6 Spots I turisti mancano a Kyoto

0
67

L'antica capitale del Giappone, Kyoto, ha un numero incredibile di siti da visitare. Ci sono 2.000 templi e santuari da soli. Purtroppo la maggior parte dei visitatori perde questi 6 fantastici siti. È anche un centro educativo di diverse università del Giappone occidentale. Questa è una delle poche città principali in Giappone che è riuscita a sfuggire alla devastazione causata dalla seconda guerra mondiale e il suo retaggio per quanto riguarda la conservazione della tradizione e della storia non può essere rivaleggiato. Fondamentalmente, potresti esserti perso tutte le occasioni per vedere e conoscere cose straordinarie in città.

Ecco cinque punti di cui hai bisogno per trovare il tempo per goderti le incredibili opportunità di visite turistiche.

Il tempio Kyomizu-dera

Il tempio Kyomizu-dera, che si trova nella parte orientale di Kyoto, è un sito patrimonio dell'UNESCO che domina la città dal monte Otowa. Come visitatore, puoi goderti una piacevole passeggiata all'interno del tempio attraverso la caratteristica Tea-pot Lane, che ospita piccoli negozi e negozi di artigianato. Questo è un buon sito per chi ama conservare souvenir e troverai pezzi fantastici realizzati con attenzione all'antica tradizione della regione.

Alla dea buddista della misericordia, fondata nel 790 d.C., vedrai edifici esistenti che si sono levati in piedi dal 1633 ai tempi del terzo Tokugawa Shogun. Alcuni dei punti salienti che potresti voler conoscere includono l'enorme terrazza della sala principale, che si erge su pilastri alti 30 metri che sono rinforzati con cinque file di travi. Il locale viene utilizzato per ospitare le danze del tempio e rimarrai sorpreso di essere tra il pubblico durante un evento del genere.

Villa e giardini imperiali di Katsura, Kyoto

Katsura Imperial Villa

Costruita nel 1624, la Villa Imperiale Katsura fu realizzata per il Principe Hachijo Toshihito, fratello di Goyozei, imperatore della regione. Il design è stato realizzato da Kobori Enshu ed era quello di offrire una casa bella e ben protetta, con le rifiniture esterne e interne che ottengono un tocco dettagliato che noterai al primo arrivo. È una manifestazione completa della creatività e della connessione tra uomo e architettura che la fa sembrare più una meraviglia che un capolavoro architettonico.

Ci sono diversi giardini intorno alla villa che presentano un'immagine del modo in cui l'antica casa era decorata. È un posto perfetto per gli amanti della fotografia e mentre avrai anche la possibilità di conoscere la storia della regione. Questo è uno dei luoghi di Kyoto che devi considerare di visitare anche se non è presente tra le destinazioni più popolari della città.

京 都市 美術館 -Il Museo comunale d'arte di Kyoto

Il Museo comunale d'arte di Kyoto

Oltre ai suoi vari templi disseminati di opere d'arte imperiali, il Museo municipale d'arte di Kyoto vanta molte meravigliose collezioni che molti visitano raramente. Contiene alcune delle più grandi gallerie e da quando è stata fondata nel 1928, ha contribuito a conservare alcuni dei più importanti reperti storici del paese. La sua ristrutturazione nel 2014 è stata una misura di ringiovanimento che aiuta a riflettere in passato per mostrare gli elementi storici che hanno contribuito a plasmare la storia del Giappone nel suo insieme.

Se desideri fare una query sulla cronologia, questa sarebbe la posizione ideale per alimentare le conoscenze del passato e ci sono esperti che ti guideranno attraverso le varie informazioni. Questa è un'esperienza che molti mancano, ma dopo un'attenta revisione è un'esperienza che non dovrebbe mai essere omessa nel proprio itinerario di viaggio per Kyoto.

Gion, Kyoto

Geishe e templi di Gion

Gion è noto per essere un quartiere di intrattenimento ed è una delle aree di Kyoto che si adatta perfettamente all'esplorazione del piede. Dall'altra parte delle rive orientali del fiume Kamogawa si trova l'interessante mix di purezza storica e architettura moderna. Sei alimentato sia dalle tradizioni popolari giapponesi che dalle moderne attività culturali che potresti anche prendere in prestito se ami l'esplorazione e l'apprendimento.

Alcune di queste tradizioni sono state preservate e risalgono al 17 ° secolo, quindi visitare la zona segna una tappa importante nella tua vita in cui potrai comprendere la ricca diversità che rende il mondo. Non è tutto perché ci sono anche molti templi ognuno con una rappresentazione unica della cultura, e questi sono templi tratti da epoche diverse, il che ti dà nuovamente l'opportunità di esplorare in profondità la ricca storia di cui il popolo giapponese ha goduto per secoli.

Palazzo Imperiale di Kyoto

Palazzo imperiale di Kyoto

Originariamente Kyoto-gosho, che fu costruito nel 794 d.C., il Palazzo Imperiale di Kyoto è tra i siti di Kyoto che si desidera vedere. Sebbene il tempio abbia subito diversi cicli di rinnovo dopo la distruzione, il lavoro è stato fatto con cura per garantire che mantenga la sua gloria e bellezza iniziali.

Mentre sei al tempio, ti viene data l'opportunità di vedere alcune delle sale più importanti all'interno e puoi chiedere assistenza alle guide turistiche che ti aiutano a conoscere le diverse sale e il loro significato nella storia e nell'antica governance giapponese. Questo è anche un sito che pochi hanno preso in considerazione di provare e una volta che fai il tuo primo viaggio ti viene innescato l'esplorazione più profonda nel paese per capire di più sulla sua gente e le pratiche culturali, sia del passato che di oggi.

Fox Shrine

Fox Shrine

Se visiti il ​​Santuario della Volpe a Kyoto, lasciati un po 'di tempo per vagare per i percorsi intorno al santuario. Il santuario è noto per le sue numerose porte torii che puoi sperimentare solo salendo la collina.

Editor: i nostri ringraziamenti a D. Scott Carruthers per questo articolo. Mentre visiti Kyoto, contattalo per i servizi di guida in loco.

5 turisti di spot mancano a Kyoto ... ma non dovrebbero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here