Perché gli editor esadecimali sono chiamati editor binari?

0
107

A volte nomi e termini sono piuttosto intercambiabili e tutti capiscono a cosa viene fatto riferimento senza confusione, ma poi ci sono momenti in cui le cose non sono così chiare e ti lasciano più domande che risposte. Il post di domande e risposte di SuperUser di oggi aiuta a chiarire le cose per un lettore confuso.

La sessione di domande e risposte di oggi ci viene fornita da SuperUser, una suddivisione di Stack Exchange, un raggruppamento di siti Web di domande e risposte guidato dalla community.

Schermata dell'editor esadecimale per gentile concessione di Rwxrwxrwx (Wikipedia).

La domanda

Il lettore SuperUser Joseph A. vuole sapere perché gli editor esadecimali sono chiamati editor binari:

Hex e binary sono due basi diverse. Hex, a quanto ho capito, è semplicemente una versione “più facile da usare” di binario e più conveniente. Tuttavia, ho sentito abbastanza spesso che gli editor esadecimali sono editor binari. Se cerchi effettivamente “editor binari” su Google, ottieni editor esadecimali. Perché? Qual è la connessione?

Perché gli editor esadecimali vengono chiamati o definiti editor binari?

La risposta

I collaboratori di SuperUser Steven e BarryTheHatchet hanno la risposta per noi. Prima di tutto, Steven:

Un editor binario modifica un file binario. (File binario – Wikipedia)

  • Un file binario è un file di computer che non è un file di testo. (…) I file binari sono generalmente considerati una sequenza di byte, il che significa che le cifre binarie (bit) sono raggruppate in otto. I file binari in genere contengono byte che devono essere interpretati come qualcosa di diverso dai caratteri di testo.

Un editor esadecimale è un tipo di editor binario in cui i dati binari sono rappresentati in forma esadecimale. (Hex Editor – Wikipedia)

  • Un editor esadecimale (o editor di file binario o editor di byte) è un tipo di programma per computer che consente la manipolazione dei dati binari fondamentali che costituisce un file per computer. Il nome “hex” deriva da “hexadecimal”, un formato numerico standard per la rappresentazione di dati binari.

Seguita dalla risposta di BarryTheHatchet:

La terminologia è difficile e persone diverse hanno ogni sorta di nomi diversi per le cose.

In questo caso, sembra che l'esagono in “editor esadecimale” si riferisca alla rappresentazione convenzionale leggibile dall'uomo del valore di ogni byte, mentre il “binario” in “editor binario” si riferisce all'idea che si sta effettivamente modificando il file a livello di byte (i computer memorizzano i byte in binario) senza considerare la codifica di testo di livello superiore e simili. Ricordiamo che i file non facilmente rappresentabili in forma di testo di livello superiore sono chiamati “file binari” o “binari” per lo stesso motivo.

Né è tecnicamente errato, arrivano solo al problema della denominazione da diverse angolazioni. Su una nota personale, tuttavia, tenderei ad ammettere che “l'editor binario” è nel complesso confuso.


Hai qualcosa da aggiungere alla spiegazione? Audio disattivato nei commenti. Vuoi leggere altre risposte da altri utenti esperti di Stack Exchange? Dai un'occhiata al thread completo di discussione qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here