Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Essere bisessuali è la stessa cosa di essere pansessuali?

Essere bisessuali è la stessa cosa di essere pansessuali?

0
82

Sono gli stessi?

"Bisessuale" e "pansessuale" sono due modi diversi per descrivere l'orientamento sessuale.

Anche se non significano esattamente la stessa cosa, alcune persone si riferiscono a entrambi i termini e si descrivono come bisessuali e pansessuali.

Puoi usare qualsiasi termine che desideri!

Continua a leggere per saperne di più su dove questi orientamenti si sovrappongono, su come differiscono, altri tipi di attrazione e altro.

Cosa significa esattamente essere bisessuali?

Bisessuale significa che sei attratto dalle persone di entrambi i sessi, giusto? Non esattamente.

Il genere non è un binario, il che significa che le persone non rientrano tutte nelle categorie di "uomini" o "donne".

"Non binario" è una parola che descrive le persone che non si identificano esclusivamente come uomo o donna.

Le persone non binarie potrebbero identificarsi come bigender, agender o genderfluid, per citarne solo alcuni termini. Quindi, "entrambi i sessi" è un termine improprio.

Quindi, le persone bisessuali sono attratte solo da uomini e donne e non da persone non binarie? No, non necessariamente.

Le persone non binarie sono state riconosciute e come parte della comunità bisessuale per molti decenni.

In effetti, il Manifesto bisessuale del 1990 ha riconosciuto l'esistenza di persone non binarie e molti gruppi bisessuali hanno iniziato a definire il bisessuale come attratto da due o più generi.

La bisessualità significa cose diverse per persone diverse.

Per alcune persone, significa attrazione per due o più sessi o più sessi.

Per gli altri, significa attrazione per le persone dello stesso genere e le persone che sono un altro genere.

Alcune persone bisessuali potrebbero essere attratte solo da uomini e donne e non da persone non binarie, ma questa non è l'esperienza di tutte le persone bisessuali.

Cosa significa esattamente essere pansessuali?

Il prefisso "pan-" significa "tutto". Allo stesso modo, la pansessualità significa che sei attratto dalle persone di tutti generi.

Ciò include le persone che non si identificano con alcun genere (agente).

Molte persone pansessuali si descrivono come attratte da persone basate sulla personalità, non sul genere.

Nota che il pansessuale non significa che sei attratto da tutte le persone.

Ad esempio, gli uomini eterosessuali non sono attratti da tutte le donne e viceversa.

Significa semplicemente che si trovano attratti da persone di ogni sorta di categorie di genere.

Sembra che tu abbia appena detto la stessa cosa due volte: qual è la differenza?

Bisessuale significa attratto da più sessi e pansessuale attirato da tutti i sessi. Questi sono diversi perché "multiplo" non è la stessa cosa di "tutto".

Diciamo che chiedi ai tuoi amici quali sono i loro colori preferiti.

Un amico potrebbe dire: "In realtà, mi piace più di un colore!" Un altro amico potrebbe dire: "Mi piacciono tutti i colori".

Ora, al primo amico potrebbero piacere tutti i colori, ma potrebbero non esserlo. Potrebbe non piacere il kaki o il beige. Forse a loro piacciono i pastelli ma non i colori scuri.

Questo perché "tutti i colori" è, per definizione, più di uno. Tuttavia, "più di uno" non è tecnicamente tutto.

Alcune persone pensano che il pansessuale rientri nella categoria del bisessuale perché bisessuale è un termine generico che significa più di uno – ma non è la stessa cosa, perché "tutto" non è lo stesso di "multiplo".

Perché la distinzione tra bi e pan è così controversa?

Le controversie su questa distinzione spesso derivano da un luogo di incomprensioni.

Alcune persone presumono che le persone bisessuali stiano cancellando persone non binarie. Presumono che la parola bisessuale implichi che ci sono solo due generi.

Altre persone ritengono che pansessuale sia una parola inventata solo perché le persone bisessuali sono fraintese e si presume che escludano le persone non binarie.

La verità è che entrambi gli orientamenti sono validi a pieno titolo.

Molte comunità bisessuali riconoscono le persone non binarie – infatti, molte persone non binarie si identificano come bisessuali. Inoltre, molte persone pansessuali sanno che la definizione di bisessuale può includere persone non binarie.

Ancora una volta, la bisessualità e la pansessualità non significano esattamente la stessa cosa, ed è completamente valido identificare come uno (o entrambi!).

Va bene essere più attratti da un genere che da un altro?

Sì! Puoi ancora essere bisessuale o pansessuale se ti trovi più attratto da un genere rispetto ad altri.

In effetti, sondaggi e studi mostrano che molte persone bisessuali e pansessuali hanno una preferenza. Ciò non rende il tuo orientamento meno valido.

Puoi essere attratto da generi diversi in modi diversi?

Sì. Potresti trovarti attratto sessualmente da un genere e romanticamente attratto da un altro genere. Questo si chiama "orientamento misto" o "orientamento trasversale".

Ad esempio, potresti essere bisessuale ma omoromantico, il che significa che sei attratto sessualmente da persone di più sessi, ma sei attratto solo romanticamente da persone dello stesso sesso.

Noterai che questo articolo si concentra sulla bisessualità e sulla pansessualità, cioè sugli orientamenti sessuali.

Tuttavia, ci sono diversi orientamenti romantici, tra cui:

  • Un romantico. Provi poca o nessuna attrazione romantica per nessuno, indipendentemente dal sesso.
  • Biromantic. Sei romanticamente attratto dalle persone di due o più sessi.
  • Panromantic. Sei romanticamente attratto dalle persone di tutti i sessi.
  • Greyromantic. Provi raramente attrazione romantica.
  • Demiromantic. Provi raramente attrazione romantica e quando lo fai solo dopo aver sviluppato una forte connessione emotiva con qualcuno.
  • Heteroromantic. Sei attratto solo romanticamente da persone di sesso diverso da te.
  • Homoromantic. Sei attratto solo romanticamente da persone dello stesso sesso.
  • Polyromantic. Sei romanticamente attratto dalle persone di molti generi, non di tutti.

Uscire con qualcuno di un determinato genere significa che sei "etero"?

Diciamo che una donna bisessuale ha una relazione con un uomo. Questo non la rende chiara. Allo stesso modo, se esce con una donna, non diventa lesbica.

Sfortunatamente, molte persone pensano che le persone bisessuali e pansessuali debbano "scegliere un lato" – gay o etero. E quando le persone bisessuali e pansessuali frequentano qualcuno pubblicamente, si presume spesso che stiano scegliendo un lato.

Non sei definito dal sesso del tuo partner.

Le etichette che scegliamo per descrivere il nostro orientamento sono solo determinato da noi stessi e dalle nostre esperienze con l'attrazione.

Da dove viene il termine "queer"?

"Queer" è una sorta di termine generale usato per includere tutte le persone che non si identificano come etero.

Mentre era precedentemente usato come un insulto, è stato recuperato dalla comunità LGBTQIA +.

Tuttavia, alcune persone si sentono ancora a disagio con la parola "queer" perché è stata usata come una forma di oppressione.

È assolutamente OK usarlo al posto di, o in aggiunta a, un altro termine.

Molte persone usano "queer" perché non sono sicuri di come descrivere il loro orientamento o perché il loro orientamento è fluido e cambia nel tempo.

Altri si descrivono come strani perché li collegano a un movimento politico più ampio.

Come fai a sapere quale termine si adatta?

Non esiste alcun test per determinare se sei bisessuale o pansessuale (o un altro orientamento del tutto).

È possibile identificare come qualsiasi orientamento si adatta a te. Certo, capire cosa ti si addice potrebbe essere difficile.

Per aiutarti a capire il tuo orientamento sessuale, potresti chiederti:

  • Esiste un genere a cui non mi sento mai attratto?
  • Esiste un genere – o un gruppo di sessi – di cui non sono sicuro di essere attratto?
  • Quale parola si sente meglio?
  • Con quale comunità mi sento a mio agio?
  • Sono attratto romanticamente dalle stesse persone da cui sono attratto sessualmente?

Ricorda, non esiste una risposta giusta o sbagliata. Si tratta di conoscerti meglio e di capire cosa ti piace e preferisci.

È anche importante ricordare che è OK identificarsi con più termini, oltre a cambiare il modo in cui descriverete in seguito il vostro orientamento sessuale.

Riesci a identificarti con più di uno di questi termini?

Ovviamente! Alcune persone si identificano come bisessuali e pansessuali. Alcune persone usano i termini in modo intercambiabile per descrivere se stessi.

Puoi identificarti con un termine passare a un altro in seguito?

Sì! L'identificazione con un particolare orientamento sessuale non è un contratto vincolante per tutta la vita.

Potresti scoprire che il tuo orientamento sessuale e la tua capacità di attrazione cambiano nel tempo, oppure potresti conoscere un'altra parola che meglio descrive il tuo orientamento sessuale.

Non importa il motivo, ti è permesso cambiare il modo in cui descrivi il tuo orientamento.

E se nessuno di questi termini si sentisse più giusto?

Va bene. L'orientamento sessuale può cambiare nel tempo. Ciò non significa che non sia valido.

Ad esempio, è del tutto corretto identificarsi come bisessuale ad un certo punto nel tempo e poi come eterosessuale in seguito.

Molte persone credono che la bisessualità sia un "trampolino di lancio" per l'omosessualità, ma questo non è vero.

Molte persone si identificano come bisessuali per tutta la vita. Se scopri che la tua sessualità cambia, non vergognarti perché "si adatta" al malinteso di qualcun altro su cosa sia la bisessualità.

Non stai perpetuando un mito essendo chi sei; l'opinione sbagliata di un'altra persona non è il tuo peso da portare.

E se nessuno di questi termini si fosse mai sentito giusto?

Esistono molti modi per identificare. Oltre a bisessuale e pansessuale, ci sono altre parole per descrivere il tuo orientamento, tra cui:

  • Asessuale. Provi poca o nessuna attrazione sessuale per nessuno, indipendentemente dal sesso.
  • Greysexual. Provi raramente attrazione sessuale.
  • Demisexual. Provi raramente attrazione sessuale e quando lo fai solo dopo aver sviluppato una forte connessione emotiva con qualcuno.
  • Eterosessuale. Sei attratto sessualmente solo da persone di sesso diverso da te.
  • Omosessuale. Sei attratto solo sessualmente da persone dello stesso sesso.
  • Polysexual. Sei attratto sessualmente da persone di molti generi, non di tutti.

Questo non è un elenco completo di orientamenti sessuali: sempre più parole vengono coniate per descrivere le esperienze uniche di orientamento sessuale delle persone.

Ricorda, non devi usare nessuna parola o etichetta per descrivere il tuo orientamento che non vuoi usare.

Come scegli di identificarti dipende interamente da te!

Dove posso saperne di più?

Esistono diverse risorse per saperne di più sulla bisessualità e sulla pansessualità, tra cui:

  • La wiki di Asexual Visibility and Education Network contiene definizioni di parole diverse relative a sessualità e orientamento.
  • Bisexual Resource Center e BiNet USA sono eccellenti fonti di informazioni e supporto per le persone bisessuali.

  • GLAAD ha una serie di risorse e articoli utili sul proprio sito.

Oltre a ciò, potresti trovare forum e gruppi di Facebook per persone bisessuali o pansessuali. Potresti anche essere in grado di trovare un gruppo locale di socialismo o attivismo per persone LGBTQA +.


Sian Ferguson è uno scrittore ed editore freelance con sede a Città del Capo, in Sudafrica. I suoi scritti riguardano questioni relative alla giustizia sociale, alla cannabis e alla salute. Puoi contattarla cinguettio.