Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Esistono tipi di disturbo ossessivo compulsivo?

Esistono tipi di disturbo ossessivo compulsivo?

0
81

523835613

Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è una condizione di salute mentale che comporta:

  • Ossessioni. Questi sintomi coinvolgono pensieri o idee indesiderati che interrompono la tua vita e ti rendono difficile concentrarti su altre cose.
  • Compulsioni. Questi sintomi coinvolgono cose che ritieni di dover fare in un modo specifico in risposta alle ossessioni.

Il DOC può presentare in diversi modi. Sebbene non vi siano classificazioni o sottotipi ufficiali di disturbo ossessivo compulsivo, ricerca suggerisce alle persone di manifestare sintomi di disturbo ossessivo compulsivo in quattro categorie principali:

  • pulizia e contaminazione
  • simmetria e ordinamento
  • pensieri e impulsi proibiti, dannosi o tabù
  • accaparramento, quando la necessità di raccogliere o conservare determinati oggetti si riferisce a ossessioni o compulsioni

Questi gruppi di sintomi sono anche descritti nella recente edizione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5). I professionisti della salute mentale potrebbero riferirsi a loro come dimensioni dei sintomi piuttosto che sottotipi OCD.

Non tutte le persone che vivono con disturbo ossessivo compulsivo lo sperimentano allo stesso modo. Sintomi specifici possono essere simili in alcune persone. Tuttavia, i sintomi possono anche variare ampiamente. Potresti avere sintomi da più di una dimensione.

Continua a leggere per saperne di più sulle dimensioni cliniche del disturbo ossessivo compulsivo, inclusi sintomi, diagnosi, cause e trattamento.

Quali sono i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo?

Con il DOC, hai pensieri o compulsioni che ti turbano e causano angoscia. Potresti provare a ignorarli o spingerli fuori di testa, ma questo è generalmente difficile o impossibile.

Anche se smetti di pensarci per un po ', di solito continuano a tornare.

Se vivi con un disturbo ossessivo compulsivo, potresti avere una serie di sintomi diversi. I sintomi potrebbero provenire principalmente da un gruppo o più di un gruppo.

Pulizia e contaminazione

Questo tipo di sintomo può comportare:

  • persistente preoccupazione per germi o malattie
  • pensieri su come sentirsi sporchi o sporchi (fisicamente o mentalmente)
  • paure persistenti sull'esposizione a sangue, sostanze tossiche, virus o altre fonti di contaminazione
  • evitare possibili fonti di contaminazione
  • compulsioni per sbarazzarsi di oggetti che consideri sporchi (anche se non sono sporchi)
  • compulsioni per lavare o pulire gli oggetti contaminati
  • rituali specifici di pulizia o lavaggio, come lavarsi le mani o strofinare una superficie un certo numero di volte

Simmetria e ordinamento

Questi sintomi possono comportare:

  • la necessità di allineare oggetti o oggetti in un certo modo
  • un bisogno estremo di simmetria o organizzazione negli oggetti
  • necessità di simmetria nelle azioni (se graffi il ginocchio sinistro, devi anche graffiare il ginocchio destro)
  • una coazione a sistemare le tue cose o altri oggetti finché non si sentono "giusti"
  • sentirsi incompleti quando gli articoli non sono esatti
  • contare rituali, come la necessità di contare su un numero specifico un certo numero di volte
  • pensiero magico o credere che accadrà qualcosa di brutto se non organizzi o organizzi le cose nel modo giusto
  • rituali organizzativi o modi specifici di allineare gli oggetti

Pensieri proibiti

I sintomi possono comprendere:

  • pensieri intrusivi frequenti che sono spesso di natura sessuale o violenta
  • colpa, vergogna e altra angoscia per i tuoi pensieri
  • persistente interrogatorio sul tuo orientamento sessuale, desideri o interessi sessuali
  • persistente preoccupazione che agirai sui tuoi pensieri invadenti o che averli ti faccia diventare una persona cattiva
  • frequente preoccupazione che farai del male a te stesso o a qualcun altro senza volerlo
  • ossessioni per idee religiose che sembrano blasfeme o sbagliate
  • persistenti sentimenti di responsabilità per aver causato cose brutte
  • compulsioni per nascondere cose che potresti usare come arma
  • cercando rassicurazione che non agirai su pensieri invadenti
  • cerco rassicurazione che non sei una persona cattiva
  • rituali mentali per dissipare o cancellare i tuoi pensieri
  • rivedere frequentemente le attività quotidiane per assicurarsi di non aver fatto del male a nessuno, sia che si ripercuota mentalmente o fisicamente i propri passi

Le persone stanno attualmente descrivendo un "tipo" di disturbo ossessivo compulsivo che chiamano "puro O", che è descritto come coinvolgente ossessioni e pensieri intrusivi di natura sessuale o religiosa senza compulsioni esternamente visibili.

Mentre questo è recentemente diventato un termine popolare, non è un termine clinico o diagnostico. Si potrebbe dire che è simile ad altri sintomi che coinvolgono pensieri proibiti.

tabellone

I sintomi di questa categoria spesso implicano:

  • persistente preoccupazione che gettare via qualcosa possa arrecare danno a te o a qualcun altro
  • la necessità di raccogliere un certo numero di oggetti per proteggere se stessi o qualcun altro da eventuali danni
  • estrema paura di buttare via un oggetto importante o essenziale per caso (come posta con informazioni sensibili o necessarie)
  • una coazione ad acquistare multipli dello stesso oggetto, anche quando non ne hai bisogno
  • difficoltà a buttare via le cose perché toccarle potrebbe causare contaminazione
  • sentirsi incompleti se non riesci a trovare un possesso o perso accidentalmente o buttato via
  • una coazione a controllare o rivedere i tuoi beni

L'accaparramento nel contesto del disturbo ossessivo compulsivo differisce dal disturbo dell'accumulo, una condizione di salute mentale separata. La differenza principale tra i due è l'angoscia legata al DOC associato all'accaparramento.

Se hai un DOC, non vuoi tutte le cose che raccogli, ma potresti sentirti costretto a salvarle a causa di pensieri ossessivi o compulsivi.

Un altro sottotipo di disturbo ossessivo compulsivo comporta tic comportamentali, come:

  • shrugging
  • la gola di compensazione
  • lampeggiante
  • spasmi

Questi tic possono aiutare ad alleviare le ossessioni e i sentimenti di angoscia o incompletezza indesiderati che possono verificarsi con il DOC. Sia gli adulti che i bambini possono avere un DOC associato al tic. È spesso più comune quando il disturbo ossessivo compulsivo inizia durante l'infanzia.

I bambini non avvertono sempre il DOC nello stesso modo in cui fanno gli adulti. Le compulsioni possono comportare risposte meno ovvie, come evitare il contatto o l'interazione sociale, ma in genere sono ancora evidenti.

Le ossessioni possono sembrare meno evidenti. Ad esempio, il pensiero magico, la ricerca di rassicurazione e il controllo dei comportamenti potrebbero assomigliare alle normali fasi di sviluppo.

Inoltre, i bambini manifestano spesso una gamma più ampia di sintomi rispetto agli adulti.

Come viene diagnosticato il DOC?

Se tu o una persona cara avete sintomi di disturbo ossessivo compulsivo, parlate con un operatore sanitario mentale. Possono diagnosticare il DOC e collaborare con te per trovare il tipo di trattamento più efficace.

Un operatore sanitario ti chiederà quali tipi di sintomi si verificano, se provocano angoscia e quanto tempo impiegano ogni giorno.

La diagnosi di disturbo ossessivo compulsivo richiede generalmente che i sintomi influenzino la funzione quotidiana e consumino almeno un'ora della giornata.

Il vostro fornitore di cure mentali noterà probabilmente il gruppo di sintomi che avvertite, poiché non tutti i trattamenti OCD hanno gli stessi benefici per tutti i sintomi.

Esploreranno anche se hai tic o altri sintomi comportamentali e discuteranno il livello di intuizione o convinzioni che hai intorno alle ossessioni e compulsioni che provi.

In altre parole, vorranno sapere se ritieni che le credenze legate al disturbo ossessivo compulsivo possano accadere, potrebbero accadere o sicuramente non accadranno.

Il tuo fornitore ti chiederà anche da quanto tempo hai i sintomi. I risultati di uno studio del 2009 suggeriscono che i sintomi del DOC che iniziano nell'infanzia sono spesso più gravi.

Quali sono le cause del DOC?

Gli esperti non comprendono del tutto il motivo per cui alcune persone sviluppano disturbo ossessivo compulsivo. Hanno alcune teorie sulle possibili cause, tra cui:

Storia famigliare

È più probabile che tu abbia un DOC se anche un membro della famiglia ha la condizione. Il disturbo ossessivo-compulsivo correlato al Tic sembra anche più probabile funzionare nelle famiglie.

Gli esperti ritengono che alcuni geni possano svolgere un ruolo nello sviluppo, ma non hanno ancora scoperto geni specifici che causano il DOC. Inoltre, non tutte le persone che hanno un DOC hanno anche un familiare con questa condizione.

Cause biologiche

Anche la chimica del cervello può svolgere un ruolo. Alcune ricerche suggeriscono che la funzionalità compromessa in alcune parti del cervello o problemi con la trasmissione di alcuni prodotti chimici del cervello, come la serotonina e la noradrenalina, potrebbero contribuire al DOC.

Fattori ambientali

È anche possibile che traumi, abusi o altri eventi stressanti possano avere un ruolo nello sviluppo del disturbo ossessivo compulsivo e di altre condizioni di salute mentale.

Un altro fattore ambientale legato al disturbo ossessivo compulsivo è PANDAS, che sta per disturbi neuropsichiatrici autoimmuni pediatrici associati a infezioni da streptococco.

Questa diagnosi si verifica nei bambini che soffrono di infezione da streptococco e poi improvvisamente sviluppano sintomi di disturbo ossessivo-compulsivo o sperimentano sintomi peggiorati di DOC dopo un'infezione da streptococco.

Ci sono poche prove che suggeriscono che alcuni fattori hanno maggiori probabilità di contribuire a determinati tipi di disturbo ossessivo compulsivo. Ma uno Studio 2015 l'esame di 124 giovani con disturbo ossessivo compulsivo suggerisce che il disturbo ossessivo compulsivo correlato al tic sembra funzionare spesso in famiglia.

Come viene trattato il disturbo ossessivo compulsivo?

Gli esperti di salute mentale generalmente considerano la terapia e i farmaci, o una combinazione dei due, come i maggiori benefici nel trattamento del disturbo ossessivo compulsivo.

La prevenzione dell'esposizione e della risposta (ERP), un tipo di terapia cognitivo comportamentale (CBT), è generalmente l'approccio raccomandato. Questo tipo di trattamento ti espone gradualmente a soggetti delle tue ossessioni o cose che causano compulsioni.

Nello spazio sicuro della terapia, puoi imparare come affrontare il disagio che provi senza mettere in atto compulsioni. Probabilmente trascorrerai anche un po 'di tempo a praticare queste abilità a casa o in altri ambienti al di fuori della terapia.

Se hai gravi sintomi di disturbo ossessivo compulsivo o se i tuoi sintomi non sembrano rispondere alla sola terapia, il tuo medico può consigliare di parlare con uno psichiatra in merito ai farmaci.

Potresti assumere farmaci solo per un breve periodo mentre impari a gestire i sintomi in terapia. I farmaci che possono avere benefici per i sintomi di disturbo ossessivo compulsivo includono antidepressivi come inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI) o antipsicotici.

Il trattamento più utile per il disturbo ossessivo compulsivo a volte può dipendere dai tuoi sintomi. Una recensione del 2008 ha esaminato gli studi esistenti su come i sintomi del DOC rispondono a diversi tipi di trattamento. I ricercatori hanno trovato prove che suggeriscono che alcuni sottotipi di sintomi, come i sintomi di pulizia e contaminazione, potrebbero non rispondere anche agli SSRI.

Lo stesso studio suggerisce anche che la terapia ERP potrebbe non essere efficace per i pensieri ossessivi. Diversi approcci alla CBT, come la CBT basata sulla consapevolezza, possono avere maggiori benefici.

Tuttavia, i risultati della ricerca possono variare. Due persone non risponderanno sempre al trattamento allo stesso modo, anche se hanno sintomi molto simili.

La stimolazione cerebrale profonda è un nuovo tipo di trattamento che può aiutare a migliorare i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo nelle persone che non vedono miglioramenti con altri trattamenti.

Tuttavia, questo trattamento non è stato ancora completamente studiato. Potrebbe comportare alcuni rischi per la salute. Se sei interessato alla stimolazione cerebrale profonda, il tuo medico di base o il fornitore di cure mentali potrebbero essere in grado di fornire ulteriori informazioni.

quando cercare aiuto per i sintomi di disturbo ossessivo compulsivo

Molte persone sperimentano occasionalmente sintomi ossessivi o compulsivi minori. Inoltre, non è raro avere pensieri invadenti o fissi su ciò che potrebbero significare. Ma potrebbe essere il momento di chiedere aiuto per il DOC se:

  • ossessioni o compulsioni occupano più di un'ora della giornata
  • pensieri invadenti o i tuoi sforzi per reprimerli causano angoscia
  • I sintomi di disturbo ossessivo compulsivo ti turbano, ti frustrano o causano altri problemi
  • I sintomi di disturbo ossessivo compulsivo ostacolano le cose di cui hai bisogno o che vuoi fare
  • I sintomi di disturbo ossessivo compulsivo influenzano negativamente la tua vita e le tue relazioni

Il tuo fornitore di cure primarie può indirizzarti a un fornitore di cure mentali, come un terapista. Puoi anche cercare un terapista nella tua zona online.

Siti web come questi offrono elenchi di terapisti che ti aiutano a individuare fornitori di cure più specializzati:

  • Ansia e depressione Association of America. Offrono supporto e risorse a persone e famiglie affette da disturbo ossessivo compulsivo e offrono un elenco di terapisti per aiutarvi a trovare aiuto nella vostra zona.
  • La Fondazione internazionale OCD. Possono aiutarti a trovare supporto nella tua zona e informazioni su OCD.
  • Helpline nazionale di SAMHSA. Offrono informazioni e aiutano a trovare un fornitore di assistenza sanitaria mentale nella tua zona.

domande da porre a un potenziale terapista

Queste domande possono aiutare a individuare un terapeuta con esperienza nel trattamento di soggetti con disturbo ossessivo compulsivo:

  • Hai trattato specificamente le persone con disturbo ossessivo compulsivo che hanno la mia età?
  • Hai esperienza nel trattamento di persone con DOC e altre condizioni di salute mentale, come la depressione o l'ansia?
  • Hai una formazione specializzata nella prevenzione dell'esposizione e della risposta?
  • Prendi la mia assicurazione? Inoltra richieste di risarcimento?

Tieni presente che il primo terapeuta che provi potrebbe non essere la soluzione migliore per te. Ricorda che è sempre OK provare un terapeuta diverso se non ti senti bene su quello che stai vedendo.

Quando inizi la terapia, assicurati di porre eventuali domande sul processo o sull'approccio del tuo terapista. La terapia potrebbe non funzionare anche se non ti senti a tuo agio con il tuo terapista.

Vuoi anche sentirti in grado di esprimere qualsiasi preoccupazione che potresti avere durante il processo terapeutico.

Qual è la prospettiva per le persone con disturbo ossessivo compulsivo?

Senza trattamento, i sintomi del DOC possono peggiorare nel tempo e influenzare le relazioni personali e la qualità della vita.

Secondo il DSM-5, le persone con "scarsa conoscenza" – coloro che credono maggiormente nelle ossessioni e compulsioni del DOC – potrebbero avere esiti terapeutici peggiori. Avere una scarsa conoscenza del DOC può rendere il trattamento particolarmente importante.

Con il trattamento, i sintomi del DOC spesso migliorano. Ottenere un trattamento può aiutare a migliorare la funzione quotidiana e la qualità della vita.

Il trattamento non è sempre facile a volte. La terapia in particolare può spesso suscitare sentimenti di ansia e angoscia. Ma segui il tuo piano di trattamento, anche se all'inizio fai fatica.

Se la terapia in realtà non sembra funzionare o il tuo farmaco provoca spiacevoli effetti collaterali, parla con il tuo terapista. Potrebbe essere necessario provare alcuni approcci diversi prima di trovare quello che porta al maggior miglioramento.

Lavorare con un terapista compassionevole che capisce i tuoi sintomi e le tue esigenze è la chiave per il miglioramento.

La linea di fondo

I sintomi di disturbo ossessivo compulsivo possono presentare in molti modi diversi. È anche possibile avere il DOC combinato con altre condizioni e situazioni di salute mentale, come la schizofrenia, l'ansia, un disturbo da tic o il disturbo post-partum.

Qualunque siano i sintomi che hai, il trattamento può aiutare.

Se hai difficoltà con le responsabilità quotidiane e le relazioni personali a causa dei sintomi di disturbo ossessivo compulsivo, parla con il tuo medico di base o un terapista. Possono aiutarti a trovare il trattamento giusto per aiutarti a imparare a far fronte al disturbo ossessivo compulsivo.