Come impedire a utenti specifici di chiudere Windows

0
87

Windows offre un numero ridicolo di modi per chiudere. Troverai le opzioni nel menu Start, nel menu Strumenti di amministrazione e nelle schermate Accesso e Blocco. Puoi anche chiudere Windows usando le scorciatoie da tastiera (Alt + F4 sul desktop) e persino la riga di comando. Ecco come disabilitarli tutti per utenti specifici.

RELAZIONATO: Come rimuovere il pulsante di spegnimento dalla schermata di accesso di Windows

Quindi perché preoccuparsi di rimuovere l'accesso allo spegnimento per gli utenti? Ci sono diverse ragioni. A casa, potresti voler bloccare quella funzione per i bambini per prevenire la frustrazione. Oppure, se si utilizza Cambio utente, è possibile che nel proprio account vengano eseguite attività lunghe (come un download) mentre qualcun altro utilizza il proprio account. Il blocco della funzione di spegnimento protegge tutto ciò che hai in esecuzione. In un'azienda, potresti voler bloccare la funzione di spegnimento su un computer usato come un chiosco. È possibile rimuovere il pulsante di arresto solo dalle schermate di blocco e accesso, che limita la chiusura ai soli utenti che possono accedere a Windows. Ma se vuoi che le cose vengano bloccate in più, ti copriremo.

Utenti domestici: disabilita l'arresto per un utente modificando il registro

Se hai Windows Home, dovrai modificare il registro di Windows per apportare queste modifiche. Puoi anche farlo in questo modo se hai Windows Pro o Enterprise, ma ti senti più a tuo agio a lavorare nel registro. (Se si dispone di Pro o Enterprise, si consiglia di utilizzare l'Editor criteri di gruppo più semplice, come descritto nella sezione successiva.) Tuttavia, tenere presente che quando si modifica il Registro di sistema, è necessario accedere come utente per il quale si desidera disabilitare l'arresto.

RELAZIONATO: Imparare a usare l'editor del registro come un professionista

Avviso standard: l'Editor del Registro di sistema è uno strumento potente e un uso improprio può rendere instabile o addirittura inutilizzabile il sistema. Questo è un trucco piuttosto semplice e finché ti attieni alle istruzioni, non dovresti avere problemi. Detto questo, se non l'hai mai lavorato prima, prendi in considerazione la lettura di come utilizzare l'editor del registro prima di iniziare. E sicuramente esegui il backup del registro (e del tuo computer!) Prima di apportare modifiche.

Per iniziare, accedi come l'utente per il quale desideri apportare queste modifiche. Apri l'Editor del Registro di sistema premendo Start e digitando “regedit”. Premi Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema e concedere l'autorizzazione per apportare modifiche al PC. Nell'editor del Registro di sistema, utilizzare la barra laterale sinistra per passare alla seguente chiave:

HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersionPoliciesExplorer

wsd_reg_1

Successivamente, creerai un nuovo valore nella chiave Explorer. Fare clic con il tasto destro sull'icona Explorer e selezionare Nuovo> Valore DWORD (32 bit). Denominare il nuovo valore NoClose .

wsd_reg_2

Ora modificherai quel valore. Fare doppio clic sul nuovo NoClose valore e impostare il valore su 1 nella casella “Dati valore”.

wsd_reg_3

Fai clic su OK, esci dall'Editor del Registro di sistema, riavvia il computer e accedi come utente per il quale hai apportato la modifica. Quell'utente non dovrebbe più avere accesso alla maggior parte delle funzioni di spegnimento (inclusi sospensione e ibernazione), sia dal menu Start, dalla schermata di blocco o anche dal collegamento di spegnimento Alt + 4 dal desktop. Se provano a utilizzare il metodo di scelta rapida, gli utenti visualizzeranno invece un messaggio Restrizioni.

shutdown_restrict

RELAZIONATO: Come disabilitare il pannello di controllo e l'interfaccia delle impostazioni in Windows

Gli unici due metodi di spegnimento che continueranno a funzionare sono la pressione del pulsante di accensione fisico (se tale opzione è impostata nel Pannello di controllo) e l'utilizzo del comando di spegnimento al prompt dei comandi. Puoi sempre disabilitare il pulsante di accensione per arrestare Windows e quindi limitare l'accesso degli utenti al Pannello di controllo, se lo desideri. Puoi persino disabilitare il Prompt dei comandi stesso. Se segui i passaggi in quell'articolo per disabilitare il Prompt dei comandi utilizzando l'Editor criteri di gruppo, ti consigliamo di non disabilitare anche gli script. In questo modo, puoi creare un file batch che attiva il comando di spegnimento e nasconderlo da qualche parte sul sistema in modo da avere ancora un modo relativamente semplice per chiudere Windows. Se disabiliti il ​​Prompt dei comandi per un utente con l'Editor del Registro di sistema, non disabiliterà gli script, quindi non devi preoccuparti.

Se si desidera riattivare i comandi di spegnimento per un utente in qualsiasi momento, accedere nuovamente come tale utente, avviare il registro e impostare il NoClose valore di nuovo a 0 (o eliminalo).

Scarica il nostro hack del registro con un clic

wsd_hacks

Se non hai voglia di immergerti nel registro da solo, abbiamo creato due hack di registro scaricabili che puoi utilizzare. Un hack rimuove la capacità di spegnimento per l'utente corrente e l'altro ripristina la capacità di spegnimento. Entrambi sono inclusi nel seguente file ZIP. Fare doppio clic su quello che si desidera utilizzare, fare clic sulle istruzioni e quindi riavviare il computer.

Hacks di arresto

In Windows Pro o Enterprise, trova il file MSC creato per gli utenti a cui desideri applicare il criterio, fai doppio clic per aprirlo e fai clic su Sì per consentirgli di apportare modifiche. Nella finestra Criteri di gruppo per tali utenti, nel riquadro di sinistra, eseguire il drill down su Configurazione utente> Modelli amministrativi> Menu Start e barra delle applicazioni. A destra, trova l'elemento “Rimuovi e impedisce l'accesso ai comandi Spegni, Riavvia, Sospendi e Sospendi” e fai doppio clic su di esso.

wsd_gp1

Nella finestra della politica, fare clic su Abilitato e quindi fare clic su OK.

wsd_gp2

Per verificare le modifiche, chiudere l'Editor criteri di gruppo locali, riavviare il computer e accedere come utente (o come membro del gruppo utenti) per il quale sono state apportate le modifiche. Se si desidera riattivare l'arresto, seguire queste stesse istruzioni e reimpostare il criterio su Disabilitato (o Non configurato).

Questo è tutto. Potrebbe essere un cambiamento utile solo in circostanze specifiche, ma quando ne hai bisogno, è un cambiamento facile da apportare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here