Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa potrebbe causare prurito alle cosce?

Cosa potrebbe causare prurito alle cosce?

0
96

Probabilmente abbiamo tutti familiarità con il prurito della pelle. Spesso è una sensazione irritante e devi combattere la voglia di grattarti.

A volte, ma non sempre, altri sintomi possono accompagnare il prurito della pelle, come un'eruzione cutanea, arrossamento o dossi sollevati. Il prurito può verificarsi anche in tutto il corpo o solo in aree specifiche, come braccia o gambe.

Se hai prurito alle cosce e ti stai chiedendo cosa potrebbe essere la causa, potremmo essere in grado di far luce sulla questione, insieme a possibili opzioni di trattamento e rimedi casalinghi.

Possibili cause di prurito alle cosce

Esistono molte condizioni che possono causare prurito alle cosce. Di seguito, esploreremo alcune delle potenziali cause e i trattamenti che potrebbero aiutare.

1. Pelle secca

A volte c'è un semplice motivo per il prurito della pelle: avere la pelle troppo secca. La pelle secca può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, anche sulle cosce. Oltre ad essere molto pruriginoso, potresti notare che la tua pelle è ruvida o squamosa al tatto.

Una varietà di fattori può contribuire alla secchezza della pelle, tra cui:

  • bassa umidità
  • tempo freddo
  • età
  • scarsa cura della pelle
  • uso eccessivo di alcuni prodotti irritanti, come alcuni saponi

Per lenire la pelle secca, applicare una crema idratante o unguento sulla zona ed evitare l'acqua calda.

2. Sfregamenti

Lo sfregamento si verifica quando la pelle è danneggiata dall'attrito, come lo sfregamento contro i vestiti o un'altra parte del corpo.

Le cosce, in particolare la parte interna della coscia, sono spesso colpite da sfregamenti. I sintomi di sfregamento possono includere:

  • rossore
  • una sensazione di bruciore
  • pizzicore

Lo sfregamento alla coscia può spesso accadere quando si è fisicamente attivi. Tende a succedere più spesso quando cammini, corri o vai in bicicletta.

I fattori che contribuiscono allo sfregamento includono:

  • avere un eccesso di muscolo della coscia o grasso
  • sudorazione
  • indossare abiti che non si adattano bene

L'applicazione di un unguento lubrificante come la vaselina può aiutare ad alleviare i sintomi e prevenire ulteriori sfregamenti.

3. Dermatite atopica e da contatto

La dermatite è un'infiammazione della pelle. Potresti aver sentito parlare di due tipi comuni di dermatite, atopica e di contatto.

La dermatite atopica è anche chiamata eczema. L'eczema provoca chiazze di prurito, pelle secca. Può verificarsi in molte aree del corpo. Non è noto ciò che provoca l'eczema, sebbene la genetica possa svolgere un ruolo.

La dermatite allergica da contatto, un tipo di dermatite da contatto, si verifica quando si ha una reazione cutanea a qualcosa con cui si è venuti a contatto. Cose come l'edera velenosa o il nichel possono causarlo. I sintomi possono includere prurito intenso, eruzione cutanea e talvolta vesciche piene di liquido.

Ad esempio, potresti sviluppare dermatite da contatto sulle cosce se entri in contatto con edera velenosa mentre cammini in pantaloncini. Alcune persone lo hanno persino sviluppato seduto su una sedia con componenti in nichel.

Puoi trattare la dermatite atopica lieve con creme steroide topiche. Casi gravi possono richiedere terapie immunosoppressive o terapia della luce.

Per la dermatite allergica da contatto, evitare l'allergene e l'uso di steroidi topici può portare sollievo e ridurre l'infiammazione.

4. Eruzione di calore

L'eruzione di calore si verifica quando i condotti del sudore si intasano. Questo porta al sudore a rimanere intrappolato sotto la pelle. I sintomi possono includere:

  • rossore
  • dossi o minuscole vesciche
  • pizzicore

Come lo sfregamento, l'eruzione di calore si verifica spesso nelle aree in cui la pelle può sfregarsi insieme, come il

  • inguine
  • zona coscia
  • ascelle
  • il petto
  • collo

L'eruzione cutanea spesso si schiarisce mentre ti raffreddi.

5. Jock prurito

Jock itch è un'infezione fungina. Un gruppo di funghi chiamati dermatofiti lo causa. Questi funghi prosperano in aree sudate umide dove possono moltiplicarsi rapidamente, provocando un prurito.

Jock itch colpisce la pelle della parte interna della coscia, dei glutei e dell'area genitale. L'eruzione cutanea da jock itch può avere prurito o bruciore. Sembra spesso rosso, asciutto e traballante.

L'infezione può diffondersi da persona a persona attraverso la condivisione di cose come vestiti o asciugamani.

L'uso di una crema antifungina da banco può aiutare a eliminare l'infezione. Nei casi più gravi, possono essere necessarie creme o pillole antifungine su prescrizione.

6. Prurito del nuotatore

Il prurito del nuotatore è una reazione ad alcuni parassiti microscopici. Questi parassiti si trovano spesso in acqua dolce. Se entrano in contatto con te mentre sei in acqua, possono rompersi sotto la pelle, causando un fastidioso prurito.

I sintomi del prurito del nuotatore possono includere sensazioni di prurito o bruciore, nonché piccoli urti o vesciche rosse. Può verificarsi su qualsiasi area della pelle che è direttamente esposta all'acqua, comprese le cosce.

L'eruzione cutanea pruriginosa in genere appare mentre sei ancora in acqua, quindi scompare dopo alcune ore. Tuttavia, circa 10-15 ore dopo l'eruzione cutanea iniziale, il rossore e il prurito ritornano.

I sintomi del prurito del nuotatore in genere scompaiono in circa 1-2 settimane senza trattamenti di prescrizione. Puoi usare lozioni anti-prurito o crema corticosteroide per alleviare arrossamenti e pruriti nel frattempo.

7. Pitiriasi rosea

La pitiriasi rosea, chiamata anche eruzione cutanea dell'albero di Natale, è un'eruzione cutanea che può colpire persone di tutte le età. Tuttavia, sembra accadere più spesso tra i 10 e i 35 anni.

Ciò che provoca non è del tutto chiaro, ma un colpevole può essere un virus. In alcune persone, l'eruzione cutanea può prudere. Per altri, potrebbe non esserlo.

Sintomi come febbre, affaticamento e mal di testa possono venire prima dell'eruzione cutanea. Quindi, la "patch araldo", una grande macchia rossa di forma ovale, appare sulla pelle. Successivamente si sviluppano più cerotti sul busto, sulle braccia e sulle gambe.

Sebbene sia un'eruzione cutanea relativamente comune, la pitiriasi rosea non è sempre facile da diagnosticare poiché può apparire come altri tipi di condizioni della pelle rosse e pruriginose, come:

  • eczema
  • psoriasi
  • tigna

La pitiriasi rosea scompare spesso in 1 o 2 mesi, sebbene possa persistere. Se hai la pitiriasi rosea ed è pruriginoso, consulta un dermatologo per suggerimenti sul trattamento.

8. Meralgia paresthetica

La meralgia parestetica è una condizione che colpisce la parte esterna della coscia. Include sintomi come:

  • dolore bruciante o dolorante
  • pizzicore
  • intorpidimento
  • formicolio

Nella maggior parte dei casi, i sintomi si verificano solo su un lato del corpo. Tuttavia, alcune persone sviluppano sintomi su entrambi i lati. I sintomi possono peggiorare dopo aver camminato o in piedi.

La meralgia parestetica si sviluppa dalla pressione sul nervo che fornisce sensazione alla parte anteriore e laterale della coscia. Questa pressione può verificarsi da:

  • abbigliamento troppo stretto
  • tessuto cicatriziale dopo un intervento chirurgico o un infortunio
  • peso in eccesso
  • gravidanza

Potresti avere maggiori probabilità di sviluppare questa condizione se hai il diabete.

In molti casi, puoi ottenere sollievo da questi sintomi:

  • indossare abiti più larghi
  • perdere peso
  • prendendo un antidolorifico da banco come l'ibuprofene (Advil, Motrin)
  • usando una lozione anti-prurito topica

Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario:

  • prescrizione medica
  • Fisioterapia
  • trattamento a radiofrequenza pulsata

9. Papule urticarie pruriginose e placche di gravidanza

Le papule e le placche orticarie pruriginose della gravidanza (PUPPP), note anche come eruzioni polimorfiche della gravidanza, sono una delle condizioni cutanee più comuni che si verificano durante la gravidanza.

Si sviluppa più spesso nel terzo trimestre. A volte il PUPPP può succedere anche dopo la consegna.

PUPPP è caratterizzato come un'eruzione cutanea pruriginosa che si alza e diventa rossa, ma può assumere molte forme. Si sviluppa inizialmente sull'addome, spesso nelle smagliature che sono comparse durante la gravidanza. L'eruzione cutanea può quindi diffondersi ad altre aree del corpo, comprese le cosce.

La condizione non è grave. Scompare entro un paio di settimane dalla consegna. Puoi trattare i sintomi con antistaminici e corticosteroidi topici.

Quando vedere un dottore

Prendi un appuntamento con il tuo medico per le tue cosce pruriginose se:

  • il prurito interferisce con le attività quotidiane o interrompe il sonno
  • un'eruzione cutanea pruriginosa appare improvvisamente o colpisce una vasta area
  • i sintomi non si risolvono o peggiorano con l'assistenza domiciliare

Cerca assistenza medica di emergenza se:

  • ha sintomi di un'infezione della pelle, tra cui:
    • drenaggio di pus dalla zona interessata
    • febbre
    • brividi
  • stanno vivendo una grave forma di reazione allergica chiamata anafilassi

Come vengono trattate le cosce pruriginose?

Il trattamento delle cosce pruriginose dipenderà da ciò che sta causando il prurito. In alcuni casi, potresti essere in grado di trattare efficacemente le tue condizioni a casa. Ma se il prurito non scompare o peggiora, è importante consultare il medico.

A seconda della causa, il medico può prescrivere una o più delle seguenti indicazioni per alleviare i sintomi. I trattamenti possono includere:

  • corticosteroidi topici per infiammazione
  • antibiotici per aiutare a trattare complicazioni come un'infezione batterica della pelle

  • creme o pillole antimicotiche su prescrizione per condizioni come jock itch
  • terapia della luce per aiutare con condizioni infiammatorie della pelle come l'eczema o la pitiriasi rosea
  • altri farmaci da prescrizione per aiutare a gestire condizioni specifiche come l'eczema

Rimedi domestici per prurito alle cosce

Ci sono diverse cose che puoi fare a casa per aiutare con il sollievo dal prurito o prima di vedere un medico. Potresti:

  • Usa una crema idratante. I prodotti idratanti possono aiutare ad alleviare la pelle secca e pruriginosa. Prova a usare creme idratanti contenenti acido ialuronico, glicerina o vaselina, che possono aiutare a trattenere l'umidità nella pelle.
  • Fai un bagno. Assicurarsi che l'acqua sia tiepida, non calda. Puoi anche aggiungere bicarbonato di sodio o farina d'avena all'acqua del bagno per un ulteriore sollievo. Idrata la pelle dopo essere uscita dalla vasca. Non bagnarti eccessivamente, però. Obiettivo per una volta al giorno per circa 5 a 10 minuti max.
  • Usa i farmaci OTC. Questi farmaci, come gli antistaminici orali e le creme corticosteroidi per uso topico, possono aiutare ad alleviare il disagio associato al prurito, a seconda della causa.
  • Evitare indumenti stretti o scarsamente aderenti. Gli indumenti che non consentono alla pelle di respirare possono intrappolare il sudore. I pantaloncini, i pantaloni o le camicie inadatti possono causare irritazioni alla pelle.
  • Usa saponi e deodoranti non profumati. Cerca di evitare i prodotti profumati, in quanto potrebbero irritare la pelle.
  • Evitare di graffiare. Questo può rompere la pelle e aumentare il rischio di infezione. Invece, tocca o picchietta delicatamente l'area interessata.
  • Evita i prodotti irritanti. Utilizzare solo creme idratanti o prodotti raccomandati dal medico, come Vanicream o CeraVe.

La linea di fondo

Esistono molte condizioni possibili che possono causare prurito alle cosce. Alcune delle cause più comuni includono pelle secca, eczema, sfregamenti e prurito.

Il trattamento per le cosce pruriginose dipende da ciò che ha scatenato il prurito. Spesso, puoi curare il prurito a casa con creme idratanti, buona cura della pelle e farmaci OTC.

Se il prurito alle cosce disturba la tua vita quotidiana o se non migliora o peggiora, fissa un appuntamento con il tuo medico. Potrebbe essere necessario un farmaco di prescrizione per trattare la tua condizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here