Come effettuare telefonate con Google Home

0
9

Google Home, l’altoparlante alimentato da Google Assistant, è davvero molto capace ed è probabilmente l’unico altoparlante intelligente che è riuscito a reggere il confronto con la gamma Amazon Echo (fino all’arrivo dell’HomePod). Bene, Google Home sta migliorando. Sebbene tu possa già eseguire attività come controllare il termostato e le luci di casa, ora puoi persino effettuare telefonate con Google Home. Al Google I/O 2017, Google aveva annunciato che la funzione di chiamata sarebbe arrivata su Google Home nei prossimi mesi e, beh, è ​​finalmente arrivata. Quindi, se ti stai chiedendo come utilizzare questa nuova funzionalità, ecco come effettuare chiamate con Google Home:

Come effettuare chiamate con Google Home?

Prima di poter effettuare chiamate con Google Home, assicurati che Google Home sia in esecuzione con l’ultima versione del firmware 1.26.93937. Per verificare la versione, apri l’app Google Home, tocca l’icona del dispositivo in alto a destra dello schermo e vai alle impostazioni di Google Home.

Dopo aver aggiornato Google Home all’ultimo aggiornamento del firmware, ora puoi effettuare chiamate in vivavoce semplicemente dicendo “OK Google, chiama mamma” o “Ehi Google, chiama mamma”. È così semplice!

Puoi anche chiamare numeri di telefono specifici parlando ad alta voce. Ad esempio, dì “OK Google, chiama il 123-456-7890”. Tuttavia, se non conosci Google Home, non potrai utilizzare la funzione di chiamata a meno che non configuri prima il dispositivo. Per questo, dovrai scaricare l’app gratuita Google Home (Android/iOS). Per una guida dettagliata su come configurare il tuo dispositivo Google Home, puoi leggere il nostro articolo dettagliato sullo stesso.

Google Home

Una cosa importante da notare qui è che la funzione di chiamata funziona solo negli Stati Uniti e in Canada al momento, ma possiamo aspettarci che venga presto implementata in altri paesi come Regno Unito, Francia, Germania e Australia.

Come funziona la funzione di chiamata?

Con il tuo Google Home puoi chiamare chiunque, purché il contatto sia salvato in Contatti Google. Inoltre, come avrai notato durante l’installazione, richiede l’autorizzazione alla posizione per funzionare, quindi puoi chiamare anche qualsiasi attività commerciale locale vicino a te. Ad esempio, puoi dire “Ehi Google, chiama lo Starbucks più vicino” per farti consegnare una bella tazza di caffè.

Poiché tutte le chiamate vengono effettuate tramite WiFi, sarebbe diverso dalle chiamate che effettui con il tuo smartphone. Sulla stessa nota, il destinatario della chiamata non vedrà alcun numero sullo schermo quando lo chiami. Tuttavia, se colleghi il tuo numero di Google Voice a Google Home, verrà visualizzato quel numero.

In cosa differisce dalla funzione di chiamata vocale di Alexa?

Sebbene Google Home sia stato secondo ad Amazon Echo nella corsa per portare la funzione di chiamata vocale agli altoparlanti intelligenti, offre uno spettro più ampio di persone che puoi chiamare. Con Amazon Echo, puoi chiamare altri dispositivi Echo o persone utilizzando l’app Alexa. D’altra parte, Google Home può chiamare qualsiasi tuo contatto Google o qualsiasi attività commerciale locale. Quale è meglio dipende dalle preferenze personali. Se me lo chiedi, preferisco la funzione di chiamata di Google Home in quanto posso chiamare un numero maggiore di persone con essa.

Google Home contro Amazon Echo

Effettua telefonate con Google Home

Ora che sai come effettuare chiamate in vivavoce utilizzando il tuo dispositivo Google Home, puoi avviare il tuo gioco pigro e chiamare le persone semplicemente dicendo al tuo altoparlante intelligente di farlo. Sono molto entusiasta di vedere come questa funzione è migliorata nel tempo. E tu? Mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here