Non lasciare che i fallimenti della Chiesa ti allontanino da Dio, dice il Papa alla vigilia di Natale

0
74

CITTÀ DEL VATICANO – Martedì Papa Francesco ha portato gli 1,3 miliardi di cattolici romani nel mondo a Natale martedì, esortandoli a non lasciare che i fallimenti della Chiesa li portino via dall'accettare l'amore di Dio.

Francesco ha celebrato una solenne messa della vigilia di Natale nella Basilica di San Pietro per migliaia di persone mentre centinaia di altri guardavano su grandi schermi all'esterno.

Come è consuetudine alla vigilia di Natale, il papa di 83 anni ha intrecciato il suo sermone sul significato spirituale e personale della notte in cui Gesù nacque a Betlemme.

"Il Natale ci ricorda che Dio continua ad amarci tutti, anche il peggiore di noi", Francesco, presiedendo il settimo periodo natalizio del suo pontificato, ha detto nel suo sermone.

“Potresti avere idee sbagliate, potresti aver fatto un casino completo di cose, ma il Signore continua ad amarti. Quante volte pensiamo che Dio sia buono se siamo buoni e ci punisca se siamo cattivi. Eppure non è così. "

Senza menzionarli in modo specifico, Francesco ha anche fatto riferimento ai recenti problemi della Chiesa, compresi i suoi tentativi di venire a capo dei continui scandali di abusi sessuali in tutto il mondo e delle irregolarità finanziarie più vicine a casa in Vaticano.

“Contempliamo il Bambino e lasciamoci prendere dal suo tenero amore. Quindi non abbiamo più scuse per non lasciarci amare da lui ", ha detto Francis.

"Qualunque cosa vada storto nella nostra vita, qualunque cosa non funzioni nella Chiesa, qualunque problema ci sia nel mondo, non servirà più come scusa. Diverrà secondario, di fronte all'amore stravagante di Gesù, un amore di assoluta mansuetudine e vicinanza, non abbiamo scuse ”, ha detto.

Nel suo ultimo tentativo di affrontare uno scandalo di abusi sessuali, la scorsa settimana Francesco ha annunciato cambiamenti radicali nel modo in cui la Chiesa li affronta, abolendo la regola del "segreto pontificio" che in precedenza li riguardava.

I sostenitori delle vittime di uno scandalo che ha scosso la Chiesa per quasi due decenni hanno applaudito alla mossa.

Mercoledì, Francesco consegnerà il suo messaggio biennale "Urbi et Orbi" (alla città e al mondo) e la benedizione dal balcone centrale della Basilica di San Pietro a migliaia di persone nella piazza sottostante.

A differenza di quello della vigilia di Natale, il messaggio del giorno di Natale riguarda in genere più il significato del messaggio di Natale tra guerre e conflitti della società contemporanea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here