Google invita Apple ad adottare la messaggistica RCS; Offerte per aiutarlo a portarlo su iPhone

0
10

Apple è nota per mantenere la sua piattaforma di messaggistica iMessage all’interno del proprio ecosistema, impedendo agli utenti di ottenerla su piattaforme di terze parti. Tuttavia, il vicepresidente senior di Android, Hiroshi Lockheimer, ha ora invitato il gigante di Cupertino ad adottare il Rich Communication System (RCS) per la messaggistica per “sistemare le cose”. Il gigante di Mountain View si è anche offerto di aiutare Apple con l’adozione di RCS su iPhone.

Che cos’è la messaggistica RCS?

Per chi non lo sapesse, RCS è un sistema di messaggistica di nuova generazione che consente agli utenti di inviare non solo messaggi di testo ma foto, pagamenti, posizioni e file ad alta risoluzione tramite l’app di messaggistica predefinita di un dispositivo. Google ha spinto il client RCS e lo ha già integrato nella sua app di messaggistica su Android.

Tuttavia, la società vuole rendere RCS il sistema standard per la messaggistica su qualsiasi dispositivo mobile in futuro. Pertanto, ha stretto accordi con vari vettori statunitensi per rendere RCS lo standard negli smartphone Android, a partire dal prossimo anno.

Invito aperto di Google ad Apple per l’adozione di RCS

Ora, prima di rendere RCS il client standard per la messaggistica su tutte le piattaforme, Google vuole portare a bordo anche Apple. Quindi, dopo che una notizia recente è trapelata, affermando come il famoso golfista professionista Bryson DeChambeau stia rompendo le chat di gruppo di iMessage con le bolle verdi, l’account Android ufficiale su Twitter ha confrontato le bolle verdi di iMessage (che appaiono da mittenti che inviano messaggi da non dispositivi iPhone) con la famosa Masters Green Jacket.

A seguito di ciò, l’SVP di Android Hiroshi Lockheimer ha ritwittato il tweet di Android, affermando che “le chat di gruppo non hanno bisogno di interrompersi in questo modo”. Lockheimer ha inoltre aggiunto un sottile gioco di parole relativo a RCS, dicendo che “esiste una soluzione davvero chiara”. Puoi controllare i tweet allegati proprio qui sotto.

Ora, sebbene il dirigente di Google non abbia menzionato esclusivamente Apple, si può facilmente supporre che la “gente” nel tweet di Lockheimer si riferisca ad Apple. Lockheimer ha inoltre aggiunto che sono disposti ad aiutare il gigante di Cupertino nel processo di adozione.

Apple sarà conforme?

Dopo il tweet di Lockheimer, Apple non ha ancora risposto all’offerta di Google. Inoltre, secondo il rapporto di Verge, Apple ha evitato l’argomento dell’aggiunta di RCS a iOS per diversi anni e ha sempre rifiutato di commentare.

Inoltre, RCS è tutt’altro che perfetto, anche su Android. Vari utenti segnalano che al client RCS sulla piattaforma Android mancano ancora varie funzionalità presenti in altre moderne app di messaggistica. Quindi, in base alla reputazione di Apple, è altamente improbabile che il produttore di iPhone sia disposto a rispettare l’invito di Google e ad adottare il nuovo sistema di messaggistica.

Tuttavia, in futuro, il sistema di messaggistica RCS dovrebbe migliorare e alla fine sostituire gli SMS sugli smartphone nel prossimo futuro. Quindi, possiamo aspettarci che Apple adotti RCS per la messaggistica in un lontano futuro. Allora, cosa ne pensi dell’intero client RCS per la messaggistica? Credi che Apple lo adotterà in futuro? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here