Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quanto dura l'abbronzatura e come farli durare più a lungo

Quanto dura l'abbronzatura e come farli durare più a lungo

0
238

Un'abbronzatura si verifica quando la luce solare o i raggi ultravioletti artificiali (UV) colpiscono la pelle, causando la formazione di un pigmento chiamato melanina. La melanina è responsabile del bagliore marrone che associamo alle abbronzature, ma è anche il modo della pelle di proteggersi dai danni UV causati dal sole.

Un'abbronzatura che ricevi dall'esposizione esterna è principalmente il risultato dei raggi UVA del sole, poiché la grande maggioranza dei raggi UVB del sole viene assorbita dallo strato di ozono terrestre. I lettini abbronzanti di solito hanno un mix di raggi UVA e UVB. I raggi UVB hanno più energia dei raggi UVA, possono danneggiare direttamente il DNA e sono la causa della maggior parte dei tumori della pelle, sebbene sia i raggi UVA che i raggi UVB possano danneggiare la pelle.

Gli abbronzanti spray, in cui l'additivo coloridrossiacacetone (DHA) viene uniformemente applicato per scurire temporaneamente le cellule della pelle, sono un'alternativa popolare per ottenere un'abbronzatura senza esposizione ai dannosi raggi UV.

Non ci sono benefici per la salute dell'abbronzatura, ma alcune persone preferiscono l'aspetto della pelle abbronzata. La leggenda narra che l'abbronzatura divenne popolare nel 1923 quando Coco Chanel fu scottato dal sole durante un viaggio nel sud della Francia. Le sue foto abbronzate presumibilmente sono diventate un segno di bellezza e relax.

L'abbronzatura durerà per periodi di tempo diversi a seconda di come l'hai ottenuto (dai raggi UV o dagli spruzzi). Ci sono alcune cose che puoi fare per prolungare la vita della tua abbronzatura, ma non sarà permanente.

Quanto durano le abbronzature?

La durata di un'abbronzatura dipende dal tipo di abbronzatura che è. Dipenderà anche dalla tua pelle e dalla frequenza con cui la pelle si rigenera.

In generale, ci si aspetta che un'abbronzatura che è stata raggiunta prendendo il sole all'esterno duri da 7 a 10 giorni prima che lo strato esterno della pelle inizi a esfoliare naturalmente.

Gli abbronzanti spray possono iniziare a sbiadire in appena 1 giorno senza cure adeguate e possono durare fino a 10 giorni.

Sebbene non ci siano prove scientifiche a sostegno di ciò, l'esperta di abbronzatura spray Jules Von Hep ha detto in un'intervista a Marie Claire che la pelle di alcuni clienti non prende l'abbronzatura spray anche nella settimana precedente o durante il periodo, quindi potresti voler attendere fino alla settimana successiva, se possibile.

Un'abbronzatura può essere permanente?

Un'abbronzatura non è mai permanente perché la pelle si esfolia naturalmente nel tempo. Questo fa sfaldare la pelle abbronzata. Si formano nuove cellule e la pelle più vecchia si distacca.

Chiunque vedi chi sembra abbronzatura "permanente" o ha la pelle più scura naturalmente, usa una lozione abbronzante senza sole o abbronza spray o va al sole regolarmente.

È importante notare che la Mayo Clinic e la Food and Drug Administration lo dichiarano esplicitamente pillole abbronzanti senza sole non sono al sicuro. Dovrebbero essere evitati.

Una nota sui lettini abbronzanti

Nessun tipo di abbronzatura è completamente sicuro, ma i lettini abbronzanti e le cabine sono particolarmente pericolosi.

Le radiazioni UVA nei lettini abbronzanti sono tre volte più intense dei raggi UVA alla luce solare naturale. I lettini abbronzanti sono classificati come cancerogeni per l'uomo dall'agenzia internazionale dell'Organizzazione mondiale della sanitàper la ricerca sul cancro (IARC). Lettini abbronzanti e cabine dovrebbero essere evitati.

Come evitare che l'abbronzatura si sbiadisca

Ci sono alcune cose che puoi fare per evitare che l'abbronzatura si sbiadisca, prolungando così la vita della tua abbronzatura.

  • Esfoliare la pelle prima di prendere il sole o abbronzarsi. Ciò impedirà alla pelle di sfaldarsi e darà all'abbronzatura spray una base liscia e uniforme su cui attaccare.

  • Fai docce tiepide o fresche. L'acqua calda disidrata la pelle, che può causare un'abbronzatura più rapida.
  • Mantieni la pelle idratata. La pelle idratata rallenta l'esfoliazione del tuo corpo. Puoi idratare la pelle con un olio naturale come l'olio di cocco o di avocado.
  • Usa un estensore dell'abbronzatura o un integratore con una lozione abbronzante. Alcuni estensori dell'abbronzatura stimolano effettivamente la produzione di melanina.

Precauzioni per l'esposizione al sole ed effetti collaterali

Dovresti sempre indossare la protezione solare con un SPF di almeno 30 quando trascorri del tempo al sole. Probabilmente dovrai usare più crema solare di quanto pensi.

L'American Academy of Dermatology consiglia di utilizzare almeno 1 oncia (sufficiente per riempire un bicchierino o circa le dimensioni di una pallina da golf) per coprire tutta la pelle esposta. Dovrai riapplicare la protezione solare ogni 2-3 ore e dopo essere andato in acqua.

I rischi di prendere troppo sole includono:

  • scottatura
  • eruzione di calore
  • invecchiamento precoce (la pelle perde elasticità al sole che può causare rughe e danni alla pelle)

  • disidratazione, causata dalla sudorazione dal calore

  • melanoma e altri tumori della pelle

  • danni agli occhi, perché fissare il sole può danneggiare le aste e i coni nella retina

Porta via

Quanto dura l'abbronzatura dipende dal fatto che tu l'abbia preso dal sole o da un'abbronzatura spray in un salone. Sebbene l'abbronzatura non sia permanente, con la dovuta cura è possibile prolungare la durata dell'abbronzatura di alcuni giorni.

In generale, l'abbronzatura durerà da 7 a 10 giorni prima che la pelle inizi a esfoliare e rigenerarsi naturalmente. Se esfoliare il corpo prima dell'abbronzatura, utilizzare un estensore dell'abbronzatura e mantenere la pelle idratata l'abbronzatura può durare più a lungo del previsto.