Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi ottenere una STI da un lavoro manuale? E 9 altre domande,...

Puoi ottenere una STI da un lavoro manuale? E 9 altre domande, risposta

0
64

Che cosa succede se sei tu a ottenere un lavoro a mano?

Sì, puoi contrarre un'infezione a trasmissione sessuale (STI) mentre ricevi un lavoro manuale.

In rari casi, il papilloma virus umano (HPV) può essere trasmesso dalle mani del partner sessuale ai genitali.

Rischio complessivo

Avere il pene o lo scroto stimolato manualmente dalla mano del partner è considerato un'attività sessuale più sicura.

Ma se il tuo partner ha l'HPV e le secrezioni genitali (come lo sperma o l'umidità vaginale) si mettono in mano prima che tocchino i genitali, c'è qualche rischio di trasmissione.

Questa è l'unica circostanza in cui è probabile che una STI venga trasmessa attraverso la ricezione di un lavoro manuale.

In casi molto rari, infezioni trasmesse dal sangue come l'HIV o l'epatite potrebbero essere contratte da un partner con una di queste condizioni che hanno avuto un taglio sulla mano – ma ancora una volta, questo è molto raro.

Altre IST non possono essere trasmesse ottenendo un lavoro manuale.

La sicurezza fa e non fa

Se sei preoccupato per la trasmissione dell'HPV attraverso la stimolazione manuale, chiedi al tuo partner di lavarsi le mani prima di iniziare questo tipo di attività sessuale.

Se il tuo partner desidera toccarsi mentre ti dà un lavoro manuale, chiedi loro di usare l'altra mano invece di alternare le mani.

E se dai al tuo partner un lavoro manuale?

Sì, puoi contrarre una STI mentre esegui un lavoro manuale.

Se sei esposto alle secrezioni genitali del tuo partner, alle piaghe da un focolaio di herpes attivo o alle verruche genitali, puoi trasmettere una STI a te stesso se in seguito tocchi la tua pelle.

Rischio complessivo

Quando si tratta di malattie sessualmente trasmissibili, dare un lavoro a mano è leggermente più rischioso di ottenerne uno, perché probabilmente sarai esposto allo sperma.

Tuttavia, dare un lavoro a mano è ancora considerato un'attività sessuale a basso rischio.

La maggior parte delle IST richiedono un contatto genitale-genitale o non può essere trasmessa dopo l'esposizione all'aria aperta.

Per trasmettere una STI attraverso un lavoro manuale, dovresti entrare in contatto con lo sperma o una piaga aperta e in seguito toccare la tua pelle.

La sicurezza fa e non fa

Per evitare la trasmissione, lavarsi le mani prima e dopo questa attività sessuale.

Puoi anche chiedere al tuo partner di indossare un preservativo in modo da non entrare in contatto con liquidi sessuali.

E se vieni dita?

Sì, puoi contrarre una STI mentre tieni le dita della vagina o dell'ano.

Il "sesso digitale" – stimolazione con le dita del partner – può trasmettere l'HPV dalle loro mani ai genitali o all'ano.

Rischio complessivo

I ricercatori di uno studio del 2010 hanno scoperto che mentre è possibile la trasmissione HPV da dito a genitale, il rischio complessivo è basso.

La sicurezza fa e non fa

Chiedi al tuo partner di lavarsi bene le mani con acqua e sapone e tagliare le unghie prima che inizino. Ciò ridurrà il rischio di tagli o graffi e minimizzerà la diffusione complessiva dei batteri.

Se il tuo partner desidera toccarsi mentre ti tocca, chiedi di usare l'altra mano invece di alternare le mani.

E se toccassi il tuo partner?

Sì, è possibile contrarre una STI mentre si toccano la vagina o l'ano del proprio partner.

Il sesso digitale – in cui stimoli manualmente la vagina o l'ano del tuo partner – può trasmettere l'HPV dai genitali o dall'ano del tuo partner al tuo corpo.

Rischio complessivo

Diteggiatura di un partner è considerata un'attività sessuale a basso rischio.

Se il tuo partner ha l'HPV e ti tocchi dopo averli toccati, l'HPV può essere trasmesso a te.

È anche possibile contrarre l'HPV se hai una ferita aperta sulle mani e hanno una ferita aperta o una vescica nell'area genitale.

La sicurezza fa e non fa

Prima e dopo aver toccato un partner in modo analogo o vaginale, lavati bene le mani con acqua e sapone.

Puoi anche considerare di saltare questa attività se il tuo partner ha ferite aperte o tagli attorno alla vagina o all'ano.

L'uso di un metodo barriera può aiutare a prevenire la diffusione di fluidi corporei. Ad esempio, puoi inserire un preservativo interno nella vagina o nell'ano.

Cosa succede se ricevi orale?

Sì, puoi contrarre una STI genitale mentre ricevi sesso orale del pene, vaginale e anale.

Le seguenti IST possono essere diffuse dalla bocca del tuo partner ai genitali:

  • clamidia
  • gonorrea
  • HPV
  • erpete
  • sifilide

Rischio complessivo

Se il tuo partner ha un'infezione alla gola o alla bocca, può depositare batteri o virus da quell'infezione al tuo corpo attraverso il sesso orale.

Il rischio di trasmissione può essere più alto con la ricezione del sesso orale del pene (fellatio).

La sicurezza fa e non fa

È possibile ridurre il rischio di contrarre una STI utilizzando un metodo di barriera.

Ciò include indossare un preservativo esterno sul pene o posizionare una diga dentale sulla vagina o sull'ano.

E se dai al tuo partner orale?

Sì, puoi contrarre una STI orale mentre esegui sesso penieno, vaginale o orale.

Le seguenti IST possono essere diffuse dai genitali del partner alla bocca:

  • clamidia
  • gonorrea
  • HPV
  • erpete
  • sifilide
  • HIV (se hai ferite orali aperte o tagli)

Rischio complessivo

Le IST che colpiscono i genitali del tuo partner possono essere diffuse in bocca o in gola.

Il rischio di trasmissione può essere più elevato dall'esecuzione della fellazione del pene.

La sicurezza fa e non fa

È possibile ridurre il rischio di contrarre una STI utilizzando un metodo di barriera.

Ciò include indossare un preservativo esterno sul pene o posizionare una diga dentale sulla vagina o sull'ano.

E se fai sesso penetrativo?

Sì, puoi contrarre una STI attraverso il sesso pene-vaginale o del pene anale.

Le IST trasmesse attraverso il fluido corporeo e attraverso il contatto pelle a pelle possono essere trasmesse attraverso rapporti sessuali penetrativi a qualsiasi parte coinvolta.

Ciò comprende:

  • clamidia
  • gonorrea
  • HPV
  • erpete
  • sifilide

Rischio complessivo

Qualsiasi tipo di sesso penetrativo senza un metodo di protezione barriera è considerato ad alto rischio.

La sicurezza fa e non fa

Per ridurre il rischio, utilizzare sempre un metodo di barriera prima di fare sesso penetrativo.

Come pratichi il sesso sicuro?

Le persone sessualmente attive dovrebbero essere testate regolarmente per le IST.

Una buona regola empirica è quella di sottoporsi al test dopo ogni nuovo partner sessuale. Dovresti anche essere testato almeno una volta all'anno, indipendentemente dal fatto che tu abbia avuto un nuovo partner.

Alcune STI, come HPV, non sono incluse nei test standard, quindi potresti prendere in considerazione la possibilità di chiedere al tuo fornitore un "pannello completo".

Il tuo provider può aiutarti a decidere quali test soddisfano le tue esigenze individuali.

Oltre ai test regolari, ecco alcune cose che puoi fare per aiutare a prevenire la trasmissione o la contrazione di una STI:

  • Usa preservativi o dighe dentali durante il sesso orale e il rapporto penetrativo.
  • Disinfetta tutti i giocattoli che usi durante il sesso prima di condividerli con un'altra persona.
  • Incoraggia conversazioni aperte sulla frequenza con cui ti sottoponi al test e sui sintomi che noti.

Ci sono sintomi che dovresti cercare?

I sintomi delle IST comuni includono:

  • cambia il colore o la quantità della secrezione vaginale
  • scarico dal tuo pene
  • bruciore e prurito quando si urina
  • frequente bisogno di urinare
  • dolore durante il rapporto
  • piaghe, protuberanze o vesciche sull'ano o sui genitali
  • sintomi simil-influenzali, come dolori articolari o febbre

Consultare un medico o un altro operatore sanitario se si verificano questi o altri sintomi insoliti.

Come si ottiene il test per le IST?

Esistono diversi modi per essere testato per le IST.

Per una proiezione completa, è possibile che ti venga chiesto di:

  • fornire un campione di urina
  • consentire un tampone della zona genitale, del retto o della gola
  • sottoporsi a un esame del sangue

Se hai una vagina, potresti anche aver bisogno di un Pap test o di un graffio cervicale.

Se ti senti a tuo agio, puoi chiedere al tuo medico di base un test STI. Questi test sono spesso coperti da un'assicurazione sanitaria, incluso Medicaid.

Ci sono anche cliniche a basso costo e gratuite in tutti gli Stati Uniti. Puoi utilizzare strumenti di ricerca online come freestdcheck.org per cercare una clinica di test STI gratuita nella tua zona.

Sono inoltre disponibili test a domicilio per la gonorrea, la clamidia e l'HIV. Spedisci il tuo campione ad un laboratorio e i risultati sono pronti entro due settimane.

I kit domestici hanno maggiori probabilità di produrre falsi positivi, quindi dovresti consultare un medico o un altro operatore sanitario per confermare i tuoi risultati e discutere i prossimi passi.

La linea di fondo

Quasi ogni attività sessuale comporta un certo rischio di trasmissione delle IST. Ma praticando sesso sicuro e comunicazione aperta, puoi ridurre notevolmente tale rischio.

Consulta un medico o un altro fornitore se:

  • sperimentare il fallimento del preservativo
  • sviluppare sintomi insoliti, tra cui cattivo odore o prurito
  • hanno altri motivi per sospettare una potenziale esposizione

Il tuo provider può amministrare una schermata STI e consigliarti su tutti i passaggi successivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here