spot_img
More
    spot_img
    HomeMondoLa Russia dice all'ambasciatore americano che reagirà all'attacco missilistico a Sebastopoli

    La Russia dice all’ambasciatore americano che reagirà all’attacco missilistico a Sebastopoli

    -

    Mosca incolpa gli Stati Uniti e afferma che la ritorsione “seguirà sicuramente” dopo che l’attacco missilistico fornito dagli Stati Uniti avrà ucciso almeno quattro persone.

    Sistema missilistico Patriot
    La Russia afferma che le armi fornite all’Ucraina dall’Occidente minacciano di intensificare la guerra [Reuters]

    La Russia ha accusato gli Stati Uniti di un attacco “barbaro” in Crimea che si è basato su missili forniti dagli Stati Uniti e ha ucciso almeno quattro persone, compresi bambini, e ne ha feriti altri 151.

    Lunedì il ministero degli Esteri russo ha convocato l’ambasciatrice americana Lynne Tracy e ha accusato gli Stati Uniti di condurre una “guerra per procura” e ha affermato che “seguiranno sicuramente misure di ritorsione”.

    Da quando la Russia ha invaso l’Ucraina nel febbraio 2022, Mosca ha costantemente affermato di stare effettivamente combattendo una guerra per procura con l’Occidente. Lunedì, parlando ai giornalisti, il portavoce del Dipartimento di Stato americano Matthew Miller ha affermato che gli Stati Uniti forniscono armi all’Ucraina in modo che possa difendere la propria sovranità e che Tracy ha espresso rammarico per qualsiasi perdita di vite umane tra i civili.

    La recente decisione degli Stati Uniti di consentire all’Ucraina di utilizzare le armi che fornisce su obiettivi all’interno del territorio russo rischia di aggravarsi e avrà “conseguenze”, ha affermato il Cremlino.

    L’attacco ucraino alla penisola di Crimea occupata dalla Russia è stato condotto con cinque missili ATACMS (Esercito Tattico Missile System) forniti dagli Stati Uniti, ha detto domenica il Ministero della Difesa russo.

    Quattro erano stati abbattuti e un quinto era esploso a mezz’aria. Il ministero ha affermato che gli specialisti statunitensi avevano impostato le coordinate di volo dei missili sulla base delle informazioni provenienti dai satelliti spia statunitensi. Non c’è stata alcuna risposta da parte degli Stati Uniti, che hanno iniziato a fornire missili all’Ucraina all’inizio di quest’anno. Non c’è stata alcuna risposta immediata da Kiev.

    “Tali azioni da parte di Washington… non rimarranno senza risposta”, ha detto lunedì il ministero degli Esteri russo in una dichiarazione quando ha convocato l’ambasciatore. “Ci saranno sicuramente misure di risposta”.

    Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha definito l’attacco “assolutamente barbaro” e ha detto in una conferenza stampa che Mosca avrebbe reagito al coinvolgimento degli Stati Uniti.

    “Dovreste chiedere ai miei colleghi in Europa, e soprattutto a Washington… perché i loro governi uccidono i bambini russi”, ha suggerito ai giornalisti presenti.

    “Conseguenze”

    Peskov ha anche fatto riferimento ai commenti del presidente russo Vladimir Putin riguardo all’armare i paesi per lanciare potenzialmente attacchi contro obiettivi occidentali.

    La settimana scorsa ha firmato un patto di alleanza militare con la Corea del Nord, suscitando allarme tra gli alleati occidentali.

    Funzionari russi hanno recentemente avvertito che la guerra in Ucraina sta entrando nella fase più pericolosa fino ad oggi. Putin ha ripetutamente messo in guardia dal rischio di una guerra molto più ampia che coinvolga le potenze nucleari del mondo.

    Ma incolpare direttamente gli Stati Uniti per un attacco mortale alla Crimea – che la Russia ha annesso nel 2014 e ora considera territorio russo, sebbene la maggior parte del mondo la consideri parte dell’Ucraina – è un ulteriore passo avanti.

    “Comprendiamo perfettamente chi c’è dietro tutto questo”, ha detto Peskov, aggiungendo che era chiaro chi ha fornito armi all’Ucraina, le ha puntate e ha fornito loro dati.

    “Naturalmente, il coinvolgimento degli Stati Uniti nei combattimenti, a seguito dei quali muoiono russi pacifici, non può che avere delle conseguenze”, ha detto Peskov. “Quali esattamente, il tempo lo dirà”.

    Related articles

    Stay Connected

    0FansLike
    0FollowersFollow
    0FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe
    spot_img

    Latest posts