Come disegnare il mazzo Arena perfetto in Hearthstone

0
78

Amore o odio; non si può negare che Hearthstone è uno dei nuovi IP più popolari di Blizzard per colpire gli scaffali negli anni. Sia il sistema competitivo “ladder” che il formato “arena” del gioco hanno dimostrato di essere un successo travolgente con i giocatori, ma imparare a far funzionare l'arena per te è un compito più facile a dirsi che a farsi.

Fortunatamente, How-To Game è qui per aiutarti a imparare tutti i dettagli del formato di gioco unico di Hearthstone, con una guida che ti assicura a prescindere da chi ti imbatterai la prossima volta che tirerai i dadi, sei sicuro di uscire superiore.

Panoramica generale

Il formato Arena

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente sai già come funziona l'arena e sei frustrato dall'essere costantemente abbattuto prima che il tuo mazzo abbia anche la possibilità di scendere a terra, ma per i non iniziati, va un po 'qualcosa del genere: quando avvii per la prima volta un gioco nell'arena (o “corri”, come viene più comunemente indicato), ti verrà assegnato il compito di scegliere il tipo di eroe che vuoi giocare da una possibile formazione di tre, scelta a caso. Dopo aver scelto il tuo eroe, verrai portato su una schermata simile che presenta la possibilità di scegliere altre tre carte, sempre nella stessa formazione di tre.

hthr2

Una volta che hai scelto una carta per entrare nel tuo mazzo, questo processo si ripete, con le prime tre messe da parte e altre tre scoperte tra cui scegliere. Questo continua fino a quando non hai scelto con successo 30 carte per fare un mazzo completo e sei pronto per iniziare a giocare.

Nell'arena, ci sono diversi “livelli” che avanzerai attraverso: a 1, 3, 5, 9 e 12 vittorie (con 12 rispettivamente il massimo). Avrai tre “vite” e l'obiettivo è ottenere 12 vittorie senza perdere tre partite.

eXoqORl

Più alto è il numero di vittorie che ottieni senza perdere, più veloce raggiungi il livello. Il livello uno dovrebbe essere un gioco da ragazzi per chiunque legga questa guida, mentre dovresti aspettarti che le cose diventino un po 'più difficili nell'intervallo da tre a cinque. Oltre a questo è dove si trovano i veri giocatori dell'arena, e spesso è un mix di bozze fortunate mescolate a giocatori che conoscono il meta fino a una T e giocano i loro risultati di conseguenza.

Tipi di mazzo

Mentre lo stile di gioco costruito sulla scala generalmente contiene tre tipi di deck (aggro, tempo e controllo), in generale dovresti solo pianificare di vederne due nell'arena; aggro e controllo. I mazzi Aggro spesso giocano esattamente come suggerisce il loro nome, scegliendo di mettere sul tabellone molti minion ad alto danno e bassa salute il più rapidamente possibile e accumulando incantesimi di danno che portano a un sacco di scoppi alla fine di una partita.

hthr`1

Al contrario, i mazzi di controllo sono molto più lenti e si concentrano principalmente sul logorare il tuo avversario attraverso il “controllo” della scacchiera e mantenendo tutti i servitori che potrebbero buttare giù eliminati e lontani dalla tua faccia. Dei due archetipi, il controllo richiede un po 'più di conoscenza del gioco, delle carte e del modo in cui l'arena gioca perché devi prendere decisioni vitali su quando andare per il danno e quando preoccuparti dello stato del tabellone.

RELAZIONATO: La guida completa per migliorare le prestazioni di gioco del tuo PC

Ciò che diventa interessante è che, diversamente dal gioco costruito, il modo in cui il tuo mazzo alla fine si modella non è qualcosa che puoi pianificare in anticipo. Dipende interamente dall'eroe che tiri e dalle carte che ti vengono date mentre il progetto procede (qualcosa che vedremo tra poco). Questa incertezza è ciò che rende entusiasmante la modalità di gioco per molti giocatori che preferiscono sottrarsi al percorso costruito, poiché non si è mai sicuri al 100% del tipo di avversario che si sta affrontando fino a quando il gioco non è già in corso.

Scegliere un eroe

Una volta che sei saltato nell'arena, c'è il processo di scegliere quale eroe hai intenzione di giocare fino al traguardo. Dato che il meta è attualmente post-LoE (l'espansione della League of Explorers), le tre classi principali nella meta dell'arena sono: Paladino, Mago e Cacciatore.

hth2

Se ottieni tre di questi nel tuo tiro, sceglili immediatamente, poiché il loro potere è semplicemente ineguagliato. Il secondo livello al momento è popolato da Ladri, Druidi e Stregoni, mentre Sacerdoti, Sciamani e Guerrieri sollevano la parte posteriore nel livello 3. Senza approfondire troppo e occupare un intero altro articolo dedicato all'argomento, generalmente questo è come vuoi provare a costruire ogni mazzo nel meta come è oggi:

Paladino: Controllo Mage: aggro Cacciatore: aggro Rogue: Control / Aggro (alternato in base alla bozza) Druido: Controllo Stregone: aggro Sacerdote: Controllo Sciamano: Controllo Guerriero: aggro

Draft Tips

Sebbene sia impossibile scrivere una guida per la linea dura su quali scelte dovresti fare per ogni mazzo che giochi (data la natura casuale dei lanci delle carte), in generale questi sono alcuni dei suggerimenti e dei trucchi che vorrai seguire assicurati di avere il maggior successo contro la più ampia varietà di avversari e stili di gioco.

Innanzitutto, i minion contano. Più spesso, vuoi che un rapporto di circa 1/5 del tuo mazzo sia composto da servitori a due drop, o da qualsiasi 4-7 se riesci a gestirlo. La ragione di ciò è che nel complesso, la maggior parte dei giochi nell'arena sono decisi nei primi turni a causa della forte dipendenza dal tempo per sopraffare il tuo avversario quando meno se lo aspettano. Successivamente, vorrai servitori che utilizzino il più possibile la nuova meccanica “Inspire”, poiché il controllo della scacchiera può rapidamente sfuggire al controllo quando hai un servitore che può sfruttare il potere del tuo eroe.

hth3

Successivamente, assicurati sempre di fare scorta di almeno un servitore insulto, con il numero ottimale che si aggira intorno a 3-4 all'estremità superiore della curva di mana – un costo di 4 e oltre. Inoltre, parlando di curva, dovrai sparare in modo ottimale per qualcosa che assomigli a una forma a piramide, con alcune carte a costo singolo, molte altre due, con un picco a quattro e che si assottigliano da lì. Questa regola può cambiare a seconda del tuo eroe e dello stile di gioco del mazzo, ma tienilo nella tua mente la prossima volta che sei pronto per una bozza.

RELAZIONATO: Come giocare a Gwent in Witcher III: Wild Hunt

Quando scegli incantesimi, armi e segreti, vuoi concentrarti sulle carte che mantengono il tuo stato di bordo, dandoti al contempo la massima flessibilità nel caso in cui il tuo piano iniziale sia sventato da un solido mazzo o da un servitore inaspettato. In Hearthstone, il giocatore vincente è sempre colui che mantiene il suo avversario sulla schiena, reagendo a ciò che fai invece di dettare la tua prossima giocata. Il conteggio delle armi non dovrebbe mai essere superiore a due e quando si selezionano gli incantesimi, qualsiasi scelta AoE sarà re.

Pickup come Flamestrike, Consecrate e Lightning Storm possono spesso significare la differenza tra una vittoria in trincea e una sconfitta totale, quindi assicurati che quando arriva il momento di scegliere il tuo prossimo incantesimo hai sempre almeno uno di questi fluttuanti da qualche parte nel tuo mazzo completato.

arena

Scorso; scegli sempre i segreti se ti viene data la possibilità. Il novantanove per cento delle volte sarà una scelta solida anche se è una delle più deboli della tua classe, semplicemente per il fatto che avere un segreto sul tabellone può essere sufficiente per un incubo psicologico per il tuo avversario che detta come giocano ogni turno dal momento in cui viene lanciato. Questo ti dà il controllo nel gioco (anche se è solo un vantaggio mentale), e come abbiamo discusso in precedenza, qualsiasi vantaggio che puoi ottenere sarà un buon vantaggio.

Suggerimento bonus: Certo, non puoi mai sbagliare guardando alcuni flussi qua e là. Personalmente sono migliorato nell'arena guardando i migliori streamer di Hearthstone su Twitch.tv come Trump, Hafu e Kripparian, che forniscono commenti informativi e approfonditi sulle loro opere che possono rivelarsi preziose a lungo termine. Guardare come i “professionisti” possono redigere e prendere decisioni in situazioni rischiose, come esempio per la tua prossima vittoria dominante.


Imprevedibilmente imprevedibile e irrimediabilmente avvincente, Hearthstone combina elementi di alcuni dei suoi più influenti predecessori tra cui Magic the Gathering, Yu-Gi-Oh e Pokemon, e lancia l'intero concetto in un frullatore pieno zeppo di effetti carte randomizzati che mantieni ogni partita fresca come l'ultima.

Anche se potresti non arrivare a quelle ambite 12 vittorie al tuo primo giro, proprio come qualsiasi altro gioco là fuori – la pratica rende perfetti e sapere come disegnare un solido mazzo nell'arena è il primo passo per mantenere un percorso coerente verso la vittoria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here