Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come trattare un taglio sanguinante sul dito: istruzioni dettagliate

Come trattare un taglio sanguinante sul dito: istruzioni dettagliate

0
294

Un taglio sanguinante (o lacerazione) può essere una lesione dolorosa e persino spaventosa se il taglio è particolarmente profondo o lungo.

I tagli minori possono di solito essere trattati facilmente senza una valutazione medica. Tuttavia, se non trattato correttamente, il rischio di sanguinamento eccessivo, infezione o altre complicazioni può trasformare un semplice taglio in un problema medico molto più grave.

Seguendo queste istruzioni dettagliate, dovresti essere in grado di pulire la ferita, fermare l'emorragia e iniziare il processo di guarigione.

Assicurati di prendere nota di quando un taglio richiede un esame da parte di un operatore sanitario. Un taglio che non smette di sanguinare, ad esempio, potrebbe richiedere punti.

Pronto soccorso passo-passo per un dito sanguinante

Le chiavi per il trattamento di un dito sanguinante sono l'arresto del flusso di sangue, se possibile, e la determinazione della necessità di cure mediche.

Se hai un dito tagliato o stai esaminando la lesione di qualcun altro, procedi come segue:

  1. Lavati le mani con sapone e acqua.
  2. Pulisci la ferita con acqua calda e sapone o un altro detergente delicato per rimuovere lo sporco dal taglio.
  3. Usare con cura le pinzette pulite con alcool per rimuovere pezzi di vetro, ghiaia o altri detriti dalla ferita.
  4. Applica una pressione decisa ma delicata sulla ferita con un panno pulito o una garza.
  5. Aggiungi un altro strato se il sangue penetra nel panno o nel cuscinetto.
  6. Alza il dito sopra il cuore, lasciando che la mano o il braccio si appoggino su qualcosa, se necessario.
  7. Una volta che l'emorragia si è fermata, il che dovrebbe richiedere alcuni minuti al massimo per un taglio minore, togli il rivestimento per lasciarlo guarire.
  8. Applicare un po 'di vaselina (vaselina) per ridurre le cicatrici e accelerare la guarigione.
  9. Lasciare scoperto il taglio se non è probabile che si sporchi o si sfreghi contro vestiti o altre superfici.
  10. Coprire il taglio con una striscia adesiva, come un cerotto, se il taglio si trova su una parte del dito che potrebbe sporcarsi o toccare altre superfici.

Potrebbe essere necessario un colpo di tetano se non ne hai avuto uno da diversi anni. Si consiglia agli adulti di avere un richiamo del tetano ogni 10 anni. Verificare con il proprio medico di base se non si è sicuri.

Il tetano è una grave infezione batterica che è tipicamente causata da un taglio da qualcosa di arrugginito o sporco.

Quando vedere un dottore

Alcuni tagli emorragici richiedono cure mediche che non è possibile fornire a casa. Se non sei sicuro che la tua lesione abbia bisogno della valutazione di un medico, cerca quanto segue:

  • un taglio con bordi frastagliati
  • una ferita profonda: se vedi muscoli o ossa, vai al pronto soccorso
  • un'articolazione di dito o mano che non funziona correttamente
  • sporco o detriti che non è possibile rimuovere dalla ferita
  • sangue che fuoriesce dalla ferita o sangue che continua a penetrare attraverso la medicazione
  • intorpidimento o formicolio vicino alla ferita o più in basso lungo la mano o il braccio

Un taglio profondo, lungo o frastagliato può richiedere punti per chiudere la ferita. Un dito tagliato può richiedere solo pochi punti.

Per questa procedura, un operatore sanitario pulirà prima la ferita con un antibiotico topico. Quindi chiuderanno la ferita con punti che potrebbero dissolversi da soli o richiedere la rimozione dopo che il taglio è guarito.

Se la lesione ha causato gravi danni alla pelle, potrebbe essere necessario un innesto cutaneo. Questo processo prevede la rimozione di una piccola sezione di pelle sana in altre parti del corpo da posizionare sopra la ferita per aiutarla a guarire.

Dovresti anche consultare un medico se il taglio è causato dal morso di un essere umano o animale. Questo tipo di lesione comporta un tasso più elevato di infezioni.

Se il dito sembra essersi infettato, è essenziale una rapida valutazione medica. I segni di infezione includono:

  • arrossamento che si diffonde attorno al taglio o forma strisce rosse che si allontanano dal taglio
  • gonfiore attorno al taglio
  • dolore o tenerezza attorno al taglio che non si attenua entro un giorno circa
  • pus che trasuda dal taglio
  • febbre
  • linfonodi ingrossati nel collo, nelle ascelle o nell'inguine

Inoltre, se il taglio non sembra guarire, ciò può indicare che c'è un'infezione o che la ferita richiede punti. Presta molta attenzione all'aspetto del taglio ogni giorno. Consulta un medico se non sembra guarire.

Tempo necessario per guarire un taglio al dito

Un taglio minore dovrebbe guarire in meno di una settimana. Un taglio più profondo o più grande, in particolare quello in cui si sono verificati danni ai tendini o ai muscoli, può richiedere un paio di mesi per guarire.

Nella maggior parte dei casi, il processo di guarigione dovrebbe iniziare entro 24 ore. La ferita può apparire increspata e sentire un po 'pruriginosa mentre guarisce, ma è normale.

A seconda delle dimensioni del taglio, potresti sempre avere una cicatrice, ma per molti tagli minori, dopo diverse settimane o mesi, potresti non essere nemmeno in grado di individuare il sito della ferita.

Per aiutare a garantire un sano processo di guarigione, cambia la medicazione ogni giorno o più frequentemente se diventa bagnata, sporca o sanguinante.

Cerca di evitare che si bagni durante il primo giorno circa. Ma se si bagna, assicurati solo che sia pulito e indossa una medicazione asciutta e pulita.

Mantieni la ferita scoperta, ma il più pulita possibile, una volta chiusa.

Cosa fare se si taglia accidentalmente la punta del dito

Se ti tagli la punta del dito, dovresti ricevere immediatamente un trattamento medico di emergenza. Prima di arrivare al pronto soccorso o prima dell'arrivo dei paramedici, ci sono alcuni passaggi importanti che dovresti prendere:

  1. Chiedi aiuto a qualcuno nelle vicinanze: chiedi loro di chiamare il 911 o di portarti in un pronto soccorso.
  2. Cerca di rimanere calmo respirando lentamente – inspira attraverso il naso ed espira attraverso la bocca.
  3. Risciacquare leggermente il dito con acqua o una soluzione salina sterile.
  4. Applicare una leggera pressione con un panno pulito o una garza.
  5. Alza il dito sopra il cuore.
  6. Se possibile, recupera la punta del dito recisa e risciacqua.
  7. Metti la parte tagliata in un sacchetto pulito o avvolgila in qualcosa di pulito.
  8. Mantieni la punta tagliata fredda, ma non posizionarla direttamente sul ghiaccio e portala al pronto soccorso.

L'asporto

Che si tratti di un coltello da cucina, del bordo di una busta o di un pezzo di vetro rotto, un taglio sanguinante sul dito richiede un'attenzione immediata per aiutare a ridurre le probabilità di infezione e aiutarlo a iniziare la guarigione il più presto possibile.

Pulire il taglio, coprirlo con una medicazione pulita ed elevarlo per aiutare a fermare il sanguinamento e il gonfiore, aumenterà le tue possibilità di evitare che un semplice taglio causi ulteriori complicazioni mediche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here