Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi CBD per l’herpes zoster: può alleviare i sintomi?

CBD per l’herpes zoster: può alleviare i sintomi?

0
48

La maggior parte delle persone che contraggono il virus varicella-zoster e sviluppano la varicella attraversa un periodo spiacevole di intenso prurito. Alla fine, l’infezione si risolve da sola.

Ma lo sapevi che il virus può vivere nel tuo corpo per anni dopo il fatto?

In alcune persone, il virus si riattiva anni dopo, causando un’infezione virale chiamata fuoco di Sant’Antonio, che molte persone descrivono come più dolorosa della varicella. L’herpes zoster in genere provoca vesciche su un lato del corpo e un’eruzione cutanea dolorosa e bruciante.

Le persone usano il cannabidiolo (CBD) per molti disturbi, tra cui dolore e infiammazione, motivo per cui alcune persone credono che possa aiutare con l’herpes zoster. ma è proprio vero? Di seguito, esaminiamo la ricerca sul CBD per l’herpes zoster e offriamo alcuni suggerimenti sui prodotti CBD.

Il CBD può aiutare l’herpes zoster?

Non ci sono prove scientifiche che dimostrino che il CBD possa aiutare con l’herpes zoster. Esistono resoconti aneddotici di persone che usano il CBD per aiutare a curare l’herpes zoster, ma non sono supportati dalla letteratura attuale.

Un articolo pubblicato sulla rivista Ricerca sulla cannabis e sui cannabinoidi suggerisce che il CBD potrebbe potenzialmente trattare infezioni virali come l’epatite C. Tuttavia, attualmente non ci sono prove cliniche sufficienti per confermare questa ipotesi.

Detto questo, ci sono prove che il CBD possa aiutare ridurre il dolore e l’infiammazione — due principali sintomi di herpes zoster.

Se hai l’herpes zoster, ti consigliamo di seguire costantemente il piano di trattamento prescritto dal medico.

Non è attualmente disponibile un vaccino per l’epatite C, ma le opzioni di trattamento possono aiutare a prevenire complicazioni future. Possono anche aiutare a ridurre la carica virale al punto che l’infezione non viene più rilevata con i test di laboratorio. Gli operatori sanitari si riferiscono a questo come remissione o cura.

Trattamenti tipici dell’herpes zoster

I seguenti farmaci possono aiutare a chiarire un’infezione da fuoco di Sant’Antonio e ridurre i sintomi:

  • antivirali
  • antinfiammatori
  • farmaci per il dolore
  • anticonvulsivanti
  • antidepressivi
  • antistaminici
  • farmaci topici antidolorifici
  • capsaicina

Ritardare o evitare il trattamento può portare a complicazioni dell’herpes zoster come danni ai nervi, che possono causare dolore ai nervi di lunga durata.

UN Revisione degli studi 2018 suggerisce che i farmaci a base di cannabis possono aiutare le persone con dolore neuropatico cronico. In definitiva, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio la connessione tra la riduzione del dolore nervoso cronico e i farmaci a base di cannabis.

Sicurezza ed effetti collaterali

Sebbene il CBD non sia un sostituto per le opzioni di trattamento standard, probabilmente va bene provare il CBD per l’herpes zoster, nonostante la mancanza di prove scientifiche. Assicurati di parlare prima con il tuo medico, soprattutto se stai assumendo farmaci o integratori. Il CBD può interagire con alcuni farmaci.

I topici hanno meno probabilità dei prodotti ingeriti di entrare nel flusso sanguigno, ma è comunque meglio essere cauti e seguire le raccomandazioni del medico.

Inoltre, assicurati di essere a conoscenza dei potenziali effetti collaterali. Mentre studi suggeriscono che il CBD è generalmente sicuro da usare per via topica o orale, alcune persone potrebbero manifestare lievi effetti collaterali come:

  • diarrea
  • fatica
  • cambiamenti di peso o appetito

È possibile ricevere un risultato del test positivo per il THC quando si assumono prodotti CBD, in particolare prodotti CBD a spettro completo.

Come abbiamo scelto i migliori prodotti CBD per l’herpes zoster

Abbiamo scelto questi prodotti in base a criteri che riteniamo siano buoni indicatori di sicurezza, qualità e trasparenza. Ogni prodotto in questo articolo:

  • è realizzato da un’azienda che fornisce la prova di test di terze parti da un laboratorio conforme a ISO 17025
  • è realizzato con canapa coltivata negli Stati Uniti
  • contiene non più dello 0,3 percento di THC o tetraidrocannabinolo, secondo il certificato di analisi (COA)
  • supera i test per pesticidi, metalli pesanti e muffe, secondo il COA

Abbiamo anche considerato:

  • certificazioni aziendali e processi produttivi
  • potenza del prodotto
  • ingredienti generali
  • indicatori di fiducia degli utenti e reputazione del marchio, quali:
    • recensioni dei clienti
    • se la società è stata soggetta a Lettera di avvertimento della FDA
    • se l’azienda fa affermazioni sulla salute non supportate

Nota: Il nostro approccio consiste nel consigliare prodotti che riteniamo di alta qualità. Nessuno dei prodotti elencati di seguito ha ingredienti aggiunti che li rendono migliori di altri per il trattamento dell’herpes zoster.

Guida ai prezzi

  • $ = sotto $ 30
  • $$ = $ 30– $ 50
  • $$$ = oltre $ 50

Le scelte di Healthline dei migliori prodotti CBD per l’herpes zoster

Il miglior olio di CBD per l’herpes zoster

CBDistillery Relief + Relax CBD Oil

  • Prezzo: $$$
  • Tipo CBD: spettro completo
  • Potenza CBD: 5.000 mg per flacone da 30 millilitri (mL)
  • COA: disponibile sulla pagina del prodotto nella presentazione di immagini

Se stai cercando un olio di CBD ad alta potenza, questo di CBDistillery potrebbe essere una buona opzione. È fatto con solo tre ingredienti: canapa a spettro completo non OGM, olio di trigliceridi a catena media (MCT) e terpeni naturali.

L’olio è molto recensito dai clienti, con gli utenti che affermano che l’olio funziona bene e ha un sapore migliore di altre opzioni. (Gli oli di CBD non aromatizzati possono avere un sapore un po’ terroso.)

I prodotti CBDistillery sono dotati di a Garanzia di 60 giorni.

ACQUISTA ORA SU CBDISTILLERY

La migliore pomata al CBD per l’herpes zoster

Joy Organics Premium CBD Salve Stick

  • Prezzo: $$
  • Tipo CBD: ampio spettro
  • Potenza CBD: 250 mg per stick da 15 ml
  • COA: disponibile sulla pagina del prodotto

Se preferisci provare un prodotto topico, questo stick unguento di Joy Organics è un’opzione eccellente. Il piccolo tubo è facile da usare in movimento. È anche inodore, il che lo rende una scelta perfetta per le persone con sensibilità agli odori. La formula contiene una miscela lenitiva di jojoba biologico e oli di semi di girasole, nonché burro di karitè.

Joy Organics afferma anche di produrre prodotti cruelty-free e fa parte della US Hemp Roundtable.

L’azienda offre la spedizione gratuita, che è anche a zero emissioni di carbonio, e una garanzia di rimborso di 30 giorni.

ACQUISTA ORA SU JOY ORGANICS

La migliore lozione al CBD per l’herpes zoster

Lozione per il corpo al CBD senza profumo di Lazarus Naturals

  • Prezzo: $
  • Tipo CBD: spettro completo
  • Potenza CBD: 1.500 mg per provetta da 75 ml
  • COA: disponibile online

Questa lozione idratante contiene ingredienti delicati sulla pelle, tra cui vitamina E, olio di jojoba e burro di mango biologico. È disponibile in due fragranze: pino del Pacifico e rosa di Portland. Oppure, se preferisci, puoi optare per la versione senza profumo.

Lazarus Naturals offre un programma di assistenza per persone con disabilità a lungo termine, veterani e membri di famiglie a basso reddito.

La lozione è una buona scelta se stai cercando un modo delicato per idratare la pelle e desideri anche i benefici aggiuntivi del CBD.

ACQUISTA ORA DA LAZARUS NATURALS

Come usare il CBD per l’herpes zoster

La maggior parte degli oli di CBD sono pensati per essere assunti per via orale. Utilizzerai il contagocce incluso per posizionare l’olio sotto la lingua, quindi tenerlo lì per almeno 30 secondi prima di deglutire. Puoi anche aggiungere olio di CBD a cibi, bevande o prodotti di bellezza come lozioni e creme.

La maggior parte delle aziende presenterà un dosaggio raccomandato sull’etichetta del prodotto. Ma ti consigliamo di parlare con il tuo medico per capire il dosaggio ideale per te.

In generale, è una buona idea iniziare con una piccola dose per darti un’idea di come il tuo corpo reagisce al CBD. È possibile aumentare la dose se non si verificano effetti collaterali.

Per utilizzare prodotti topici al CBD, applicali direttamente sulla pelle e massaggia nella zona interessata. Esegui un patch test prima di spalmare una crema o una lozione CBD per vedere se hai qualche reazione al prodotto, specialmente se hai la pelle sensibile.

Quando usi prodotti topici, cerca di evitare di applicarli su aree con pelle rotta.

Come scegliere un prodotto CBD di qualità

Quando acquisti CBD, ci sono alcuni semplici modi per individuare un prodotto di qualità.

Cerca prodotti testati da terze parti

Attualmente, la Food and Drug Administration (FDA) non regola i prodotti CBD allo stesso modo dei prodotti farmaceutici. E mentre possono inviare lettere di avvertimento e intraprendere azioni contro le aziende che fanno affermazioni false o commettono frodi, altrimenti non esiste alcuna regolamentazione per i prodotti contenenti CBD.

Cerca aziende che fanno testare i loro prodotti da terze parti e ti consentono di trovare e consultare facilmente il COA prima dell’acquisto. Verificare che i dettagli sul certificato di autenticità corrispondano alle etichette del prodotto e mostrino informazioni sui test sui contaminanti.

Controlla l’etichetta per gli ingredienti del prodotto

Cerca prodotti CBD realizzati con canapa coltivata negli Stati Uniti – idealmente, anche questo è biologico. La scansione dell’elenco degli ingredienti è ancora più importante per i prodotti topici, soprattutto se sei allergico o sensibile a determinate sostanze irritanti.

Pensa alle tue esigenze

Cos’altro dovresti considerare?

  • Potenza. Inizia con un prodotto meno potente se non conosci il CBD. Tuttavia, se stai provando il CBD per il dolore cronico, un prodotto di maggiore potenza potrebbe essere più utile.
  • Tipo CBD. Gli isolati sono un’ottima opzione se sei interessato a evitare il THC e altri cannabinoidi. Il CBD ad ampio spettro offre i benefici di altri cannabinoidi ma è privo di THC. I prodotti a spettro completo contengono tutti i terpeni, i cannabinoidi e i flavonoidi della pianta di cannabis, comprese piccole quantità di THC, non più dello 0,3 percento. Dovrai scegliere un isolato puro del prodotto CBD per ridurre il rischio di risultare positivo alla cannabis durante eventuali test di laboratorio.
  • Topico o orale. Potresti prendere in considerazione un olio o una crema topici da applicare direttamente sull’eruzione del fuoco di Sant’Antonio. Questo è l’ideale per le persone che non vogliono assumere una forma orale di CBD.

L’asporto

Non ci sono prove che il CBD possa aiutare con l’herpes zoster o altre infezioni virali. Le affermazioni sull’utilità del CBD per l’herpes zoster sono puramente aneddotiche.

Ma è troppo presto per scontare completamente il CBD per l’herpes zoster. Poiché la ricerca ha dimostrato che il CBD può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione, è possibile che possa aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione associati al fuoco di Sant’Antonio.

Ci sono anche prove limitate che il CBD possa aiutare le persone con dolore neuropatico cronico.

Nel complesso, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere i potenziali benefici del CBD per le infezioni da fuoco di Sant’Antonio.

Se decidi di provare il CBD per l’herpes zoster, assicurati di parlare prima con il tuo medico, soprattutto se prendi farmaci o integratori.

Il CBD è legale? I prodotti CBD derivati ​​dalla canapa (con meno dello 0,3 percento di THC) sono legali a livello federale, ma sono ancora illegali secondo alcune leggi statali. I prodotti CBD derivati ​​dalla marijuana sono illegali a livello federale, ma sono legali secondo alcune leggi statali. Controlla le leggi del tuo stato e quelle di qualsiasi luogo in cui viaggi. Tieni presente che i prodotti CBD senza prescrizione medica non sono approvati dalla FDA e potrebbero essere etichettati in modo impreciso.


Steph Coelho è uno scrittore freelance con emicrania cronica che ha un particolare interesse per la salute e il benessere. Quando non sta facendo clic sulla tastiera, probabilmente è immersa nel naso in un buon libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here