Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché ho dolore al cuoio capelluto quando mi muovo i capelli?

Perché ho dolore al cuoio capelluto quando mi muovo i capelli?

0
174

Una sensazione di formicolio, bruciore o semplicemente dolorosa quando ti stai tirando indietro i capelli non è solo scomoda, ma può essere fonte di confusione. Il dolore acuto potrebbe sembrare che provenga dai tuoi stessi capelli, ma in realtà proviene dai nervi del cuoio capelluto.

Il dolore al cuoio capelluto derivante dallo spostamento dei capelli ha diverse possibili cause. La buona notizia è che è curabile.

Questo articolo tratterà le basi di tutto ciò che devi sapere se hai dolori frequenti e misteriosi quando sposti i capelli.

Dolore al cuoio capelluto quando si spostano i capelli

Il dolore al cuoio capelluto quando si riposizionano i capelli può assumere la forma di:

  • pizzicore
  • dolorante
  • formicolio
  • ardente

Alcune persone descriverlo come la sensazione di avere i capelli pettinati o spazzolati in modo aggressivo, come una sensazione di raschiare o tirare.

Dal momento che spostare i capelli innesca il dolore, è naturale che molte persone credano che i tuoi capelli siano ciò che è sensazione anche il dolore.

Ma dal momento che le ciocche di capelli non hanno alcun nervo in esse, ne consegue che è il cuoio capelluto sottostante che sta provando dolore quando si tirano, tirano o anche leggermente stimolano le ciocche di capelli ad esso collegate.

Il dolore al cuoio capelluto che si verifica quando si spostano i capelli può essere un sintomo di altre condizioni di salute, come:

  • mal di testa
  • allergie da contatto
  • eczema
  • psoriasi del cuoio capelluto
  • forfora

Cause possibili

Il dolore al cuoio capelluto inizia con irritazione o infiammazione della pelle sulla testa. Questa irritazione o infiammazione può avere diverse cause, tra cui:

  • psoriasi del cuoio capelluto
  • dermatite seborroica (forfora)

  • follicolite del cuoio capelluto
  • dermatite allergica da contatto
  • stress
  • mal di testa coda di cavallo
  • sindrome del cuoio capelluto bruciante (disestesia del cuoio capelluto)

Il modo migliore per trattare il dolore del cuoio capelluto

Le opzioni per il trattamento del dolore del cuoio capelluto dipendono fortemente dalla causa. Se il dolore quando tocchi o muovi i capelli è un sintomo regolare per te, probabilmente avrai bisogno dell'aiuto di un dermatologo per determinare perché sta accadendo.

Per una reazione allergica

Il dolore al cuoio capelluto che appare all'improvviso e non presenta altri sintomi potrebbe essere il risultato di una reazione allergica, in particolare una reazione a un nuovo prodotto per capelli.

La prima linea di trattamento potrebbe essere quella di riposare i capelli dai nuovi prodotti per un giorno o due e risciacquare il cuoio capelluto in acqua fredda invece di usare shampoo aggressivi.

Non applicare oli essenziali o altri prodotti destinati a condizionare i capelli e il cuoio capelluto fino a quando non si è certi che sia passata una reazione allergica.

Per eczema o psoriasi

Se il cuoio capelluto sembra sfaldarsi o desquamarsi, prova a spazzolarlo delicatamente quando è asciutto con un pennello a setole morbide.

Se squame o scaglie escono dai tuoi capelli, potrebbe essere la tua prima indicazione che hai a che fare con eczema, psoriasi o dermatite seborroica sul cuoio capelluto.

Per un mal di testa

Nei casi in cui il dolore al cuoio capelluto si verifica durante un mal di testa, le due condizioni potrebbero essere correlate. Un antidolorifico da banco, come aspirina o ibuprofene, può alleviare i sintomi fino a quando il dolore non si attenua.

Per follicolite

La follicolite è un'infezione o un'infiammazione dei follicoli piliferi. A volte è necessario un detergente antibatterico o un antibiotico per chiarire l'infezione.

In alcuni casi, il medico dovrà prendere una coltura batterica da una pustola per confermare una diagnosi. Ciò li aiuterà anche a prescrivere il trattamento corretto.

Come prevenire il dolore al cuoio capelluto

È difficile sapere cosa scatenerà il dolore al cuoio capelluto prima che si verifichi. Una volta che hai avuto questo sintomo, ci sono cose che puoi fare per ridurre al minimo la quantità di dolore che senti in futuro:

  • Prendi un trattamento per qualsiasi condizione della pelle, come l'eczema e la psoriasi, anche se di solito non influisce sul cuoio capelluto.
  • Leggere attentamente le etichette dei prodotti per evitare l'attivazione di reazioni allergiche sul cuoio capelluto.
  • Spazzola delicatamente i capelli e lavali con acqua tiepida e detergente a giorni alterni.
  • Evitare l'uso di prodotti per capelli appiccicosi a base adesiva che contengono alcol, poiché possono spogliare i capelli dall'umidità. Gli esempi includono molti gel e prodotti spray per capelli.
  • Mantieni i capelli e il cuoio capelluto sani seguendo i consigli sull'igiene dei capelli raccomandati dall'American Academy of Dermatologists.

Quando vedere un dottore

Se hai spesso dolori al cuoio capelluto dovuti allo spostamento dei capelli, fissa un appuntamento con un dermatologo.

Consulta anche il medico se riscontri una delle seguenti condizioni sul cuoio capelluto:

  • patch squamose
  • sblocchi
  • aree sanguinanti

La linea di fondo

Il dolore al cuoio capelluto quando muovi i capelli non è raro. Esistono diverse cause possibili. Alcune delle cause sono temporanee e non necessitano di alcun trattamento, ma molte di esse lo fanno.

Il prurito, il ridimensionamento e il bruciore dolorosi del cuoio capelluto possono significare che hai un'infezione o una condizione cronica della pelle. A volte questi sintomi possono anche essere correlati ad altri disturbi, come i disturbi della caduta dei capelli.

Parla con il tuo medico se senti dolore al cuoio capelluto che non scompare.