Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come funziona il glucagone nel trattamento dell'ipoglicemia? Fatti e suggerimenti

Come funziona il glucagone nel trattamento dell'ipoglicemia? Fatti e suggerimenti

0
72

Panoramica

Se tu o qualcuno che conosci ha il diabete di tipo 1, probabilmente hai familiarità con bassi livelli di zucchero nel sangue o ipoglicemia. Sudorazione, confusione, vertigini e fame estrema sono alcuni dei segni e sintomi che si verificano quando la glicemia scende al di sotto di 70 mg / dL (4 mmol / L).

Il più delle volte, una persona con diabete può trattare da sola la glicemia bassa. Tuttavia, se non viene prontamente trattato, un basso livello di zucchero nel sangue può diventare un'emergenza medica.

L'ipoglicemia è considerata grave quando lo zucchero nel sangue di una persona scende così in basso che ha bisogno dell'assistenza di qualcun altro per aiutarlo a recuperare. Ciò può comportare l'uso di un farmaco chiamato glucagone.

Come funziona il glucagone

Il tuo fegato immagazzina glucosio extra nel tuo corpo per situazioni in cui la glicemia scende troppo in basso. Il tuo cervello fa affidamento sul glucosio per produrre energia, quindi è importante che questa fonte di energia possa essere resa disponibile rapidamente.

Il glucagone è un ormone prodotto nel pancreas. In una persona con diabete, il glucagone naturale non funziona correttamente. I farmaci al glucagone possono aiutare a far sì che il fegato rilasci il glucosio immagazzinato.

Quando il fegato rilascia il glucosio immagazzinato, i livelli di zucchero nel sangue aumentano rapidamente.

In caso di diabete di tipo 1, il medico può raccomandare di acquistare un kit di glucagone in caso di episodio di glicemia grave. Quando qualcuno sperimenta una grave glicemia bassa, ha bisogno di qualcun altro che gli dia il glucagone.

Glucagone e insulina: qual è la connessione?

In una persona senza diabete, gli ormoni insulina e glucagone lavorano insieme per regolare strettamente i livelli di zucchero nel sangue. L'insulina agisce per ridurre lo zucchero nel sangue e il glucagone innesca il fegato per rilasciare zucchero immagazzinato per aumentare i livelli di zucchero nel sangue. In una persona senza diabete, il rilascio di insulina si interrompe anche quando la glicemia sta cadendo.

In una persona con diabete di tipo 1, le cellule che producono insulina nel corpo sono danneggiate, quindi l'insulina deve essere iniettata usando aghi o una pompa per insulina. Un'altra sfida nel diabete di tipo 1 è quella all'interno 5 anni di diagnosi, un basso livello di zucchero nel sangue non provoca il rilascio di sufficiente glucagone per aumentare i livelli di zucchero nel sangue in un intervallo normale.

Ecco perché il glucagone è disponibile come farmaco per aiutare in caso di grave ipoglicemia, quando una persona non è in grado di curarsi. Il farmaco con glucagone innesca il rilascio di glucosio dal fegato per aumentare i livelli di zucchero nel sangue, proprio come dovrebbe fare l'ormone naturale.

Tipi di glucagone

Ci sono attualmente due tipi di farmaci iniettabili al glucagone disponibili negli Stati Uniti. Questi sono disponibili solo su prescrizione medica:

  • GlucaGen HypoKit
  • Glucagon Emergency Kit

Nel luglio 2019, la FDA ha approvato una polvere nasale al glucagone chiamata Baqsimi. È l'unica forma di glucagone disponibile per trattare l'ipoglicemia grave che non richiede un'iniezione. È anche disponibile solo su prescrizione medica.

Se hai farmaci con glucagone, assicurati di controllare regolarmente la data di scadenza. Il glucagone è valido per 24 mesi dopo la data di produzione. Il glucagone deve essere conservato a temperatura ambiente, lontano dalla luce diretta.

Quando iniettare glucagone

Quando una persona con diabete di tipo 1 non può curare il proprio basso livello di zucchero nel sangue, potrebbe aver bisogno di glucagone. Il farmaco può essere usato quando una persona è:

  • non reattivo
  • inconscio
  • rifiutando di bere o ingerire una fonte di zucchero per via orale

Non tentare mai di forzare una persona a mangiare o bere una fonte di zucchero perché potrebbe soffocare. Se non sei sicuro di usare il glucagone, tieni presente che è praticamente impossibile per una persona overdose assumere glucagone. In generale, se non sei sicuro, è meglio darlo.

Come iniettare glucagone

Se una persona sta vivendo un episodio ipoglicemico grave, chiama subito il 911 o il tuo numero di emergenza locale per assistenza medica.

Per trattare l'ipoglicemia grave utilizzando un kit di glucagone, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri il kit glucagone. Conterrà una siringa (ago) riempita con liquido salino e una bottiglietta di polvere. L'ago avrà una parte superiore protettiva su di esso.
  2. Rimuovere il tappo dal flacone di polvere.
  3. Rimuovere la parte superiore protettiva dell'ago e spingere l'ago fino in fondo nel flacone.
  4. Spingi tutto il liquido salino dall'ago nel flacone di polvere.
  5. Agitare delicatamente il flacone fino a quando la polvere di glucagone si dissolve e il liquido è limpido.
  6. Seguire le istruzioni di dosaggio sul kit per aspirare la quantità corretta di miscela di glucagone nell'ago.
  7. Iniettare il glucagone nella parte centrale della coscia, nella parte superiore del braccio o nella natica della persona. Va iniettato attraverso il tessuto.
  8. Ruota la persona di lato, posizionando il ginocchio superiore inclinato (come se stesse correndo) per stabilizzarlo. Questo è anche noto come "posizione di recupero".

Non dare mai una persona glucagone per via orale perché non funzionerà.

Dosaggio di glucagone

Per entrambi i tipi di glucagone iniettabile il dosaggio è:

  • 0,5 mL di soluzione di glucagone per bambini di età pari o inferiore a 5 anni o bambini che pesano meno di 44 libbre.
  • 1 mL di soluzione di glucagone, che è l'intero contenuto di un kit di glucagone, per bambini di età pari o superiore a 6 anni e adulti

La forma nasale in polvere di glucagone è disponibile in una dose singola di 3 mg.

Effetti collaterali del glucagone

Gli effetti collaterali del glucagone sono generalmente minori. Alcune persone possono provare nausea o vomito dopo aver usato glucagone iniettabile.

Tieni presente che la nausea e il vomito possono anche essere sintomi di grave ipoglicemia. Potrebbe essere difficile sapere se qualcuno sta sperimentando un effetto collaterale del glucagone o un sintomo correlato a grave ipoglicemia.

Oltre a nausea e vomito, il FDA segnala che il glucagone nasale può anche causare:

  • occhi pieni di lacrime
  • congestione nasale
  • irritazione del tratto respiratorio superiore

Se i sintomi di nausea e vomito impediscono a qualcuno di mangiare o bere una fonte di zucchero dopo aver avuto il glucagone, consultare un medico.

Dopo aver dato glucagone

Possono essere necessari fino a 15 minuti prima che una persona si svegli dopo aver ricevuto il glucagone. Se dopo 15 minuti non si svegliano, hanno bisogno di assistenza medica di emergenza. Possono anche ricevere un'altra dose di glucagone.

Una volta che sono svegli, dovrebbero:

  • controlla i loro livelli di zucchero nel sangue
  • consumare una fonte di 15 grammi di zucchero ad azione rapida, come soda o succo contenente zucchero, se possono deglutire in sicurezza
  • mangiare uno spuntino come cracker e formaggio, latte o una barretta di cereali o consumare un pasto entro un'ora
  • monitorare i livelli di zucchero nel sangue almeno ogni ora per le successive 3-4 ore

Chiunque soffra di bassi livelli di zucchero nel sangue che richiede un trattamento con glucagone dovrebbe parlare con il proprio medico dell'episodio. È anche importante ottenere subito un kit sostitutivo del glucagone.

Trattamento della glicemia bassa quando il glucagone non è necessario

Se la glicemia bassa viene trattata prontamente, di solito non scende abbastanza in basso da essere considerata grave. Il glucagone è necessario solo in caso di grave ipoglicemia, quando una persona non è in grado di trattare la condizione da sola.

Nella maggior parte dei casi, una persona con diabete può trattare la glicemia bassa da sola o con un aiuto minimo. Il trattamento consiste nel consumare 15 grammi di carboidrati ad azione rapida, come ad esempio:

  • ½ tazza di succo o soda che contiene zucchero (non dieta)
  • 1 cucchiaio di miele, sciroppo di mais o zucchero
  • compresse di glucosio

Dopo il trattamento, è importante attendere 15 minuti e quindi ricontrollare i livelli di zucchero nel sangue. Se i livelli di zucchero nel sangue sono ancora bassi, consuma altri 15 grammi di carboidrati. Continuare a farlo fino a quando la glicemia è superiore a 70 mg / dL (4 mmol / L).

L'asporto

Molti casi di ipoglicemia possono essere autogestiti, ma è importante essere preparati. L'ipoglicemia grave deve essere trattata con glucagone.

Potresti considerare di indossare un documento medico. Dovresti anche dire alle persone con cui trascorri più tempo che hai il diabete di tipo 1 e dove trovare il tuo trattamento con glucagone.

Riesaminare i passaggi per l'uso di farmaci con glucagone con altri può aiutarti a sentirti più a tuo agio a lungo termine. Saprai che qualcuno ha le competenze per aiutarti se mai ne avrai bisogno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here