Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Oltre il reale e il falso: 10 tipi di sorrisi e cosa...

Oltre il reale e il falso: 10 tipi di sorrisi e cosa significano

0
65

Gli esseri umani sorridono per una serie di ragioni. Puoi sorridere quando trovi il tuo amico perduto da tempo nella richiesta di bagaglio, quando coinvolgi i tuoi colleghi durante una presentazione, o quando immagini che il tuo ex avvocato si inciampi sulla strada verso il tribunale.

Le persone sono affascinate dai sorrisi, tutti quanti. Da Mona Lisa al Grinch, siamo affascinati da quelli sia autentici che falsi. Questa enigmatica espressione facciale è stata oggetto di centinaia di studi.

Ecco cosa sappiamo dei 10 diversi tipi di sorrisi, che aspetto hanno e cosa significano.

Le funzioni sociali del sorridere

Uno dei modi più utili per classificare i sorrisi è in base alla loro funzione sociale o agli scopi che servono in gruppi di persone.

In generale, ce ne sono tre tipi di sorrisi: sorrisi di ricompensa, sorrisi di affiliazione e sorrisi di dominio.

Un sorriso può essere tra le espressioni più istintive e semplici – solo il sollevamento di un paio di muscoli facciali. Ma come forma di interazione e comunicazione sociale, un sorriso è complesso, dinamico e potente.

studi hanno dimostrato che le persone sono incredibilmente percettive quando si tratta di leggere e riconoscere questi sorrisi in situazioni sociali.

Molte persone sono in grado di identificare correttamente il tipo di sorriso a cui stanno assistendo e vedere determinati tipi di sorrisi può avere potenti effetti psicologici e fisici sulle persone.

I 10 tipi di sorrisi

Ecco i 10 tipi più comuni di sorrisi:

1. Sorrisi di ricompensa

Molti sorrisi derivano da un sentimento positivo: contentezza, approvazione o persino felicità in mezzo al dolore. I ricercatori descrivono questi come sorrisi di "ricompensa" perché li usiamo per motivare noi stessi o altre persone.

I sorrisi di ricompensa implicano molti stimoli sensoriali. I muscoli della bocca e delle guance sono entrambi attivati, così come i muscoli delle aree degli occhi e delle sopracciglia. Un input più positivo dai sensi aumenta i buoni sentimenti e porta a un migliore rafforzamento del comportamento.

Per esempio, quando un bambino sorride inaspettatamente alla madre, innesca i centri di ricompensa della dopamina nel cervello della madre. (La dopamina è una sostanza chimica piacevole.) La madre viene così ricompensata per l'apparente felicità del suo bambino.

2. Sorrisi affiliati

Le persone usano anche i sorrisi per rassicurare gli altri, essere educati e comunicare affidabilità, appartenenza e buone intenzioni. Sorrisi come questi sono stati caratterizzati come sorrisi di "affiliazione" perché funzionano come connettori sociali.

Un sorriso gentile è spesso percepito come un segno di compassione, per esempio.

Questi sorrisi comportano l'attrazione verso l'alto delle labbra e, secondo i ricercatori, spesso innescano le fossette sulle guance.

Secondo la ricerca, i sorrisi di affiliazione possono anche includere un pressore per labbra, in cui le labbra rimangono chiuse durante il sorriso. Mantenere i denti nascosti potrebbe essere una sottile inversione del segnale di aggressività primitivo di sbarramento dei denti.

3. Sorrisi dominanti

Le persone a volte sorridono per mostrare la loro superiorità, comunicare disprezzo o derisione e far sentire gli altri meno potenti. Potresti chiamarlo un ghigno. I meccanismi di un sorriso dominante sono diversi dai sorrisi di ricompensa o di affiliazione.

È più probabile che un sorriso dominante sia asimmetrico: un lato della bocca si alza e l'altro lato rimane in posizione o tira verso il basso.

Oltre a questi movimenti, i sorrisi dominanti possono anche includere un arricciamento delle labbra e l'innalzamento di un sopracciglio per esporre più parte bianca dell'occhio, entrambi i quali sono potenti segnali di disgusto e rabbia.

Gli studi dimostrano che il dominio del sorriso lavori.

ricercatori testato la saliva delle persone sull'estremità ricevente di un sorriso dominante e trovato livelli più alti di cortisolo, l'ormone dello stress, per un massimo di 30 minuti dopo l'incontro negativo.

Lo studio ha anche scoperto che il ghigno ha aumentato la frequenza cardiaca tra i partecipanti. Questo tipo di sorriso è una minaccia non verbale e il corpo risponde di conseguenza.

4. Il sorriso bugiardo

Se stai cercando un rilevatore di bugie infallibile, il viso non lo è. Secondo la ricerca, anche i funzionari di polizia più esperti individuano bugiardi solo per metà del tempo.

Tuttavia, ci sono stati studi che hanno rivelato modelli di sorriso tra persone che stavano attivamente cercando di ingannare gli altri in situazioni di alto livello.

Uno studio del 2012 ha condotto un'analisi fotogramma per fotogramma delle persone filmate mentre chiedeva pubblicamente il ritorno di un membro della famiglia scomparso. La metà di questi individui è stata successivamente condannata per aver ucciso il parente.

Tra gli ingannatori, il muscolo zigomatico maggiore – quello che tira le labbra in un sorriso – sparava ripetutamente. Non così con quelli che erano sinceramente colpiti dal dolore.

5. Il sorriso malinconico

Chiunque abbia visto il film classico del 1989 “Steel Magnolias” ricorderà la scena del cimitero quando M’Lynn, interpretata da Sally Fields, si ritrova a ridere in modo rauco nel giorno in cui seppellisce sua figlia.

La pura destrezza delle emozioni umane è sorprendente. Quindi, siamo in grado di sorridere in mezzo al dolore sia emotivo che fisico.

Gli esperti del National Institutes of Health pensano che la capacità di sorridere e ridere durante il processo di lutto ti protegga mentre ti riprendi. È interessante notare che gli scienziati pensano che potremmo sorridere anche durante il dolore fisico a fini protettivi.

I ricercatori hanno monitorato le espressioni facciali delle persone che erano state sottoposte a procedure dolorose e hanno scoperto che sorridevano di più quando erano presenti i propri cari che quando erano soli. Hanno concluso che le persone stavano usando i sorrisi per rassicurare gli altri.

6. Il sorriso educato

Disponi un sorriso educato sorprendentemente spesso: quando incontri qualcuno per la prima volta, quando stai per fornire cattive notizie e quando nascondi una risposta credi che a qualcun altro non piacerà. L'elenco delle situazioni sociali che richiedono un'espressione piacevole è lungo.

Il più delle volte, un sorriso educato coinvolge il muscolo zigomatico maggiore, ma non il muscolo orbicularis oculi. In altre parole, la tua bocca sorride, ma i tuoi occhi no.

I sorrisi educati ci aiutano a mantenere una sorta di distanza discreta tra le persone. Mentre i sorrisi caldi generati da sentimenti genuini tendono ad avvicinarci agli altri, quella vicinanza non è sempre appropriata.

Molte situazioni sociali richiedono amicizia affidabile ma non intimità emotiva. In quelle situazioni, ricercatori ho scoperto che il sorriso educato è tanto efficace quanto sincero.

7. Il sorriso civettuolo

Incontri, psicologia e persino siti Web dentali offrono consigli su come usare il tuo sorriso per flirtare con qualcuno.

Alcuni consigli sono sottili: Tieni le labbra unite e solleva un sopracciglio. Alcuni sono timidi: Sorridi mentre inclini leggermente la testa. Alcuni sono decisamente comici: Sorridi con un po 'di panna montata o schiuma di caffè sulle labbra.

Sebbene ci sia molta influenza culturale su questi suggerimenti e relativamente poche prove a sostegno della loro efficacia, ci sono prove che sorridere ti rende più attraente.

Uno studio ha scoperto che l'attrattiva è fortemente influenzata dal sorridere e che un sorriso felice e intenso può "compensare la relativa mancanza di attrattiva".

8. Il sorriso imbarazzato

Uno studio del 1995 spesso citato ha scoperto che un sorriso provocato dall'imbarazzo è spesso accompagnato da un'inclinazione della testa verso il basso e uno spostamento dello sguardo a sinistra.

Se sei imbarazzato, probabilmente ti toccherai anche il viso più spesso.

UN Studio del 2009 sorrisi imbarazzati confermavano i movimenti della testa. Tuttavia, non ha confermato che le persone imbarazzate di solito sorridono con la bocca chiusa. I loro sorrisi tendono a non durare quanto i sorrisi divertiti o educati.

9. Il sorriso di Pan Am

Questo sorriso prende il nome dagli assistenti di volo Pan Am che dovevano continuare a sorridere, anche quando i clienti e le circostanze li facevano desiderare di gettare pacchetti di arachidi attraverso la cabina.

Ampiamente considerato forzato e falso, il sorriso di Pan Am potrebbe essere sembrato estremo.

Gli studi dimostrano che quando le persone si mettono in posa, fanno uno sforzo extra per strappare il muscolo zigomatico maggiore.

Di conseguenza, gli angoli della bocca sono molto alti e vengono esposti più denti. Se un sorriso in posa è asimmetrico, il lato sinistro della bocca sarà più alto del lato destro.

Se sei uno dei quasi 2,8 milioni di persone impiegate nel settore dell'assistenza clienti o se il tuo lavoro richiede di interagire regolarmente con il pubblico, potresti voler riconsiderare l'implementazione incessante del sorriso Pan Am, poiché ciò potrebbe influire sulla tua salute.

Un recente studio pubblicato sul Journal of Occupational Health Psychology ha scoperto che le persone che devono fingere la felicità regolarmente sul lavoro spesso finiscono per bere lo stress dopo che si sono disconnesse.

10. Il sorriso di Duchenne

Questo è il gold standard. Il sorriso di Duchenne è anche conosciuto come il sorriso di vero godimento. È quello che coinvolge la bocca, le guance e gli occhi contemporaneamente. È quello in cui tutto il tuo viso sembra illuminarsi all'improvviso.

I sorrisi autentici di Duchenne ti fanno sembrare affidabile, autentico e amichevole. È stato riscontrato che generano esperienze di servizio clienti migliori e suggerimenti migliori. E sono stati collegati a vita più lunga e relazioni più sane.

In uno studio del 2009, i ricercatori hanno esaminato l'intensità dei sorrisi nelle foto dell'annuario del college e hanno scoperto che le donne che avevano i sorrisi di Duchenne nelle loro foto avevano maggiori probabilità di sposarsi felicemente molto più tardi.

In un altro studio pubblicato nel 2010, i ricercatori hanno esaminato le carte da baseball del 1952. Hanno scoperto che i giocatori le cui foto mostravano sorrisi intensi e autentici erano vissuti molto più a lungo di quelli i cui sorrisi sembravano meno intensi.

L'asporto

I sorrisi variano. Sia che esprimano autentiche esplosioni di sentimenti o che siano stati creati intenzionalmente per soddisfare uno scopo specifico, i sorrisi svolgono importanti funzioni nei sistemi di interazione umana.

Possono premiare il comportamento, ispirare il legame sociale o esercitare dominio e sottomissione. Possono essere usati per ingannare, flirtare, mantenere norme sociali, segnalare imbarazzo, far fronte al dolore ed esprimere impetuosità.

In tutta la loro ambiguità e varietà, i sorrisi sono uno dei mezzi più potenti che abbiamo per comunicare chi siamo e cosa intendiamo nei contesti sociali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here