Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché non dovresti bere alcolici con una UTI

Perché non dovresti bere alcolici con una UTI

0
63

Le infezioni del tratto urinario (UTI) possono interessare i reni, gli ureteri, la vescica e l'uretra. Il medico prescriverà un antibiotico per trattare questa infezione. Ma è anche importante evitare qualsiasi cosa che possa irritare la vescica, come l'alcol.

Il consumo moderato di alcol può sembrare innocuo, ma può aumentare il livello di acidità delle urine e peggiorare i sintomi.

Inoltre, mescolare l'alcool con un antibiotico prescritto per una IVU può causare altri effetti collaterali, come sonnolenza e mal di stomaco.

Quali altre bevande dovresti evitare con una UTI?

L'alcool non è l'unica bevanda da evitare con una UTI. Durante il trattamento, il medico può suggerire di bere molti liquidi per aiutare a eliminare i batteri dal tratto urinario.

Tuttavia, evitare liquidi che possono causare ulteriore irritazione alla vescica. Questi includono bevande contenenti caffeina, come tè, caffè e bibite.

Va bene bere tè e caffè, ma solo bevande decaffeinate. La caffeina è un diuretico, quindi può aumentare i sintomi dell'urgenza della minzione.

Inoltre, evita i succhi di agrumi come succo di pompelmo e succo d'arancia. Queste bevande acide irritano anche la vescica.

Ma le bevande non sono gli unici elementi che possono disturbare la vescica durante il trattamento di una IVU. Alcuni alimenti possono anche irritare la vescica. Evita cibi a base di pomodoro, cioccolato e cibi piccanti.

Il cioccolato contiene caffeina che può aumentare la frequenza e l'urgenza della minzione, mentre i prodotti a base di pomodoro e gli alimenti piccanti contengono ingredienti che possono irritare il rivestimento della vescica.

Gli agrumi come limoni, arance e pompelmi sono anche vietati e possono peggiorare i sintomi dell'IVU.

Quali sono i sintomi di una UTI?

Alcuni UTI non causano alcun sintomo. Quando si manifestano i sintomi, possono includere:

  • minzione frequente
  • bruciore durante la minzione
  • passando piccole quantità di urina
  • urina torbida
  • urina con odore di pesce
  • dolore pelvico o alla schiena
  • minzione sanguinante

Le IVU si verificano più spesso nelle femmine, ma possono anche interessare i maschi. È più comune nelle femmine a causa dell'anatomia. Le donne hanno un'uretra più corta degli uomini, quindi è più facile per i batteri viaggiare nella vescica.

Cause di IVU

Le IVU si sviluppano quando i batteri entrano nel tratto urinario e si moltiplicano nella vescica. I batteri possono essere trovati sulla pelle vicino all'apertura della vagina e del retto. Di solito non rappresenta un problema, ma a volte questi batteri entrano nell'uretra.

Ciò può accadere durante l'attività sessuale o i batteri possono entrare nel tratto urinario dopo aver usato il bagno. Questo è il motivo per cui è importante che le femmine puliscano da davanti a dietro.

Alcuni fattori aumentano anche il rischio di una IVU. Ad esempio, i cambiamenti nei livelli di estrogeni durante la menopausa possono rendere le donne più sensibili a queste infezioni.

Un sistema immunitario indebolito aumenta anche il rischio di IVU, oltre a utilizzare un catetere. Ciò facilita l'ingresso dei batteri nell'uretra.

Anche se dovresti evitare l'alcool con una UTI, l'alcol non causa queste infezioni. Può, tuttavia, influire sulla funzione della vescica.

L'alcool è un diuretico, quindi può aumentare la frequenza della minzione. Inoltre, l'effetto disidratante dell'alcool può causare irritazione alla vescica, come dolore e bruciore durante la minzione.

Come sapere se hai una UTI

Minzione dolorosa e frequente e urina sanguinante sono i sintomi classici di una IVU. Ma dovrai confermare un appuntamento dal medico per confermare una diagnosi.

Il medico può ordinare un campione di urina e cercare la presenza di globuli bianchi, globuli rossi e batteri. Se hai una IVU, riceverai un ciclo di antibiotici da 7 a 10 giorni per uccidere i batteri.

È importante completare l'intero ciclo di trattamento, altrimenti l'ITI potrebbe tornare.

Oltre a un antibiotico, altri rimedi casalinghi possono aiutare ad alleviare il disagio. Ciò include bere molta acqua per eliminare i batteri dal tratto urinario e usare una piastra riscaldante per ridurre il dolore pelvico e addominale.

Il medico può anche prescrivere farmaci per alleviare il bruciore e il dolore associati a queste infezioni.

Alcune persone bevono anche succo di mirtillo rosso per alleviare i sintomi dell'IVU. Non ci sono prove sufficienti a sostegno del succo di mirtillo rosso come trattamento, ma potrebbe alleviare i sintomi e prevenire le infezioni a causa delle sue proprietà anti-infezione.

Il succo di mirtillo rosso può interferire con il farmaco anti-coagulante warfarin e causare sanguinamenti insoliti. Non bere questo succo se stai assumendo questo farmaco.

Quando vedere un dottore

  • Hai una minzione bruciante e dolorosa.
  • Hai delle urine maleodoranti.
  • Hai tracce di sangue nelle urine.
  • Si verificano minzione frequente.
  • Hai dolore pelvico.
  • Si sviluppa la febbre.

Outlook per le persone con UTI

Le IVU sono dolorose. Possono portare a complicazioni come il danno renale, ma con il trattamento i sintomi dovrebbero migliorare entro pochi giorni. Alcune infezioni gravi possono richiedere un trattamento con antibiotici per via endovenosa.

In caso di IVU ricorrenti, il medico può raccomandare un antibiotico monodose dopo l'attività sessuale o prescrivere un antibiotico a basse dosi come terapia di mantenimento.

Sebbene gli antibiotici eliminino molte infezioni del tratto urinario, bere alcolici con un IVU può peggiorare i sintomi e prolungare l'infezione.

L'asporto

Sapere quali alimenti e bevande evitare con una UTI può ridurre l'irritazione della vescica. Quindi, mentre dovrai evitare l'alcool, alcuni succhi e caffeina fino a quando l'infezione non scompare, bere molta acqua e succo di mirtillo rosso può aiutarti a sentirti meglio prima e prevenire future infezioni del tratto urinario.