Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come cambiare un pannolino

Come cambiare un pannolino

0
28

Se acquisti qualcosa tramite un link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Come funziona

Quei piccoli preziosi bambini, con i loro sorrisi dolci e i loro minuscoli vestiti … e enormi scoppiettiere (che sicuramente accadono nei momenti meno convenienti).

Il dovere del pannolino sporco non è la parte preferita della maggior parte delle persone nel prendersi cura di un bambino, ma è uno che passerai molto tempo a fare. Sì, fa parte del pacchetto.

La maggior parte dei bambini passa dai 6 ai 10 pannolini al giorno per i primi mesi di vita, e poi dai 4 ai 6 pannolini al giorno fino a quando non si allattano potentemente all'età di 2 o 3 anni. Sono MOLTI pannolini.

Fortunatamente, cambiare un pannolino non è scienza missilistica. È un po 'puzzolente, ma puoi farlo! Ti abbiamo coperto, con tutto, dai materiali di consumo necessari alle istruzioni dettagliate e suggerimenti per la risoluzione dei problemi.

Quello di cui hai bisogno

Avere a disposizione le giuste forniture è la chiave per rendere il processo di cambio del pannolino molto più facile per te e più sicuro per il tuo bambino. Non vuoi essere catturato con la cacca fino ai gomiti e un pacchetto vuoto di salviette. E non vuoi mai allontanarti dal tuo bambino mentre sono sul fasciatoio.

Quindi, per saltare la necessità di correre per prendere un cambio di vestiti o per evitare di macchiare di senape le macchie gialle sul tappeto (ew), è meglio pianificare in anticipo. Mentre può sembrare eccessivo, "essere sempre preparati" è un buon motto quando si tratta di pannolino per il tuo piccolo.

Ognuno avrà una diversa preferenza per quanto riguarda il coinvolgimento che desiderano avere il proprio set di pannolini. Alcuni genitori hanno un centro di cambio pannolino definitivo con tutte le comodità possibili nella scuola materna del loro bambino, mentre altri preferiscono fare i cambi di pannolino di base su una coperta sul pavimento.

In entrambi i casi, ecco alcuni articoli (con link per lo shopping online) che possono aiutare a prevenire i problemi di cambio del pannolino:

  • Pannolini. Indipendentemente dal fatto che tu stia usando un panno o un articolo usa e getta, assicurati di avere una scorta di pannolini a portata di mano in modo da non doverti allontanare o lasciare il tuo bambino per averne uno nuovo. Potresti voler sperimentare marchi diversi per trovare la soluzione giusta per il tuo bambino (e il giusto prezzo per te).
  • UN posto pulito per deporre il bambino. Può essere un asciugamano o un tappetino sul pavimento, un materassino impermeabile sul letto o un fasciatoio su un tavolo o un cassettone. Vuoi un posto pulito per il bambino e qualcosa per proteggere la superficie su cui stai lavorando da pipì o cacca. È anche utile se la superficie è lavabile (come un asciugamano) o lavabile (come un tappetino o un tappetino) in modo da poterlo disinfettare frequentemente. Pensalo come il bagno personale del tuo bambino.
  • Salviette. È meglio usare salviette ipoallergeniche prive di alcool e profumi. Per le prime 8 settimane di vita di un neonato, molti pediatri raccomandano di usare acqua calda e batuffoli di cotone per pulire invece di salviette, poiché è più delicato per la pelle del neonato molto sensibile. Puoi anche acquistare salviette preumidificate con solo acqua.
  • Crema per irritazione da pannolino. Il pediatra può raccomandare una crema barriera per aiutare a prevenire o curare l'eruzione da pannolino. Tienilo a portata di mano con i pannolini che cambiano i materiali di consumo, poiché vorrai applicarlo sul fondo pulito e asciutto del tuo bambino con ogni pannolino fresco.
  • Un set pulito di vestiti. Questo è facoltativo, ma è incredibile come i bambini riescano a ottenere i loro escrementi ovunque. E intendiamo ovunque.
  • Un posto per smaltire i pannolini sporchi. Se stai usando pannolini di stoffa, vorrai una borsa o un contenitore sigillabili per tenere dentro i pannolini finché non li risciacqui e li lavi (che dovrebbe essere prontamente). Se stai usando i pannolini usa e getta, vorrai anche una borsa, un secchio per pannolini o un bidone della spazzatura per posizionare i pannolini. I pannolini possono emanare un forte odore, quindi un contenitore ermetico sarà il tuo migliore amico.
  • Kit in movimento. Anche questo è opzionale, ma un kit con un fasciatoio pieghevole, un piccolo contenitore di salviette, un paio di pannolini e sacchetti di plastica in cui riporre i pannolini sporchi può essere un vero toccasana quando sei in giro con un piccolo.

Istruzioni dettagliate

Indipendentemente dal fatto che tu abbia cambiato o meno un pannolino prima, ecco un dettaglio di come mantenere le cose pulite e fresche nella terra dei bambini:

  1. Appoggiare il bambino su una superficie sicura e pulita. (Assicurati di avere tutto ciò di cui hai bisogno a portata di mano – non dovresti mai allontanarti da un bambino su una superficie sollevata.)
  2. Rimuovi i pantaloni del bambino o allaccia i bottoni a pressione sul pagliaccetto / sul body e spingi la camicia / il body verso le ascelle in modo che non siano di ostacolo.
  3. Sblocca il pannolino sporco.
  4. Se c'è molta cacca, puoi usare la parte anteriore del pannolino per pulire verso il basso e rimuovere parte della cacca dal tuo bambino.
  5. Piega il pannolino verso il basso in modo che la parte esterna (non sporca) sia sotto il fondo del bambino.
  6. Pulisci delicatamente da davanti a dietro (questo è molto importante per prevenire l'infezione, specialmente nelle ragazze), assicurandoti di ottenere ogni piega. Questo può richiedere diverse salviette se il bambino ha avuto un movimento intestinale grande o che cola.
  7. Tenendo delicatamente le caviglie del bambino, sollevare le gambe e il fondo verso l'alto in modo da poter rimuovere il pannolino sporco o bagnato e le salviette da sotto di loro e pulire eventuali punti che potresti aver perso.
  8. Imposta il pannolino sporco e si pulisce sul lato dove il bambino non può raggiungerli.
  9. Metti il ​​pannolino pulito sotto il fondo del bambino. Il lato con le linguette va sul retro, sotto il loro fondo (e quindi le linguette si allungano e si fissano nella parte anteriore).
  10. Lascia asciugare il fondo all'aria, quindi applica la crema per pannolini se necessario con un dito pulito o con guanti.
  11. Sollevare il pannolino pulito e fissarlo con linguette o bottoni automatici. Allacciati abbastanza forte per evitare perdite, ma non così forte da lasciare segni rossi sulla pelle del tuo bambino o schiacciarli sulla pancia.
  12. Rinforza gli automatici del body e rimetti i pantaloni del bambino. Smaltire il pannolino sporco in modo appropriato. Lavare o disinfettare le mani (e quelle del bambino, se si allungano nella zona del pannolino).
  13. Goditi le prossime 2 ore fino a quando non dovrai farlo di nuovo!

Suggerimenti per il cambio del pannolino

All'inizio può essere difficile dire se il tuo bambino ha bisogno di un pannolino pulito. I pannolini usa e getta spesso hanno una linea di indicatore di umidità che diventa blu quando è necessario un cambio, oppure il pannolino può sembrare pieno e morbido o pesante. Un test sniff o un'ispezione visiva possono dirti se il tuo bambino ha fatto una cacca.

Una buona regola empirica è quella di cambiare il pannolino del bambino dopo ogni poppata e prima e dopo ogni pisolino, o circa ogni 2 ore durante il giorno.

Se il tuo bambino è un neonato, ti consigliamo di tenere traccia del numero di pannolini bagnati e sporchi ogni giorno. Questo è un utile indicatore del fatto che stiano bevendo abbastanza latte materno o formula.

Ad alcuni bambini non piace essere bagnati o sporchi, quindi se il tuo bambino è pignolo, prova a controllare il pannolino.

All'inizio, il tuo bambino potrebbe avere una cacca con ogni poppata, quindi cambierai i pannolini tutto il giorno. Tuttavia, se il bambino non fa la cacca dopo l'allattamento o inizia a dormire più a lungo durante la notte, non è necessario svegliarli per cambiare un pannolino bagnato.

Se fanno la cacca di notte o il pannolino si sente molto fradicio, puoi cambiarlo con la loro alimentazione notturna. Se il bambino non è sporco, puoi semplicemente dargli da mangiare e rimetterli a letto assonnati.

Potrebbe essere necessario apportare cambiamenti più frequenti se il bambino sviluppa dermatite da pannolino, poiché la pelle deve essere mantenuta il più pulita e asciutta possibile.

Quando cambi i maschietti, non aver paura di pulire delicatamente il pene, intorno e sotto lo scroto. Si consiglia inoltre di coprire il pene con una salvietta o un pannolino pulito durante i cambi, per evitare fontane di pipì indesiderate. Quando si fissa il pannolino pulito, piegare delicatamente la punta del pene verso il basso per evitare di bagnare i suoi vestiti.

Quando si cambiano le bambine, assicurarsi di pulire da davanti a dietro per aiutare a prevenire l'infezione. Potrebbe essere necessario separare delicatamente e pulire le labbra e assicurarsi che non vi siano sostanze fecali vicino all'ingresso vaginale.

Quando sei in giro senza un fasciatoio o una superficie del pavimento pulita disponibile, puoi appoggiare il sedile del passeggino piatto ed eseguire un cambio del pannolino lì. I bauli auto possono funzionare anche per questo tipo di situazione improvvisata.

Avere un giocattolo (preferibilmente uno facile da disinfettare) a portata di mano può aiutare a mantenere il tuo piccolo occupato (cioè meno squirmy) durante i cambi di pannolino.

Ultimo suggerimento professionale: ogni genitore inevitabilmente deve affrontare il temuto scoppio. Questo è quando il tuo bambino ha una cacca così grande e che cola che trabocca il pannolino e finisce sui vestiti del bambino (e possibilmente seggiolino auto, passeggino o te).

Quando ciò accade, fai un respiro profondo (ma non attraverso il naso) e raccogli le salviette, un pannolino pulito, un asciugamano, un sacchetto di plastica e un disinfettante, se disponibile.

Potrebbe essere utile spingere i vestiti del bambino verso il basso invece che sopra la testa, per evitare di diffondere ancora di più il pasticcio. I vestiti sporchi possono quindi essere riposti in un sacchetto di plastica fino a quando non vengono portati in lavanderia.

Uno scoppio può essere gestibile con salviette extra, ma a volte il modo più semplice per pulire è semplicemente fare il bagno al tuo bambino. Se si verificano frequenti scoppi, potrebbe essere il momento di salire di una taglia in pannolini.

Porta via

Cambierai molti pannolini durante i primi anni di vita del tuo bambino. All'inizio può essere un po 'intimidatorio, ma non ci vorrà molto prima che tu ti senta un vero professionista.

I cambi di pannolino sono una necessità, ma possono anche essere un'opportunità per connettersi e legarsi con il bambino. Canta una canzone speciale che cambia il pannolino, gioca a peekaboo o prenditi un momento per condividere un sorriso con la piccola persona straordinaria che ti guarda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here