Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Dosaggio per Steglatro: cosa devi sapere

Dosaggio per Steglatro: cosa devi sapere

0
38

introduzione

Se hai il diabete di tipo 2, il medico potrebbe suggerire Steglatro come opzione di trattamento. È un farmaco da prescrizione utilizzato insieme a dieta ed esercizio fisico per controllare la glicemia negli adulti con questa condizione.

Steglatro si presenta come una compressa da ingerire. Contiene il principio attivo ertugliflozin. (Un ingrediente attivo è ciò che fa funzionare un farmaco.) Ertugliflozin appartiene a un gruppo di farmaci noti come inibitori del co-trasportatore di sodio-glucosio 2 (SGLT2).

Questo articolo descrive il dosaggio di Steglatro, i suoi punti di forza e come assumerlo. Per saperne di più sul farmaco, consulta questo articolo di approfondimento.

Nota: questo grafico evidenzia le basi del dosaggio di Steglatro. Assicurati di leggere per maggiori dettagli. E tieni presente che questo articolo copre il programma di dosaggio standard di Steglatro, fornito dal produttore del farmaco. Ma segui sempre le istruzioni di dosaggio prescritte dal medico.

Dose iniziale raccomandata di Steglatro Steglatro dose massima
5 milligrammi (mg) una volta al giorno 15 mg una volta al giorno

Qual è il dosaggio di Steglatro?

Questa sezione descrive le informazioni sul dosaggio standard di Steglatro. Prima di iniziare a prendere questo farmaco, il medico esaminerà le istruzioni di dosaggio specifiche per la tua condizione.

Qual è la forma di Steglatro?

Steglatro si presenta come una compressa da ingerire.

Quali sono i punti di forza di Steglatro?

Le compresse di Steglatro sono disponibili nei seguenti dosaggi:

  • 5 milligrammi (mg)
  • 15 mg

Qual è il dosaggio abituale di Steglatro?

Il medico di solito ti inizierà con un basso dosaggio di Steglatro. Adegueranno quindi il dosaggio nel tempo per raggiungere la quantità giusta per te. Alla fine prescriveranno il dosaggio più piccolo che fornisce l’effetto desiderato.

Le informazioni seguenti descrivono i dosaggi comunemente usati o raccomandati. Ma assicurati di prendere il dosaggio prescritto dal medico. Determinano il dosaggio migliore per soddisfare le tue esigenze.

La dose iniziale raccomandata per Steglatro è 5 mg una volta al giorno. Se questo dosaggio non è sufficiente per gestire la glicemia, il medico può aumentare il dosaggio. La dose massima è di 15 mg una volta al giorno.

Ma il medico aumenterà il dosaggio solo se non si verificano fastidiosi effetti collaterali di Steglatro.

Steglatro è usato a lungo termine?

Sì, Steglatro viene generalmente utilizzato come trattamento a lungo termine. Se tu e il tuo medico stabilite che Steglatro è sicuro ed efficace per te, probabilmente lo prenderai a lungo termine.

Aggiustamenti di dosaggio

Il medico probabilmente controllerà frequentemente i livelli di zucchero nel sangue durante l’assunzione di Steglatro. Possono farlo presso l’ufficio del medico usando un esame del sangue A1C. Potrebbero anche farti testare regolarmente i livelli di zucchero nel sangue a casa usando un misuratore di zucchero nel sangue.

Un operatore sanitario esaminerà la gamma di livelli di zucchero nel sangue che è meglio per te. Se il dosaggio di Steglatro non mantiene i livelli di zucchero nel sangue entro questo intervallo, il medico può modificare la dose.

È importante informare il medico se si hanno interventi chirurgici programmati. In alcuni casi, potrebbero farti interrompere temporaneamente l’assunzione di Steglatro alcuni giorni prima dell’intervento. Probabilmente inizierai a riprendere il farmaco dopo l’intervento chirurgico.

I livelli di zucchero nel sangue possono cambiare se il tuo corpo sperimenta determinati tipi di stress, come ad esempio:

  • febbre
  • infezione
  • trauma fisico

Il medico può modificare il dosaggio di Steglatro se si verificano queste o altre condizioni che producono stress.

Domande frequenti

Di seguito sono riportate le risposte ad alcune domande comuni sul dosaggio di Steglatro.

Esiste una dose renale di Steglatro?

No, non esiste un dosaggio renale per Steglatro. Una dose renale è una dose specifica che verrebbe prescritta a qualcuno con problemi renali. A volte, le persone con problemi renali possono assumere determinati farmaci se la dose viene modificata, ma questo non è il caso di Steglatro.

Steglatro agisce aiutando i reni a filtrare lo zucchero dal sangue e passarlo nelle urine. Prima di prescrivere Steglatro, il medico dovrà controllare il funzionamento dei suoi reni. Lo faranno usando un esame del sangue che stima la quantità di sangue che i tuoi reni possono filtrare in un minuto. Questo è chiamato test della velocità di filtrazione glomerulare stimata (eGFR).

Se i test mostrano che ha problemi renali da lievi a moderati, il medico può prescrivere Steglatro senza un aggiustamento della dose. Ma se hai problemi renali più gravi o sei in dialisi, il medico potrebbe non prescriverti questo farmaco.

Qual è il momento migliore per assumere Steglatro?

Il momento consigliato per assumere Steglatro è la mattina. Potrebbe essere necessario urinare più spesso del normale durante l’assunzione di questo farmaco. L’assunzione di Steglatro al mattino riduce al minimo i potenziali risvegli notturni per l’uso del bagno.

Ma dovresti sempre seguire le istruzioni del tuo medico su come prendere Steglatro.

Quali fattori possono influenzare il mio dosaggio?

Il dosaggio di Steglatro che ti viene prescritto può dipendere da diversi fattori. Questi includono:

  • il tipo e la gravità della condizione che stai usando Steglatro per trattare
  • altri farmaci che stai assumendo
  • altre condizioni che potresti avere (vedere “Aggiustamenti del dosaggio” in “Qual è il dosaggio di Steglatro?”)

Come si prende Steglatro?

Il modo consigliato per assumere Steglatro è una volta al giorno al mattino. Puoi prendere questa dose con o senza cibo. Ma prenda sempre Steglatro esattamente come prescrive il medico.

Per informazioni su scadenza, conservazione e smaltimento di Steglatro, vedere questo articolo.

Contenitori ed etichette per farmaci accessibili

Se trovi difficile leggere l’etichetta della prescrizione sul farmaco, informi il medico o il farmacista. Alcune farmacie forniscono etichette di farmaci che:

  • stampa in grande o usa il braille
  • dispongono di un codice che puoi scansionare con uno smartphone per cambiare il testo in audio

Il medico o il farmacista potrebbero essere in grado di consigliare farmacie che offrono queste funzionalità di accessibilità se la farmacia attuale non lo fa.

Se hai problemi ad aprire i flaconi dei farmaci, informa il tuo farmacista. Potrebbero essere in grado di fornire Steglatro in un contenitore di facile apertura. Il farmacista potrebbe anche avere alcuni suggerimenti che possono aiutare a semplificare l’apertura del contenitore del farmaco.

E se dimentico una dose?

Se dimentica una dose di Steglatro, la prenda non appena se ne ricorda. Ma se è quasi l’ora della dose successiva, salti la dose dimenticata. Quindi prenda la dose successiva come programmato. Se non sei sicuro di prendere una dose dimenticata, chiama il medico o il farmacista.

Se hai bisogno di aiuto per ricordarti di prendere la tua dose di Steglatro in tempo, prova a usare un promemoria per i farmaci. Ciò può includere l’impostazione di una sveglia o il download di un’app di promemoria sul telefono.

Cosa fare in caso di sovradosaggio?

Non prenda più Steglatro di quanto prescritto dal medico. Prendere più di questo può portare a gravi effetti collaterali.

Cosa fare nel caso si prendesse troppo Steglatro

Chiama subito il medico se pensi di aver preso troppo Steglatro. Puoi anche chiamare il numero 800-222-1222 per contattare l’American Association of Poison Control Centers o utilizzare la sua risorsa online. Ma se hai sintomi gravi, chiama immediatamente il 911 (o il numero di emergenza locale) o vai al pronto soccorso più vicino.

Cosa devo chiedere al mio medico?

Le sezioni precedenti descrivono il dosaggio abituale fornito dal produttore del farmaco. Se il tuo medico ti consiglia Steglatro per te, ti prescriverà il dosaggio giusto per te.

Ricorda che non dovresti modificare il dosaggio di Steglatro senza il consiglio del tuo medico. Prenda Steglatro solo esattamente come prescritto. Parli con il medico se ha domande o dubbi sul dosaggio attuale.

Ecco alcuni esempi di domande che potresti voler porre al tuo medico:

  • Il mio dosaggio di Steglatro cambierebbe se la mia routine di allenamento cambia?
  • In che modo l’assunzione di altri farmaci per il diabete influenzerebbe il mio dosaggio di Steglatro?
  • Un dosaggio più basso ridurrebbe il rischio di effetti collaterali da Steglatro?

Per una guida sulla gestione del diabete di tipo 2, puoi iscriverti alla newsletter online di Healthline. Puoi anche trovare supporto e consigli dalla nostra community di Bezzy T2D.

Chiedi a un farmacista

Q:

Il mio medico dovrà modificare il dosaggio di Steglatro dopo che avrò compiuto 65 anni?

Anonimo

UN:

No, non è necessario aggiustare il dosaggio di Steglatro in base alla tua età.

Negli studi, Steglatro ha funzionato anche per gli adulti di età pari o superiore a 65 anni così come per coloro che erano più giovani e assumevano lo stesso dosaggio.

Ma il rischio di alcuni effetti collaterali di Steglatro può aumentare se hai 65 anni o più. E la funzione renale può diminuire per alcune persone man mano che invecchiano.

Il medico probabilmente continuerà a monitorare la funzionalità renale e il rischio di effetti collaterali durante l’assunzione di Steglatro. Ti faranno sapere se è sicuro continuare a prendere questo farmaco.

Il team di farmacisti HealthlineLe risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutti i contenuti sono strettamente informativi e non devono essere considerati consigli medici.

Disclaimer: Healthline ha compiuto ogni sforzo per assicurarsi che tutte le informazioni siano effettivamente corrette, complete e aggiornate. Tuttavia, questo articolo non deve essere utilizzato come sostituto delle conoscenze e delle competenze di un professionista sanitario autorizzato. Dovresti sempre consultare il tuo medico o un altro operatore sanitario prima di assumere qualsiasi farmaco. Le informazioni sui farmaci qui contenute sono soggette a modifiche e non intendono coprire tutti i possibili usi, indicazioni, precauzioni, avvertenze, interazioni farmacologiche, reazioni allergiche o effetti avversi. L’assenza di avvertenze o altre informazioni per un determinato farmaco non indica che il farmaco o la combinazione di farmaci sia sicuro, efficace o appropriato per tutti i pazienti o per tutti gli usi specifici.