuo medico, potresti essere ancora in grado di utilizzare in modo sicuro il CBD con i farmaci, anche quelli che hanno un avviso di pompelmo.

Se necessario, il medico può monitorare i livelli plasmatici di siero del farmaco che stai assumendo. Possono anche scegliere di monitorare il funzionamento del fegato.

Se stai assumendo CBD con farmaci, è importante tenere d'occhio eventuali cambiamenti nel modo in cui i farmaci o il CBD ti influenzano.

Effetti collaterali da tenere d'occhio

  • aumento o nuovi effetti collaterali dei farmaci, come:
    • sonnolenza
    • sedazione
    • nausea
  • una riduzione dell'efficacia terapeutica, come ad esempio:
    • convulsioni rivoluzionarie
  • effetti collaterali comuni di CBD o cambiamenti in essi, come:
    • fatica
    • diarrea
    • cambiamenti nell'appetito
    • variazioni di peso

Parli con il medico

La linea di fondo è sempre consultare prima il medico se si desidera provare il CBD, soprattutto se si ha una condizione di salute e si stanno assumendo farmaci. Non smettere di assumere i farmaci prescritti per provare il CBD, a meno che tu non abbia il consenso del tuo medico.

I farmaci forniti con un avviso di pompelmo probabilmente interagiranno con il CBD. Tuttavia, anche se prendi uno di questi farmaci, il tuo medico potrebbe essere in grado di formulare un piano che funzioni per te attraverso un attento monitoraggio dei livelli di farmaci nel tuo sistema. In questo modo, puoi utilizzare sia la tua prescrizione che il CBD come terapia.

Il medico o il farmacista potrebbe anche essere in grado di raccomandare un prodotto di CBD di qualità adatto alle tue esigenze. Puoi anche trovare prodotti affidabili con un po 'di ricerca e know-how sulla lettura delle etichette CBD.

Il CBD è legale? I prodotti di CBD derivati ​​dalla canapa (con meno dello 0,3% di THC) sono legali a livello federale, ma sono ancora illegali ai sensi di alcune leggi statali. I prodotti a base di CBD derivati ​​dalla marijuana sono illegali a livello federale, ma sono legali secondo alcune leggi statali. Controlla le leggi del tuo stato e quelle di qualsiasi luogo in cui viaggi. Tieni presente che i prodotti CBD senza ricetta medica non sono approvati dalla FDA e potrebbero essere etichettati in modo impreciso.


Jennifer Chesak è giornalista medico per diverse pubblicazioni nazionali, istruttore di scrittura e editore di libri freelance. Ha conseguito il Master in giornalismo presso la Northwestern's Medill. È anche caporedattore della rivista letteraria Shift. Jennifer vive a Nashville ma proviene dal Nord Dakota e quando non sta scrivendo o infilandosi il naso in un libro, di solito corre su per le piste o si arrabbia con il suo giardino. Seguila su Instagram o cinguettio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here