Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa sapere sulla malattia da anticorpi MOG

[Recovery] Cosa sapere sulla malattia da anticorpi MOG

0
96

La malattia da anticorpi glicoproteici mielinici oligodendrociti (MOGAD) è una condizione che causa infiammazione nel sistema nervoso. In MOGAD, gli anticorpi attaccano una proteina chiamata glicoproteina oligodendrocita mielinica (MOG).

Il MOG si trova sulla guaina mielinica protettiva delle cellule nervose. Quando gli anticorpi attaccano il MOG, provocano danni alla mielina, portando alla demielinizzazione. Quando i nervi diventano demielinizzati, non funzionano altrettanto bene.

MOGAD può colpire sia gli adulti che i bambini. Sebbene possa causare sintomi simili alla sclerosi multipla (SM), è riconosciuta come una condizione distinta.

Continua a leggere per saperne di più.

Sintomi

MOGAD può influenzare parti del sistema nervoso come il nervo ottico, il midollo spinale e il cervello.

È stato associato alle seguenti condizioni:

Neurite ottica

La neurite ottica è un’infiammazione del nervo ottico. Questo nervo trasmette segnali tra i tuoi occhi e il tuo cervello.

La neurite ottica ha sintomi come:

  • dolore agli occhi, in particolare quando si sposta l’occhio
  • vista annebbiata
  • difficoltà a vedere il colore
  • punti ciechi o perdita della vista

Mielite trasversa

La mielite trasversa è quando l’infiammazione colpisce il midollo spinale. I sintomi esatti della mielite trasversa possono variare a seconda di quale parte del midollo spinale è interessata. I sintomi possono includere:

  • dolore
  • sensazioni anomale, che possono includere sensazioni di intorpidimento e formicolio (“spilli e aghi”) ed estrema sensibilità al tatto
  • debolezza muscolare o paralisi, in particolare nelle braccia e nelle gambe
  • problemi di controllo della vescica o dell’intestino

Encefalomielite acuta disseminata (ADEM)

L’ADEM è una condizione infiammatoria che colpisce il cervello. Succede spesso dopo un’infezione. I sintomi possono includere:

  • febbre
  • male alla testa
  • nausea o vomito
  • debolezza
  • intorpidimento
  • problemi di coordinazione o equilibrio
  • perdita della vista
  • confusione

MOGAD negli adulti contro i bambini

Il modo in cui MOGAD presenta può variare tra adulti e bambini. Ad esempio, MOGAD nei bambini è spesso associato ad ADEM. Negli adulti, la condizione è tipicamente associata a neurite ottica o mielite trasversa.

I bambini che sviluppano MOGAD spesso hanno un attacco occasionale della condizione. Tuttavia, alcune ricerche del 2021 indicano che fino all’83% degli adulti con MOGAD può avere attacchi ripetuti o ricadute.

Durante una ricaduta, è possibile avere gli stessi sintomi che avevi durante il tuo attacco iniziale. È anche possibile che tu sperimenti nuovi sintomi.

cause

Non si sa cosa causi esattamente MOGAD. La maggior parte dei casi si verifica in assenza di un evento o di una malattia predisponenti. Medici e scienziati stanno attualmente lavorando duramente per saperne di più.

I medici possono diagnosticare MOGAD quando gli anticorpi MOG vengono trovati nel sangue di una persona che soffre di infiammazione del sistema nervoso.

Il medico può testare gli anticorpi MOG utilizzando un campione di sangue prelevato da una vena del braccio.

È anche possibile che il medico possa ordinare una risonanza magnetica per rilevare segni di infiammazione che interessano il nervo ottico o il cervello. Può anche essere eseguita un’analisi del liquido cerebrospinale (CSF).

Trattamenti

Stiamo ancora imparando di più su MOGAD. Per questo motivo, attualmente non esistono linee guida di trattamento standardizzate per la condizione.

I corticosteroidi ad alte dosi possono trattare un attacco iniziale o una ricaduta di MOGAD. Questi farmaci possono ridurre l’infiammazione nel corpo. In genere, riceverai questo farmaco per via endovenosa (attraverso una flebo).

Se un attacco è grave o i corticosteroidi non sono efficaci, possono essere utilizzate altre opzioni di trattamento. Questi includono immunoglobuline per via endovenosa (IVIG) e terapia di scambio del plasma.

Il medico continuerà a monitorarti per la presenza di anticorpi MOG o segni di una potenziale ricaduta.

In alcuni casi, potresti essere in grado di prevenire le ricadute assumendo farmaci immunosoppressivi o immunomodulatori come:

  • corticosteroidi orali a basso dosaggio
  • metotrexato
  • rituximab (Rituxan)
  • azatioprina (Imuran)

  • micofenolato mofetile (Cellcept)

Gestire gli effetti a lungo termine

Mentre molte persone possono riprendersi bene da MOGAD, è anche possibile avere effetti duraturi. Alcuni ricerca ha scoperto che gli adulti hanno un recupero funzionale peggiore rispetto ai bambini.

Alcuni dei potenziali effetti a lungo termine di MOGAD possono includere:

  • difficoltà di mobilità
  • dolore neuropatico
  • rigidità muscolare o spasmi
  • problemi con la vista
  • problemi all’intestino o alla vescica
  • disfunzione sessuale
  • depressione

Se si verificano effetti duraturi, il medico lavorerà per gestirli in base alle esigenze individuali. Ciò può includere cose come terapia fisica o occupazionale, farmaci o cambiamenti nello stile di vita.

La linea di fondo

MOGAD si verifica quando gli anticorpi attaccano la proteina MOG che si trova sui nervi. Ciò provoca demielinizzazione, che porta ai sintomi di MOGAD.

MOGAD è associato a neurite ottica, mielite trasversa e ADEM. I bambini spesso sperimentano un attacco occasionale, mentre gli adulti corrono un rischio maggiore di recidiva.

Il trattamento di un attacco acuto di MOGAD può comportare corticosteroidi endovenosi ad alte dosi o infusioni. I farmaci immunosoppressori possono aiutare a prevenire le ricadute. Alcune persone possono avere effetti duraturi da MOGAD, che richiedono una gestione a lungo termine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here