Gli oli essenziali possono aiutare a domare i capelli crespi?

0
5

Hai mai pensato perché i tuoi capelli diventano crespi? Supponiamo erroneamente che la causa sia troppa umidità. Ma è il contrario: la secchezza rende i capelli crespi e arruffati. Inverni rigidi e/o raggi UV dannosi del sole estivo possono ulteriormente aggravare il danno. Allora, come domare i capelli crespi? Gli oli essenziali possono aiutare. Gli oli essenziali di piante come lavanda, menta piperita e rosmarino hanno dimostrato di nutrire e rivitalizzare le radici dei capelli (1), (2). Continua a leggere per capire come gli oli essenziali possono dare un po’ di TLC naturale ai tuoi capelli crespi.

In questo articolo

Cosa possono fare gli oli essenziali per i tuoi capelli?

Gli oli essenziali contengono alcune biomolecole attive che (1), (2):

  • Stimola la crescita dei capelli
  • Idratare il cuoio capelluto
  • Regola gli ormoni che causano la caduta dei capelli
  • Gestire l’alopecia (calvizie)
  • Aiuta ad attivare e nutrire i follicoli piliferi
  • Allevia le infezioni del cuoio capelluto
  • Migliora la consistenza dei capelli
  • Allevia lo stress e l’ansia

Gli oli essenziali offrono risultati duraturi con quasi nessuna tossicità o effetti collaterali. Usarli nell’aromaterapia e nella cura dei capelli è forse il miglior regalo che puoi fare ai tuoi capelli e alla tua pelle.

5 oli essenziali che aiutano a gestire i capelli crespi

1. Olio di rosmarino

L’olio di rosmarino viene estratto dalle foglie di rosmarino essiccate e lavorate. Gli studi dimostrano che aiuta ad alleviare il prurito e la secchezza del cuoio capelluto (3). Può anche ripristinare l’equilibrio idrico del cuoio capelluto e controllare l’effetto crespo nelle ciocche di capelli. Ma assicurati di usare l’olio di rosmarino con un olio vettore adatto. Puoi anche aggiungere estratti di rosmarino a un risciacquo a base di erbe per capelli più pieni e sani.

2. Olio di menta piperita

Questo olio tonificante e rinfrescante dalle foglie di menta piperita (Mentha piperita) ha diversi benefici per pelle e capelli, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antimicotiche e antistress.

Uno studio del 2014 sui ratti ha dimostrato come l’olio di menta piperita possa stimolare la crescita dei capelli senza effetti collaterali. Se applicato localmente, questo olio può nutrire i follicoli piliferi, condizionare il cuoio capelluto e migliorare la consistenza e la densità dei capelli (2).

3. Olio di lavanda

L’olio di lavanda contiene molecole attive come acetato di linalile, linalolo e geraniolo che alleviano la fatica, lo stress e il mal di testa. Recenti studi dermatologici ne spiegano gli effetti di promozione della crescita dei capelli in soggetti con alopecia. L’applicazione topica di olio di lavanda può stimolare e nutrire i follicoli piliferi (1). Con l’uso regolare, può migliorare la consistenza dei capelli senza ripercussioni tossiche.

4. Olio dell’albero del tè

I problemi del cuoio capelluto vengono spesso ignorati quando si ha a che fare con la consistenza e l’effetto crespo dei capelli. Il cuoio capelluto secco, pruriginoso e squamoso influisce e impedisce la crescita, la lucentezza e la consistenza dei capelli. La forfora è un altro nemico comune di questi tipi di capelli. Una soluzione efficace e naturale è provare l’olio dell’albero del tè. L’olio dell’albero del tè viene estratto dalle foglie di Melaleuca alternifolia albero, originario dell’Australia.

L’olio ha proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antimicotiche. Anche gli shampoo con olio di melaleuca hanno mostrato risultati significativi nei pazienti con forfora (4). L’uso di questo olio essenziale sul cuoio capelluto pruriginoso e secco può alleviare in modo sicuro l’infiammazione e promuovere una crescita sana dei capelli (5).

5. Olio di cedro

I parassiti fungini e microbici traggono nutrimento dal cuoio capelluto, lasciando i capelli senza vita, secchi e crespi. L’olio di cedro è una delle migliori alternative di aromaterapia per trattare le infezioni dei capelli e del cuoio capelluto. Aiuta a trattare la forfora, la dermatite, il cuoio capelluto grasso/sebaceo e anche le croste (6), (7).

Negli studi, massaggiare il cuoio capelluto con una miscela di olio di cedro potrebbe promuovere una migliore crescita dei capelli rispetto all’utilizzo di soli oli vettore. L’olio di cedro è un’ottima aggiunta alla tua miscela di oli essenziali per la cura generale dei capelli e della pelle (6), (7).

Questi sono i migliori oli essenziali che possono aiutare a trattare l’effetto crespo dei capelli. Nella prossima sezione, abbiamo discusso come puoi questi oli.

Come usare gli oli essenziali sui capelli?

Il modo più semplice per usare gli oli essenziali sui capelli è fare un massaggio rilassante con loro. Poiché gli oli essenziali sono altamente concentrati, è necessario diluirli negli oli vettore. Gli oli vettore comunemente usati includono oli di cocco, avocado, mandorle dolci, ricino, jojoba, oliva e vinaccioli. Ecco come li usi:

  • Aggiungere 2 o 3 gocce di olio essenziale a un cucchiaio di olio vettore e mescolare.
  • Massaggia la miscela sul cuoio capelluto per 2-3 minuti usando la punta delle dita.
  • Applicare una pressione delicata ma sufficiente sulle diverse parti del cuoio capelluto. Fatti strada usando tratti circolari.
  • Puoi lasciare nell’olio per un periodo compreso tra 30 minuti e due ore.
  • Fermati se senti irritazioni sul cuoio capelluto o sulla pelle.

In alternativa, puoi aggiungere oli essenziali a shampoo, sieri e risciacqui per capelli. Sono necessari due semplici passaggi:

  • Aggiungi 10 gocce di rosmarino e 5 gocce di oli di menta piperita a 8 once. bottiglia di shampoo o balsamo. Puoi scegliere due oli essenziali qualsiasi per personalizzare la miscela di oli.
  • Agitare bene per unire. Massaggia il prodotto ogni volta che ti lavi i capelli.

Per quanto ringiovanenti, gli oli essenziali possono anche causare problemi se non utilizzati nel modo giusto. Controlla le precauzioni che devi prendere.

Gli oli essenziali sono sicuri per i capelli? Quali precauzioni dovresti prendere quando li usi?

  • Utilizzare sempre un olio vettore per diluire l’olio essenziale. Non usare mai un olio essenziale non diluito.
  • Fai un patch test prima di usare una miscela di oli.
  • Non tutti gli oli essenziali sono sicuri da usare durante la gravidanza o durante l’allattamento. Verificare con il proprio ginecologo e/o medico prima di provarli.
  • Non ingerire oli essenziali se non prescritto dal medico. La maggior parte degli oli essenziali non è sicura da consumare e può disturbare il sistema digestivo se ingerita.
  • Leggi sempre le etichette. Verificare la presenza di avvertenze specifiche sulla confezione e attenersi alle raccomandazioni fornite dal produttore.
  • Evita di applicare oli essenziali nel naso, nelle orecchie interne, negli occhi, nella pelle rotta o in altre aree sensibili.
  • Gli oli essenziali sono fotosensibili e possono renderti suscettibile ai danni dei raggi UV. Prima di applicare qualsiasi olio essenziale localmente, controlla l’etichetta per le avvertenze sulla sensibilità al sole.
  • Evitare l’esposizione alla luce solare diretta o ai raggi UV per almeno 12 ore dopo l’uso di oli essenziali sulla pelle.
  • Conservare questi oli fuori dalla portata dei bambini e lontano da luce o calore eccessivi.
  • Se noti un’eccessiva perdita di capelli, forfora e/o irritazione dopo aver usato oli essenziali, interrompi l’uso e parla con il tuo medico.

Chi dovrebbe evitare di usare oli essenziali?

Gli oli essenziali potrebbero non essere adatti a tutti. Non ci sono dati sufficienti per dimostrare la loro efficacia in alcuni casi. Si raccomanda alle seguenti persone di evitare l’uso di oli essenziali:

  • Donne in gravidanza e in allattamento
  • Bambini piccoli
  • neonati
  • Persone con psoriasi, eczema e altre malattie infiammatorie della pelle
  • Quelli in terapia o trapianti
  • Persone con fotosensibilità e/o pigmentazione

Tieni presente che non tutti gli oli essenziali sono tossici. Alcuni sono usati universalmente e forniscono grande sollievo e risultati. Ma è sempre meglio operare con cautela.

Conclusione

Gli oli essenziali sono i migliori doni della natura per la cura dei capelli. Puoi usarli da soli o mescolandoli come una miscela di olio. Questi oli essenziali si abbinano bene con impacchi per capelli, maschere, risciacqui per capelli fai da te, sieri per capelli fai da te e balsami. La maggior parte di loro è anche pet-friendly! Scegli oggi il tuo olio essenziale preferito e includilo nella tua routine di cura dei capelli. Con un uso regolare, vedresti ottimi risultati!

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.

  • Effetti di promozione della crescita dei capelli dell’olio di lavanda nei topi C57BL/6 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4843973/#b8-tr-32-103
  • L’olio di menta piperita favorisce la crescita dei capelli senza segni tossici https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4289931/
  • Olio di rosmarino vs minoxidil 2% per il trattamento dell’alopecia androgenetica: uno studio comparativo randomizzato https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25842469/
  • Trattamento della forfora con shampoo all’olio di melaleuca 5% https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12451368/
  • Preparazione e valutazione di una microemulsione multimodale di minoxidil versus minoxidil da solo nel trattamento dell’alopecia androgenetica di eziologia mista: uno studio pilota https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3686323/
  • Oli essenziali commerciali come potenziali antimicrobici per curare le malattie della pelle https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5435909/
  • Prova randomizzata di aromaterapia. Trattamento efficace per l’alopecia areata https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/9828867/

Articoli consigliati

  • Oli per capelli fai da te per diversi problemi di capelli
  • Come usare l’olio di ricino per la crescita dei capelli?
  • Come usare il succo di cipolla per la crescita dei capelli
  • 16 migliori oli per la crescita dei capelli da acquistare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here