Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa sono le abilità motorie lorde?

Cosa sono le abilità motorie lorde?

0
4

Bambino che muove i primi passi

Man mano che il tuo bambino cresce e inizia a indagare su ciò che lo circonda, sviluppa nuove abilità. Le abilità grosso-motorie sono un insieme di abilità che aggiungeranno al loro repertorio di trucchi fin dall’inizio.

Diamo un’occhiata ad alcune di queste abilità e a cosa fare se sospetti che qualcosa potrebbe non essere corretto.

Cosa significa quando si parla di abilità grosso-motorie

Le abilità motorie lorde sono quelle abilità che coinvolgono tutto il corpo: i muscoli del core (pensa alla pancia e alla schiena) e i muscoli delle braccia e delle gambe.

Le abilità motorie lorde includono abilità come:

  • seduta
  • in piedi
  • a piedi
  • in esecuzione
  • saltando
  • sollevamento (un cucchiaio, una spazzola per capelli, un bilanciere – contano tutti)
  • calciando

Sì, queste sono in realtà abilità.

E poi ci sono le abilità che richiedono, beh, un po’ più di abilità:

  • andare in bicicletta oa cavallo
  • praticare sport come il calcio o il baseball
  • pattinare
  • nuoto

Quando tuo figlio usa le sue capacità grosso-motorie, sta anche lavorando sull’equilibrio, sulla coordinazione, sulla coordinazione occhio-mano e sul rafforzamento dei percorsi neurali nel suo cervello.

Abilità motorie grossolane vs. abilità motorie fini

Hai sentito le madri al parco lanciare questi termini con la stessa nonchalance che usano per lanciare una palla. Allora qual è la differenza?

Mentre le abilità grosso-motorie coinvolgono i muscoli più grandi, le abilità motorie fini lavorano sui muscoli più piccoli delle mani, delle dita e dei polsi. Le abilità motorie fini riguardano la destrezza.

Ecco un esempio, tratto dalla sezione precedente: Il tuo bambino usa le abilità grosso-motorie per sollevamento una spazzola per capelli, ma in primo luogo le capacità motorie per afferrarla nelle loro mani.

Il tuo bambino ha bisogno di abilità motorie fini per fare cose schizzinose come:

  • tenendo una matita o delle forbici
  • scrivere
  • taglio
  • perline da infilare
  • giocando con i Lego
  • abbottonandosi il cappotto

Migliori sono le loro capacità motorie fini, più facili troveranno compiti come disegnare e più velocemente saranno in grado di eseguirli.

Ma le capacità motorie sviluppate in modo appropriato possono aiutare il bambino a sviluppare le sue capacità motorie. Sapere come sedersi darà a tuo figlio la possibilità di stare alla scrivania e di esercitarsi a controllare i movimenti delle spalle, delle braccia, delle mani e delle dita.

Abilità grosso-motorie a diverse età

Il tuo neonato ha una strada da percorrere prima di gattonare. Il tuo bambino ha una strada da percorrere prima di giocare a baseball. Quindi quali sono le abilità grosso-motorie adatte all’età a cui prestare attenzione in ogni fase?

0–3 mesi

  • Man mano che il riflesso di sussulto del tuo bambino svanisce, noterai che i suoi movimenti diventano più volontari e controllati. Con la loro coordinazione occhio-mano in via di sviluppo, il tuo bambino sarà in grado di battere i giocattoli dai colori vivaci.
  • Quando metti il ​​tuo bambino a pancia in giù (ti consigliamo di programmare un sacco di tempo a pancia in giù nella sua giornata), noterai che solleva la testa e il petto.

3–6 mesi

  • A questa età, i bambini iniziano a muoversi. In genere, inizieranno a rotolare dalla schiena al fianco. E poi inizieranno a rotolare completamente, prima dalla pancia alla schiena e poi dalla schiena alla pancia.
  • Tieni le mani del tuo bambino quando è sdraiato sulla schiena e tiralo delicatamente in posizione seduta. Notare che possono alzare la testa.

6–9 mesi

  • All’inizio, il tuo bambino si siederà con un po’ di aiuto da parte tua. Quindi, saranno in grado di sedersi finché si appoggiano sulle mani. E infine, quando i muscoli della schiena e dell’addome si saranno rafforzati, potranno sedersi da soli.
  • Man mano che il tuo bambino diventa più mobile, inizierà a scivolare sulla pancia per esplorare. Guardali alzarsi sulle mani e sulle ginocchia per oscillare avanti e indietro. E poi, proprio quando meno te lo aspetti, inizieranno a strisciare.

1 anno

  • Ogni volta che il tuo bambino si tira su per alzarsi, allena i muscoli delle gambe. Aggiungi a questo una buona dose di coordinazione e il tuo bambino inizierà a fare alcuni passi incerti, purché ci sia qualcosa a cui aggrapparsi, come il tavolino da caffè o i tuoi pantaloni.
  • Il tuo bambino ha scoperto che può vedere cosa succede intorno a lui molto meglio se sta seduto. Guardali seduti da soli.

2 anni

  • Il tuo bambino non solo può camminare abbastanza bene da solo, ma sta anche iniziando a correre. Attenzione, però: in questa fase è ancora facile che cadano.
  • Tieni saldamente la sua mano e il tuo bambino si divertirà a salire e scendere i gradini.
  • A questo punto, tuo figlio può saltare con entrambi i piedi.

3 anni

  • Man mano che i muscoli delle gambe di tuo figlio si rafforzano e il suo equilibrio migliora, può stare su un piede per pochi secondi alla volta.
  • Pedalare con un triciclo richiede coordinazione occhio-mano e coordinazione braccio-gamba con cui stanno iniziando a prendere la mano.
  • Il tuo bambino ora può divertirsi giocando sulle strutture per l’arrampicata al parco.

4 anni

  • Restare in equilibrio su un piede è ora un gioco da ragazzi, quindi tuo figlio inizia a saltare su un piede solo.
  • I giochi con la palla diventano più divertenti poiché il tuo bambino può prendere una palla, quasi sempre.

5 anni

  • Preparati per i giochi di corda per saltare ora che tuo figlio può saltare.
  • Con abilità motorie ben sviluppate, il tuo bambino è pronto per imparare a pattinare e nuotare.

Cosa succede se tuo figlio ha ritardi o difficoltà nelle abilità grosso-motorie?

Ricorda sempre che ogni bambino è assolutamente unico, proprio come tutti gli altri. Il tuo bambino unico potrebbe non seguire le linee guida fornite e questo è perfettamente OK. Ci sviluppiamo tutti in sincronia con il nostro orologio interno.

Detto questo, ecco alcune cose a cui potresti voler prestare attenzione:

  • Tuo figlio non è interessato alle attività fisiche che i suoi coetanei sono felici di fare. In effetti, cercano persino di divincolarsi da loro.
  • Tuo figlio inventa i compiti apposta per mascherare che sta avendo difficoltà a svolgerli.
  • Tuo figlio dice agli altri bambini come prendere una palla, raggiungere la cima di una palestra nella giungla o saltare, ma non prenderanno parte al gioco.

Quando dovresti contattare il tuo medico per problemi di abilità grosso-motorie?

Se tuo figlio non raggiunge molte delle pietre miliari di cui sopra, potresti voler contattare il tuo pediatra per una valutazione. Molto spesso, un intervento precoce con un fisioterapista pediatrico o un terapista occupazionale può colmare le lacune che vedi.

A volte i genitori notano che il loro bambino ha difficoltà in molte aree dell’attività fisica. Ad esempio, se il tuo piccolo è goffo, ha un’andatura instabile che rende difficile superare i gradini e non riesce ad allacciarsi le scarpe o a completare progetti di artigianato.

Quando più segni si uniscono, possono segnalare una condizione nota come disturbo della coordinazione dello sviluppo (DCD). Parla con il tuo pediatra se hai dubbi.

Attività per incoraggiare le abilità grosso-motorie del tuo bambino

Ci sono molti modi in cui puoi incoraggiare queste abilità in diverse fasi.

Bambini

  • Pratica della posizione della testa. Alterna il lato in cui posizioni la testa del tuo bambino quando lo sdrai. Lasciato un giorno; giusto il giorno dopo. Questo incoraggerà il tuo bambino a sollevare la testa e a rafforzare entrambi i lati del collo.
  • Tempo di pancia. Il tempo della pancia rafforza il collo e i muscoli della schiena del tuo bambino. Mantieni il tuo bambino interessato agitando un giocattolo colorato di fronte a lui.
  • Rimorchiatore a sonaglio. Non è mai troppo presto per iniziare a costruire quei bicipiti. Metti un sonaglio nella mano del tuo bambino e tira delicatamente.
  • Fai sedere il tuo bambino. Sostieni il tuo piccolo per incoraggiarlo a sviluppare le capacità motorie per sedersi in modo indipendente. Mentre stanno imparando, offri una mano per mantenerli stabili.
  • Note adesive sul muro. Una volta che il tuo bambino può tirarsi su su un supporto traballante, prova a mettere i post-it sul muro appena fuori dalla loro portata di seduta. Si divertiranno a tirarsi su per afferrare le note e staccarle dal muro.
  • Movimento Libero. Una volta che sei a prova di bambino e hai creato uno spazio sicuro per il bambino, passare meno tempo con loro in sdraiette e maglioni e più tempo per incoraggiarli a muoversi da soli è la cosa migliore. Prova a spargere i giocattoli preferiti in una stanza e guardali strisciare verso i loro tesori.

bambini piccoli

  • Andare a fare passeggiate. Non sarà veloce come andare in giro nel passeggino, ma il tuo nuovo deambulatore ha bisogno di molte opportunità per esercitarsi a camminare. Crea uno spazio sicuro nella tua casa per questo mettendo a prova di bambino e allestendo un recinto. Concedi al tuo bambino un sacco di tempo per camminare su un prato erboso o al parco.
  • Gioco di sabbia. Può sembrare un gioco da ragazzi, ma mentre tuo figlio scava, scava, versa e setaccia, sta lavorando sulle sue capacità grosso-motorie.
  • Crea percorsi a ostacoli. Posiziona oggetti (sicuri!) intorno a una stanza in modo che il tuo bambino abbia bisogno di abbassarsi, gattonare, fare un passo laterale, allungarsi, tirarsi su e persino spostare gli oggetti per spostarsi da un lato all’altro.

bambini in età prescolare

Le abilità grosso-motorie sono per lo più sviluppate all’inizio e, come notato sopra, coinvolgono solo i grandi gruppi muscolari. Una volta che tuo figlio ha quelle abilità nel suo repertorio, può aggiungere altri livelli di abilità come coordinazione, sviluppo muscolare, postura, equilibrio e altro.

Alcuni esempi di costruzione sulle loro capacità motorie lorde includono:

  • campana e salto
  • salto con il trampolino
  • nuoto
  • suonare strumenti musicali

L’asporto

Accompagnare tuo figlio nel suo viaggio nella vita è una delle cose più soddisfacenti che tu abbia mai fatto.

Quando guardi tuo figlio tirarsi su solo per ricadere su quel sedere ben imbottito, potresti non credere all’adagio che il tempo vola. Ma non passerà molto tempo e presto mangerai popcorn in disparte mentre la tua superstar colpisce un fuoricampo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here