Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi I millepiedi mordono e sono velenosi?

I millepiedi mordono e sono velenosi?

0
368

I millepiedi sono tra i decompositori più antichi e più affascinanti. Si trovano in quasi tutte le aree del mondo.

Spesso scambiati per vermi, questi piccoli artropodi sono stati tra i primi animali ad evolversi dall'acqua agli habitat terrestri. In effetti, si stima che un fossile di millepiedi trovato in Scozia sia 428 milioni di anni!

Nonostante la loro natura affascinante, non tutti sono fan del millepiedi. Mentre queste creature scavate non sono velenose per gli umani, è possibile essere allergiche a loro.

Se sei curioso di sapere se è sicuro stare con i millepiedi, continua a leggere per saperne di più sulla loro natura e su come interagiscono con gli umani.

I millepiedi non mordono

Mentre i millepiedi si difendono come gli altri animali, non mordono. Invece, i millepiedi possono avvolgersi in una palla quando si sentono minacciati.

In alcuni casi, possono emettere una tossina fluida dalle loro ghiandole per combattere contro predatori come:

  • ragni
  • formiche
  • altri insetti

Alcuni millepiedi possono spruzzare tossina a un paio di metri di distanza se rilevano una minaccia.

Non sono velenosi per gli umani

La tossina delle ghiandole del millepiedi è costituita principalmente da acido cloridrico e acido cianidrico. Queste due sostanze, rispettivamente, hanno un effetto bruciante e asfissiante sui predatori del millepiedi.

In grandi quantità, la tossina è dannosa anche per l'uomo. Tuttavia, la quantità di millepiedi emessa è così piccola che non può avvelenare le persone.

Oltre ai predatori, anche gli esseri umani possono entrare in contatto con questa tossina.

Ad esempio, se dovessi raccogliere un millepiedi che si è arrotolato in difesa, potresti notare una tinta brunastra sulla pelle dopo aver abbassato il millepiedi.

Puoi lavare il liquido dalle mani, ma potrebbe comunque macchiarsi temporaneamente.

Possibile essere allergico ai millepiedi

Mentre i millepiedi liquidi emettono non sono tossici per l'uomo, suo possibile avere irritazione cutanea o addirittura essere allergico ad esso. Se sei allergico ai millepiedi, potresti aver notato i seguenti sintomi dopo averli maneggiati:

  • vesciche o orticaria
  • rossore
  • eruzione cutanea
  • prurito e / o bruciore

Qual è il miglior trattamento per una vescica causata da un millepiedi?

La tossina del millepiedi può causare vesciche e ustioni. Lava subito la pelle, anche se non pensi che un millepiedi abbia emesso alcun liquido sulla pelle. Questo può aiutare a prevenire una possibile reazione allergica.

Se si sviluppano vesciche a seguito della manipolazione dei millepiedi, lavare la pelle con acqua tiepida e sapone normale. Il gel di aloe vera può anche aiutare a lenire le vesciche.

L'antistaminico da banco come Benadryl può aiutare con un'eruzione cutanea pruriginosa. Puoi anche trattare l'eruzione cutanea con un topico lenitivo, come una lozione di farina d'avena o una crema all'idrocortisone.

Fai attenzione a non strofinarti gli occhi dopo aver maneggiato i millepiedi. Le tossine dell'artropodo possono portare a congiuntivite e ad altri problemi agli occhi scomodi.

Lavati accuratamente le mani dopo averle maneggiate, anche se non pensi di essere allergico o di avere qualsiasi altro tipo di reazione ai millepiedi.

Le reazioni allergiche gravi sono rare

Una reazione allergica al millepiedi raramente è pericolosa per la vita. Tuttavia, è necessario consultare un medico di emergenza se si manifesta uno dei seguenti sintomi di una grave reazione allergica:

  • gonfiore del viso
  • difficoltà respiratorie
  • battito cardiaco accelerato
  • eruzione cutanea diffusa
  • incoscienza

Differenza tra un millepiedi e un millepiedi

Alcune specie di millepiedi possono essere molto più lunghe dei millepiedi e viceversa. I millepiedi sono più piatti in apparenza e possono assomigliare a piccoli serpenti con le gambe, piuttosto che agli innocui vermi che i millepiedi sembrano.

I millepiedi hanno una coppia di gambe per segmento di corpo, rispetto alle due coppie di segmenti che hanno millepiedi. Anche le zampe di un millepiedi sono più lunghe, così come le loro antenne.

A differenza dei millepiedi, i millepiedi possono mordere gli umani quando si sentono minacciati. Si dice che sembri una brutta puntura d'insetto. I sintomi possono durare per alcuni giorni o più a lungo nei casi più gravi.

Il millepiedi è vicino al cerchio rosa. Il millepiedi è sotto, vicino al cerchio giallo.

Dove vivono i millepiedi

Gli habitat del millepiedi tendono ad essere scuri e umidi. Preferiscono nascondersi nel terreno o sotto detriti, come:

  • le foglie
  • legno marcio
  • pacciame

Questi artropodi possono essere trovati in tutto il mondo, con le versioni più grandi e allergeniche presenti in regioni tropicali come:

  • i Caraibi
  • Pacifico meridionale

Come regola generale, più grande è la specie di millepiedi, più è probabile che le sue tossine causino danni alla pelle. Le specie più grandi emettono livelli più elevati di tossine per i suoi predatori.

Come tenere i millepiedi fuori dalla tua casa

I millepiedi sono naturalmente attratti dalle aree umide. A loro piace anche nascondersi sotto detriti, come pile di foglie.

A volte i millepiedi entrano nelle case in cerca di umidità. Potresti trovarli in aree umide come lavanderie e scantinati al primo piano.

Mentre non mordono o causano alcun altro tipo di danno fisico, i millepiedi possono diventare un fastidio se si riproducono e decidono di trasformare la tua casa nella loro.

I millepiedi moriranno rapidamente senza umidità. Mantenere la casa asciutta è un modo per sminuire queste creature. Puoi anche aiutare a tenere i millepiedi fuori da casa tua:

  • assicurandosi che le condizioni meteorologiche siano intatte attorno alle porte
  • sigillare i bordi delle finestre
  • aperture per calafataggio
  • sigillare eventuali buchi o aperture nella fondazione della casa
  • riparare eventuali perdite idrauliche

L'asporto

Ad oggi, ci sono oltre 12.000 specie viventi conosciute di millepiedi in tutto il mondo.

Nessuno di questi è documentato per essere velenoso per l'uomo. Anche un millepiedi non ti morde, ma le tossine di alcune specie possono causare sintomi della pelle quando le maneggi.

Tuttavia, come nel maneggiare animali, è importante prestare particolare attenzione.

Sono possibili reazioni allergiche o irritanti, soprattutto se si entra in contatto con un millepiedi che emette tossine dalle sue ghiandole come meccanismo di difesa naturale.

Consulta il tuo medico se i sintomi di una reazione irritante o allergica non si risolvono con l'assistenza domiciliare.