Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Aumento di peso dopo aver smesso di fumare: perché succede e cosa...

Aumento di peso dopo aver smesso di fumare: perché succede e cosa puoi fare

0
23

Non lasciare che l’idea di un metabolismo più lento ti impedisca di smettere di fumare. Diamo un’occhiata ai modi per aiutare il tuo corpo ad adattarsi mentre guarisce.

È comune che le persone aumentino di peso dopo aver smesso di fumare. Nel mese successivo a quando hanno smesso di fumare, le persone guadagnano in media tra i 5 e i 10 chili. Ciò può accadere per una serie di ragioni, inclusi gli effetti fisici dell’abbandono della nicotina.

Ma ci sono cose che puoi fare per contrastare questo problema, come mangiare pasti equilibrati e nutrienti, fare attività fisica e idratarti ulteriormente quando smetti.

Perché ingrassi dopo aver smesso di fumare?

Ci sono diversi motivi per cui le persone aumentano di peso dopo aver smesso di fumare. La nicotina influisce sul tuo corpo in diversi modi. Ciò significa che quando smetti di fumare, il tuo corpo impiega tempo per adattarsi a non assumere nicotina.

Ad esempio, secondo a Studio del 2011, la nicotina accelera il metabolismo in media di circa il 10% quando sei a riposo. Quando smetti di fumare, il tuo corpo potrebbe bruciare calorie a un ritmo più lento del solito, portando ad un aumento di peso. Il fumo può anche ridurre l’appetito. Molte persone sentono più fame quando smettono, un’altra cosa che può portare ad un aumento di peso.

Inoltre, fumare è un’abitudine. La maggior parte delle persone che fumano fuma più sigarette durante il giorno. È normale che le persone che smettono di fumare prendano uno spuntino come un modo per sconfiggere il desiderio di sigarette e la fissazione orale. Questo è un altro fattore che può portare ad un eccesso di calorie e ad un aumento di peso.

L’aumento di peso dopo aver smesso di fumare è temporaneo?

L’aumento di peso dopo aver fumato può essere temporaneo. Può anche essere minimo. Dipende da diversi fattori, alcuni dei quali puoi controllare.

Uno studio del 2011 indica che la maggior parte ha più fame quando smette di fumare, ma questo è in gran parte un sintomo di astinenza che svanisce dopo pochi mesi. Monitorare le tue abitudini alimentari, insieme ad adottare misure come assicurarti di svolgere abbastanza attività fisica, può aiutare a controllare l’aumento di peso. Può anche aiutarti a ridurre il peso guadagnato immediatamente dopo aver smesso.

Se sei nuovo nella pianificazione dei pasti e nella preparazione di pasti equilibrati, consulta la nostra guida. Potrebbe anche essere utile collaborare con un nutrizionista per iniziare.

Quanto dura il gonfiore dopo aver smesso di fumare?

Alcune persone sperimentano stitichezza, gas, gonfiore e altri sintomi digestivi quando smettono di fumare. Questo è in genere il risultato del fatto che il tuo corpo si sta adattando a non assumere nicotina. Per la maggior parte delle persone, il gonfiore dura alcune settimane e poi svanisce. Se dura più di qualche settimana, è importante informare il medico.

Non sei solo

Smettere di fumare è uno dei passi più importanti che puoi compiere per la salute. Può anche sembrare travolgente. Fortunatamente, non devi intraprendere il viaggio da solo. Quando sei pronto, puoi ottenere supporto da queste fantastiche risorse:

  • Smokefree.gov: Smokefree.gov offre una vasta gamma di supporto a chiunque voglia smettere di fumare. Un programma del governo federale, Smokefree offre sia guide generali che si applicano a tutti i fumatori, sia guide su misura per gruppi specifici, come veterani, adolescenti, donne e adulti sopra i 60 anni.
  • La hotline dell’Agenzia per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale (SAMHSA): SAMHSA offre questa linea di assistenza gratuita 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mettere in contatto le persone con programmi di trattamento, gruppi di supporto, consulenza e altro nelle loro aree locali. Puoi contattare la hotline chiamando il numero 1-800-622-HELP (4357) o utilizzando il loro localizzatore online.
  • Il portale nazionale degli SMS: I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) forniscono questo servizio di SMS gratuito. Puoi iniziare in qualsiasi momento inviando un messaggio a QUITNOW al numero 333888 per ricevere supporto, consigli per smettere di fumare e altro ancora.
  • L’app quitSTART: L’app QuitSTART è un’app gratuita disponibile negli store Apple e GooglePlay. L’app mira a mantenere gli utenti motivati ​​con il monitoraggio degli obiettivi, suggerimenti, chat di supporto, sfide e altro ancora.
È stato utile?

Come posso accelerare il mio metabolismo dopo aver smesso di fumare?

Non puoi replicare gli effetti della nicotina sul tuo metabolismo. Ma ci sono dei passaggi che puoi adottare per controllare l’aumento di peso e aiutare il tuo metabolismo. Ad esempio, puoi:

  • Chiedi aiuto quando ne hai bisogno: Un operatore sanitario di base potrebbe avere guide e suggerimenti che possono assisterti nel tuo viaggio. Potrebbero anche essere in grado di metterti in contatto con professionisti come nutrizionisti o dietisti che possono aiutarti a fare le scelte migliori per gestire il tuo peso.
  • Scegli snack nutrienti: Quando smetti di fumare, potresti avvertire un aumento del desiderio di snack. Cerca di assicurarti di avere scelte intelligenti a portata di mano per quando colpiscono. Ecco 29 idee di spuntini nutrienti per iniziare.
  • Crea pasti equilibrati: Preparati al successo pianificando i tuoi pasti per la settimana. Non sai da dove cominciare? Ecco una semplice guida alla pianificazione dei pasti per perdere peso.
  • Mangiare pasti frequenti: È importante consumare almeno tre pasti completi al giorno. Alcune persone ritengono che mangiare pasti più piccoli e più spesso sia particolarmente utile quando si smette di fumare.
  • Rimani idratato: Rimanere idratato può impedirti di prendere uno spuntino quando hai effettivamente sete. Essere ben idratati aiuta anche a mantenere il corpo e il metabolismo senza intoppi.
  • Evitare l’alcol: Le bevande alcoliche tendono ad essere ricche di calorie, il che può rendere più difficile la gestione del peso. Bere alcol può anche rendere più difficile gestire il desiderio di sigarette.
  • Tieni cannucce, stuzzicadenti o altri sostituti in giro: Molte persone ritengono che avere qualcosa da masticare quando arriva il desiderio previene la voglia di fumare o fare uno spuntino.
  • Mantieniti attivo: Mantenersi attivi è sempre una delle cose migliori che puoi fare per gestire il tuo peso. Aiuta anche il corpo a riparare i danni cardiovascolari causati dal fumo.

È comune avvertire un aumento di peso dopo aver smesso di fumare. Può accadere durante l’astinenza mentre il tuo corpo si adatta. Alcune persone avvertono anche gonfiore e altri sintomi gastrointestinali.

Adottare misure come monitorare le porzioni, evitare l’alcol, rimanere idratati e mantenersi attivi può aiutarti a gestire il peso quando smetti. Se sei preoccupato per il tuo peso dopo aver smesso, valuta la possibilità di parlare con un medico per ulteriore aiuto.