Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quali sono le cause del dolore dell'arto fantasma e come lo tratti?

Quali sono le cause del dolore dell'arto fantasma e come lo tratti?

0
60

Phantom arto dolore (PLP) è quando senti una sensazione di dolore o disagio da un arto che non c'è più. È una condizione comune nelle persone che hanno avuto gli arti amputati.

Non tutte le sensazioni fantasma sono dolorose. A volte, potresti non provare dolore, ma potresti sentirti come se l'arto fosse ancora lì. Questo è diverso dal PLP.

Si stima che tra Dal 60 all'85 percento degli amputati sperimenta PLP. Continua a leggere mentre esploriamo di più sul PLP, su cosa potrebbe causarlo e su come può essere trattato.

Come ci si sente?

La sensazione di PLP può variare a seconda dell'individuo. Alcuni esempi di come può essere descritto includono:

  • dolore acuto, come sparare o pugnalare
  • formicolio o "formicolio"
  • pressione o schiacciamento
  • palpitante o dolorante
  • crampi
  • ardente
  • pungente
  • torsione

Le cause

Che cosa causa esattamente il PLP non è ancora chiaro. Ci sono diverse cose che si ritiene contribuiscano alla condizione:

rimappatura

Il tuo cervello sembra rimappare le informazioni sensoriali dall'area amputata ad un'altra parte del tuo corpo. Questa rimappatura può spesso verificarsi in aree vicine o sull'arto residuo.

Ad esempio, le informazioni sensoriali di una mano amputata potrebbero essere rimappate alla spalla. Pertanto, quando si tocca la spalla, è possibile avvertire sensazioni fantasma nell'area della mano amputata.

Nervi danneggiati

Quando viene eseguita un'amputazione, possono verificarsi danni significativi ai nervi periferici. Ciò può interrompere la segnalazione in quell'arto o causare sovreccitazione ai nervi in ​​quell'area.

Sensibilizzazione

I nervi periferici alla fine si collegano ai nervi spinali, che sono associati al midollo spinale. Dopo che un nervo periferico è stato reciso, i neuroni associati a un nervo spinale possono diventare più attivi e sensibili alle sostanze chimiche di segnalazione.

Ci sono anche alcuni possibili fattori di rischio per lo sviluppo di PLP. Questi possono includere dolore all'arto prima dell'amputazione o dolore all'arto residuo dopo l'amputazione.

Sintomi

Oltre a provare dolore, puoi anche osservare le seguenti caratteristiche del PLP:

  • Durata. Il dolore può essere costante o può andare e venire.
  • Timing. Potresti notare dolore fantasma poco dopo l'amputazione o potrebbe comparire settimane, mesi o anche anni dopo.
  • Posizione. Il dolore può interessare principalmente la parte dell'arto più lontana dal tuo corpo, come le dita o la mano di un braccio amputato.
  • Trigger. Varie cose a volte possono innescare il PLP, tra cui cose come temperature fredde, essere toccati su un'altra parte del corpo o stress.

trattamenti

In alcune persone, il PLP può gradualmente andare via con il tempo. In altri, può essere di lunga durata o persistente.

Esistono numerose strategie che possono essere utilizzate per aiutare a trattare il PLP e molte di esse sono ancora oggetto di ricerca. Spesso, la gestione del PLP può comportare l'utilizzo di diversi tipi di trattamento.

Terapie farmaceutiche

Non esiste un farmaco che tratta specificamente il PLP. Tuttavia, ci sono diversi tipi di farmaci che possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Poiché l'efficacia del farmaco può variare da persona a persona, potrebbe essere necessario provarne di diversi per trovare ciò che è ottimale per te. Il medico può anche prescrivere più di un farmaco per il trattamento del PLP.

Alcuni farmaci che possono essere utilizzati per il PLP includono:

  • Antidolorifici da banco (OTC) come ibuprofene (Advil, Motrin), naprossene (Aleve) e acetaminofene (Tylenol).
  • oppioidi antidolorifici come morfina, codeina e ossicodone.
  • Antidepressivi triciclici, come amitriptilina.
  • Farmaci per l'epilessia (anticonvulsivanti) come gabapentin o pregabalin.
  • Antagonisti del recettore NMDA come la ketamina, il destrometorfano e la memantina.
  • Farmaci per il cuore, come beta-bloccanti e calcio-antagonisti.

Terapie non farmaceutiche

Esistono anche alcuni trattamenti per il PLP che non comportano farmaci. Spesso, una o più di queste terapie possono essere utilizzate in combinazione con farmaci per alleviare il dolore.

Terapia a specchio

Questo utilizza il posizionamento di un mirror per copiare l'arto non interessato. Gli esercizi vengono eseguiti con l'arto non interessato mentre si immagina che l'arto amputato si stia muovendo. Ciò induce il cervello a pensare che l'arto amputato sia tornato.

Realtà virtuale (VR)

La terapia VR è simile alla terapia a specchio. Utilizza la tecnologia VR per creare un arto virtuale che puoi spostare. Questo movimento può quindi essere osservato sullo schermo del dispositivo VR.

Stimolazione del nervo transcutaneo (TENS)

TENS utilizza un piccolo dispositivo per inviare correnti elettriche per stimolare i nervi. L'unità TENS può essere posizionata nel sito di amputazione o sull'arto non interessato.

Biofeedback

Il biofeedback comporta il posizionamento di elettrodi vicino al sito di amputazione. Questi elettrodi sono in grado di monitorare le funzioni del corpo relative alla tensione muscolare o alla temperatura.

Le informazioni fornite possono aiutarti a insegnare come funziona il tuo corpo. Un terapista può lavorare con te per aiutarti ad imparare a controllare alcune funzioni e prevenire il dolore.

Agopuntura

L'agopuntura è una tecnica che prevede l'inserimento di aghi sottili nella pelle in punti specifici del corpo. Sono in corso studi di agopuntura, ma è stato dimostrato che sono più facili alcuni tipi di dolore.

Terapia di massaggio

Ciò comporta il massaggio dell'area intorno al sito di amputazione. Sebbene molte delle prove siano aneddotiche, alcune potrebbero scoprire che un leggero massaggio allevia il disagio.

Stimolazione del midollo spinale

Questo metodo utilizza un dispositivo impiantato per fornire una piccola corrente elettrica al midollo spinale attraverso piccoli elettrodi.

Stimolazione cerebrale

Per questo trattamento, un chirurgo impianta nel cervello elettrodi controllati da un dispositivo simile a un pacemaker. Questi elettrodi possono utilizzare una corrente elettrica per stimolare aree specifiche del cervello.

Rimedi allo stile di vita

Ci sono anche diverse cose che puoi fare a casa per aiutare con il PLP. Alcuni di essi includono:

  • Prova le tecniche di rilassamento. Gli esempi includono esercizi di respirazione o meditazione. Queste tecniche non solo possono aiutare a ridurre lo stress, ma possono anche ridurre la tensione muscolare.
  • Distraiti. Esercitare, leggere o fare un'attività che ti piace può aiutarti a distogliere la mente dal dolore.
  • Indossa la tua protesi. Se hai una protesi, prova ad indossarla regolarmente. Non solo è utile per mantenere attivo e in movimento l'arto residuo, ma può anche avere un effetto simile a quello del cervello come la terapia a specchio.
  • Unisciti a un gruppo di supporto. Far fronte al PLP a volte può sembrare difficile o frustrante. Discutere le tue esperienze con altri che hanno il PLP può essere d'aiuto.
  • Attenersi al piano di trattamento. Ciò include la certezza di assumere i farmaci secondo le istruzioni.

Quando vedere un dottore

Il dolore agli arti fantasma si verifica spesso poco dopo un'amputazione. Tuttavia, può anche svilupparsi settimane, mesi o anni dopo.

Se hai subito un'amputazione in qualsiasi momento e avverti sensazioni di arti fantasma, parla con il tuo medico. Possono lavorare al tuo fianco per determinare un modo efficace per gestire i sintomi.

La linea di fondo

Il PLP è il dolore che accade in un arto che non c'è più. È comune nelle persone che hanno avuto amputazioni. Il tipo, l'intensità e la durata del dolore possono variare a seconda dell'individuo.

Non è ancora chiaro cosa causi esattamente il PLP. Si ritiene che si verifichi a causa dei complessi adattamenti che il sistema nervoso fa per adattarsi all'arto mancante.

Esistono molti modi per trattare il PLP, tra cui farmaci, terapia dello specchio o agopuntura. Molte volte utilizzerai una combinazione di trattamenti. Il medico svilupperà un piano di trattamento adatto alle sue condizioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here