L’elenco definitivo dei 6 browser più sicuri

0
104

La privacy in Internet è un argomento scottante da alcuni anni. È risaputo che i progressi del software non avvantaggiano solo gli utenti, ma vanno di pari passo con nuovi strumenti di spionaggio. Anche coloro che prima erano disinvolti riguardo alla loro attività online ora cercano di limitare ciò che rivelano. Quindi, una delle domande scottanti oggi è quali sono i browser più sicuri là fuori?

È probabile che il tuo browser memorizzi molte informazioni sensibili su di te, come ad esempio:

• Dati personali (nome, indirizzo, dati della carta di credito, ecc.)
• Nomi utente e password
• Cookie e tracker
• Cronologia di navigazione.

La buona notizia è che puoi controllare la situazione. È fondamentale scegliere un browser sicuro che possa essere configurato correttamente per la privacy in modo da non finire preda dei criminali informatici.

Ho fatto le mie ricerche e ho trovato i sei browser più sicuri. Quindi diamo un’occhiata!

1. Mozilla Firefox

Dal punto di vista della sicurezza, Firefox è il miglior browser, ma solo se lo modifichi bene. Dovrai fare un po’ di lavoro manuale, ad esempio disabilitare il tracciamento e la telemetria.

Tuttavia, le forti funzionalità di sicurezza non sono certo il suo unico vantaggio. Mozilla Foundation non ha fini di lucro, il che significa che Firefox non venderà i tuoi dati privati ​​né darà accesso a terzi. Puoi anche essere sicuro che la tua posizione rimarrà privata se lo desideri.

Il loro team è sempre attento e attivo, quindi puoi contare su regolari aggiornamenti di sicurezza e nuove funzionalità. Inoltre, il loro codice è open source, il che significa che non c’è alcun software di tracciamento nascosto di cui preoccuparsi.

2. Tor

Questo browser ha alcuni punti di forza unici. Vale a dire, Tor crittografa il tuo traffico in diversi livelli per nascondere la tua identità e attività. Elimina anche i cookie dopo ogni sessione e non tiene traccia della cronologia di navigazione.

I siti Web non possono eseguire l’impronta digitale della cronologia del browser a causa della funzione NoScript. Sfortunatamente, quella stessa funzione potrebbe rallentare la velocità di download e danneggiare alcuni siti.

Infine, dovresti tenere presente che Tor è basato su Firefox, quindi gli aggiornamenti includono le stesse patch di sicurezza e correzioni di bug.

3. Coraggioso

Questo browser 2019 offre molti vantaggi se hai problemi di sicurezza. Brave ti offre una privacy immediata perché include diverse impostazioni predefinite. Previene le impronte digitali, blocca pubblicità, tracker, script, phishing e malware. Inoltre, si aggiorna a HTTPS ovunque.

Un’altra caratteristica unica è la sua criptovaluta, il Basic Attention Token (BAT). È memorizzato nel portafoglio di Brave e consente donazioni anonime agli editori online.

4. Cromo non Google

Questo browser open source offre un’esperienza Chromium completa senza dipendere dai servizi Google. Quindi, i tuoi dati privati ​​non verranno raccolti e inviati a Google. Ci sono anche opzioni di privacy extra che dovrai attivare manualmente. Inoltre, riceverai regolarmente aggiornamenti automatici di Chromium.

5. Microsoft Edge

Nel gennaio 2020, Edge ha ricevuto un restyling radicale. Il passaggio a Chromium, il codice di rendering della pagina Web di Chrome, lo ha reso uno dei migliori giocatori sul mercato.

Offre molte chiare impostazioni di sicurezza che consentono il controllo su ogni sito che visiti. Parte del suo codice è open source mentre la sicurezza viene aggiornata settimanalmente.

Tieni presente, tuttavia, che Edge può identificare il tuo dispositivo. Raccoglie anche dati che potrebbero rivelare molto sulla tua identità.

6. Google Chrome

Con una quota di mercato di quasi l’80%, Chrome è di gran lunga il browser Web più popolare, il che non è certo una sorpresa. Dopotutto, è integrato nei servizi Google che usano quasi tutti (ricerca Google, Gmail, Google Docs, ecc.). Ma protegge abbastanza la nostra privacy e sicurezza?

Parliamo dei punti di forza di Chrome. Fornisce aggiornamenti di sicurezza frequenti e scansioni per download dannosi. Inoltre, parte del suo codice è open source.

Tutti i browser più sicuri ora hanno la possibilità di salvare e sincronizzare password, cronologia di navigazione e segnalibri. Ma Chrome è l’unico che ti consente di accedere direttamente a tutti i servizi Google, consentendo una navigazione senza interruzioni.

Tuttavia, la raccolta dei dati di Google è un problema di privacy per alcuni. Tiene traccia dell’attività degli utenti, memorizza i dati e guadagna milioni dalla vendita di tali informazioni. Tuttavia, questa pratica non ti mette in alcun pericolo perché Chrome protegge i tuoi dati molto bene.

Pensieri finali

Quale dei browser più sicuri da questo elenco sceglierai dipende dalle tue esigenze specifiche. Nessuno di questi è sicuro al 100% senza una VPN, ma ognuno fornirà una solida protezione. E puoi sempre scegliere di combinare diversi browser per attività online separate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here