Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Le lesioni da calcio più comuni e come prevenirle

Le lesioni da calcio più comuni e come prevenirle

0
130

La popolarità mondiale del calcio è innegabile. Secondo la International Federation of Association Football (FIFA), circa un miliardo di bambini e adulti praticano lo sport in tutto il mondo.

Sebbene il calcio possa essere più sicuro di altri sport, è uno sport di squadra frenetico che spesso include cadute e collisioni. Le lesioni possono variare da piccoli tagli e protuberanze a lesioni molto più gravi che richiedono cure mediche immediate.

Le lesioni da calcio più comuni includono:

  • Tagli e contusioni. Questi possono accadere in qualsiasi parte del corpo.
  • Distorsioni e stiramenti. Queste sono le lesioni più comuni della parte inferiore del corpo e in genere colpiscono le caviglie e le ginocchia.
  • Fratture. Questi si verificano più spesso nelle ossa dei piedi e delle gambe, nonché nelle braccia, nella cassa toracica e nelle spalle.
  • Lesioni alla testa. Questi includono commozioni cerebrali.

Conoscere di più sugli infortuni di calcio più comuni e su come prevenirli può aiutarti a rimanere più a lungo nel gioco. Continua a leggere per scoprire cosa puoi fare per ridurre il rischio di lesioni personali o dei tuoi figli sul campo di calcio.

Lesioni alla testa

Urti e lividi sul viso e sulla testa sono comuni nel calcio. Ma l'infortunio che è la principale preoccupazione è una commozione cerebrale. Una commozione cerebrale è in genere una lieve lesione al cervello che può causare:

  • mal di testa
  • pensiero confuso
  • vertigini
  • problemi di memoria ed equilibrio
  • nausea
  • visione doppia o sfocata

Una commozione cerebrale può verificarsi quando la tua testa si scontra con la testa, il gomito, il ginocchio o il piede di un altro giocatore o se colpisci accidentalmente la testa su un palo della porta. Può succedere anche se sei affrontato duramente e atterri in testa.

Dirigere la palla, che è una parte standard del gioco, è anche una delle principali cause di lesioni alla testa. Secondo a Studio 2018, dirigere la palla frequentemente nelle pratiche e nei giochi può svolgere un ruolo maggiore nelle lesioni cerebrali rispetto alle collisioni sul campo.

Suggerimenti per la prevenzione delle lesioni alla testa

Un approccio per ridurre le commozioni cerebrali è limitare nella pratica la quantità di prua e scrimmaging. In effetti, molti campionati di calcio giovanili hanno vietato o stanno limitando la testa in pratica.

Un altro modo per prevenire un infortunio alla testa è quello di essere consapevoli degli altri giocatori intorno a te, specialmente quando si tenta di dirigere la palla. Fai attenzione agli avversari che potrebbero giocare in modo sconsiderato. Non abbiate paura di segnalare quei giocatori agli allenatori, che possono avvisare un arbitro.

Potresti anche voler indossare un copricapo da calcio. Un numero crescente di programmi per giovani, scuole superiori e università sta iniziando a richiedere copricapo sia per i giocatori maschili che femminili.

Poiché la ripetizione del pallone può essere il rischio più grave per il cervello durante una partita di calcio, concentrati su:

  • mantenendo il mento nascosto e il collo rigido per ridurre l'effetto del colpo di frusta che può causare lesioni alla testa e al collo
  • dirigendo la palla con la fronte

Lesioni al ginocchio e al polpaccio

Con la quantità di corsa, torsione e svolta richiesta dal calcio, i muscoli e i legamenti degli arti inferiori devono sopportare molto stress. Inoltre, ginocchia e polpacci spesso vengono feriti in caso di collisioni e cadute.

Alcune delle lesioni alle gambe più comuni includono:

Lesioni ACL

Il legamento crociato anteriore (ACL) è uno dei legamenti chiave che conferisce stabilità al ginocchio. Collega il femore (osso coscia) allo stinco.

Una lacrima ACL può accadere se:

  • stai correndo e cambi direzione all'improvviso
  • rallenti o acceleri rapidamente
  • salti e atterri goffamente

Gli studi hanno dimostrato che le ragazze sono maggiormente a rischio di ACL e altre lesioni alle gambe. Uno dei motivi potrebbe essere che le ragazze tendono ad avere meno controllo neuromuscolare nei fianchi, il che significa che hanno maggiori probabilità di atterrare in ginocchio o in una posizione che mette a rischio ginocchia e caviglie.

Lacrima di menisco

Un'altra lesione al ginocchio che è comune sul campo di calcio è una lacrima del menisco. Questa è la cartilagine che funge da ammortizzatore del ginocchio. Un improvviso perno o un colpo al ginocchio possono causare danni o lacerazioni a questa cartilagine.

Secondo il Boston Children's Hospital, queste lesioni stanno diventando più comuni nei bambini. Questo perché i bambini prendono parte a sport organizzati, come il calcio, in età precoce. Inoltre, se un bambino si concentra e si allena solo per uno sport, può aumentare il rischio di lacrimazione del menisco.

Lesioni allo stinco

Una delle più comuni lesioni allo stinco sono le stecche dello stinco. Il sintomo principale è il dolore lungo la parte anteriore inferiore della gamba. Di solito è causato da una quantità eccessiva di forza sullo stinco e sui tessuti circostanti.

La forza eccessiva fa gonfiare i muscoli del polpaccio che, a loro volta, aumenta la pressione contro l'osso, causando dolore e infiammazione.

Correre a lungo può causare stecche, nonché saltare, fermarsi improvvisamente e cambiare direzione.

Anche essere preso a calci negli stinchi è comune nel calcio. Ciò può causare lievi fratture, gravi ecchimosi e lacerazioni.

Suggerimenti per la prevenzione

Uno dei modi più importanti per aiutare a ridurre il rischio di lesioni al ginocchio o al polpaccio è quello di concentrarsi sulla forma fisica. Ciò include esercizi regolari per rafforzare i muscoli intorno alla LCA, come quadricipiti, rapitori di anca e polpacci.

Altri modi per aiutare a prevenire lesioni al ginocchio e alle gambe:

  • Riscaldati con un po 'di jogging leggero e allungamenti dinamici.
  • Indossare parastinchi ben aderenti per evitare urti e contusioni agli stinchi.
  • Esercitati con tecniche di taglio adeguate, incluso stare in basso quando cambi direzione e impegnare i muscoli del core quando ti muovi.
  • Trascorri da 5 a 10 minuti facendo allungamenti delicati quando una partita o una pratica sono finite.

Lesioni alla caviglia

Una lesione ai legamenti che stabilizzano la caviglia è nota come distorsione alla caviglia. Di solito accade quando la caviglia rotola troppo da un lato, allungando i legamenti nell'articolazione.

Giocare su un campo irregolare è una delle principali cause di distorsioni delle caviglie, oltre a piantare il piede e cambiare direzione all'improvviso.

Suggerimenti per la prevenzione

Come per la prevenzione delle lesioni al ginocchio e al polpaccio, cerca di concentrarti sul rafforzamento della caviglia con esercizi specifici alla caviglia. Rafforzare i muscoli che supportano la caviglia può aumentare la stabilità della caviglia e prevenire lesioni.

Altri consigli per evitare lesioni alla caviglia:

  • Evita di giocare su un campo irregolare o su uno con buchi o divot.
  • Assicurati che le tacchette si adattino correttamente e siano legate saldamente.
  • Indossare una cavigliera o nastro adesivo alla caviglia per migliorare la stabilità.
  • Non giocare se ti senti stanco o privo di energia.
  • Cerca di includere gli allungamenti della caviglia quando ti rilassi dopo aver giocato.

Altre lesioni e problemi

  • Fratture. Cadute e forti urti nel calcio possono causare fratture al polso, alle dita, alla caviglia o alla clavicola. Questi non possono sempre essere prevenuti, ma essere fisicamente in forma e non giocare in modo sconsiderato può aiutarti a evitare gravi cadute e collisioni.
  • Problemi relativi al calore. L'attività non-stop nel calcio può essere estenuante, soprattutto se stai giocando nella stagione calda. Per evitare crampi legati al calore e altri problemi, rimanere idratati bevendo acqua o bevande sportive prima, durante e dopo le prove e i giochi. Se possibile, cerca di evitare i periodi più caldi della giornata e assicurati di fare pause frequenti.

La linea di fondo

Le lesioni sono un rischio in qualsiasi sport, in particolare negli sport di squadra frenetici che spesso comportano un contatto fisico, come il calcio.

Uno dei modi più importanti per aiutare a ridurre il rischio di lesioni è quello di concentrarsi sulla forma fisica, in particolare gli esercizi che possono aiutare a rafforzare i muscoli che supportano le ginocchia, le caviglie e le gambe.

Indossare indumenti protettivi, come copricapo e parastinchi, può anche aiutarti a proteggerti dalle conseguenze di un colpo alla testa o agli stinchi.