Google è giù? Ecco come controllare (e risolverlo)

0
13
La home page di Google su un laptop.
Rawpixel.com/Shutterstock.com

Per quanto improbabile possa sembrare, anche Google subisce interruzioni occasionalmente. A volte la Ricerca Google funzionerà mentre altri servizi Google riscontrano problemi propri. C’è anche la possibilità che il problema sia da parte tua, invece.

Come verificare se Google è davvero inattivo

Anche se può accadere, Google non è davvero disponibile è un evento molto raro. La prima cosa da fare sarebbe ricontrollare utilizzando uno strumento come DownForEveryoneOrJustMe, Down.com o IsItDownOrJustMe. Tieni presente che un’interruzione potrebbe essere localizzata nella tua regione, quindi questi siti Web potrebbero mostrare risultati diversi o errati.

Risultato di Down.com

Se sospetti che ci sia davvero un’interruzione, puoi sempre controllare sui siti Web di social media come Twitter e Reddit. Questo tipo di evento non si verifica molto spesso e quindi le persone ne parleranno, soprattutto se interessa anche servizi come Google Drive e Gmail.

È più probabile che il problema sia da te, quindi diamo un’occhiata ad alcuni potenziali rimedi.

Controlla la pagina di stato del servizio di Google

Per un’immagine migliore, il dashboard di stato dell’area di lavoro di Google mostra lo stato di app come Gmail e Google Drive. Se hai problemi ad accedere a un prodotto specifico, questo è un buon punto di partenza. Se qualcosa non funziona, dovrai attendere che il problema venga risolto per ottenere una soluzione.

Prova un browser (o un’app) diverso

Una delle prime cose che potresti voler provare è passare a un browser diverso. Abbiamo notato problemi con Safari, in particolare utilizzando iCloud Private Relay, in cui le ricerche di Google si bloccano permanentemente. Questi problemi non si verificano in Google Chrome o Firefox, quindi è un altro esempio del motivo per cui è una buona idea avere più di un browser installato.

Perché dovresti usare più browser web

IMPARENTATOPerché dovresti usare più browser web

I servizi Google come Documenti e Fogli generalmente funzionano sempre al meglio in Chrome, anche se la maggior parte dei browser dovrebbe funzionare correttamente. Gli utenti mobili possono utilizzare l’app corrispondente per iOS e Android per ottenere i migliori risultati.

Se riscontri problemi con l’app Google per iOS o Android, prova a chiudere l’app o utilizza invece il tuo browser web. Puoi provare ad aggiornare o reinstallare l’app se il problema persiste.

Riavvia il tuo dispositivo

Spegnere e riaccendere il computer o lo smartphone è un modo rapido per risolvere un numero enorme di problemi. Se hai problemi a raggiungere la Ricerca o un particolare servizio Google, riavvia il dispositivo e riprova.

IMPARENTATO: Perché il riavvio di un computer risolve così tanti problemi?

Prova un tipo di connessione diverso

Se il problema è causato dalla tua connessione Internet, puoi provare a connetterti tramite un tipo di connessione diverso. Se riscontri problemi con il computer tramite la connessione wireless domestica, prova a connetterti utilizzando lo smartphone tramite cellulare.

Annuncio

Puoi persino creare un hotspot e condividere la tua connessione cellulare con il tuo computer di casa e provare a connetterti in questo modo, il che può servire come soluzione temporanea in alcuni casi.

Utilizzo della Ricerca Google in Safair per iOS su 4G

Se ritieni che il passaggio al cellulare funzioni, potresti voler riavviare completamente l’hardware di rete (router e modem) per vedere se ciò risolve il problema. Puoi anche controllare la pagina dello stato del servizio del tuo ISP per vedere se eventuali problemi noti interessano servizi specifici.

IMPARENTATO: Connessione Internet non funzionante? 10 Suggerimenti per la risoluzione dei problemi

Considera la possibilità di cambiare il tuo server DNS

Il Domain Name System funziona come una sorta di rubrica telefonica, collegando domini (come howtogeek.com) e indirizzi IP. Per impostazione predefinita, utilizzerai i server DNS del tuo ISP, ma puoi facilmente passare a un’alternativa. Potresti anche scoprire che la tua navigazione sul Web è più veloce dopo il passaggio.

Modifica del DNS su macOS

Cambiare il tuo server DNS è abbastanza semplice, con alcune buone alternative come Google Public DNS (8.8.8.8) o CloudFlare (1.1.1.1).

IMPARENTATO: La guida definitiva alla modifica del server DNS

Usa un motore di ricerca alternativo

Indipendentemente dal fatto che il problema riguardi o meno i server di Google, la tua connessione Internet o un problema software da parte tua; se la Ricerca Google non funziona dovrai utilizzare un motore di ricerca diverso fino a quando le cose non saranno risolte.

DuckDuckGo è un motore di ricerca alternativo incentrato sulla privacy. Puoi eseguire tutte le tue ricerche con DuckDuckGo con un piccolo sforzo, ma ti perderai una profonda integrazione con i servizi di Google e i risultati non sono certamente così esaustivi. Se la privacy è un problema, ci sono alcuni altri motori di ricerca che potresti prendere in considerazione.

Pagina iniziale Pagina iniziale

Se desideri in particolare i risultati di Google, Startpage è un servizio che ha un accordo unico con Google. Ciò ti consente di trascinare i risultati di Google senza il monitoraggio e i relativi problemi di privacy. Il servizio non è un sostituto uno a uno, i risultati non sono identici e ti perderai l’integrazione con la suite di servizi di Google; ma Google è alimentando Startpage al suo interno.

Annuncio

Il motore di ricerca Bing di Microsoft è probabilmente la cosa più vicina a Google. Ci sono alcuni validi motivi per passare a Bing se non ti dispiace fare affidamento su una grande azienda diversa per i tuoi sforzi di ricerca. Di gran lunga uno dei migliori motivi è sfruttare Microsoft Rewards, dove guadagni credito per servizi come Xbox Live, Amazon e altri.

Una cosa da notare è che se un sito Web che frequenti (come questo) utilizza Google come motore di ricerca e non sei in grado di utilizzare la Ricerca Google, anche la funzionalità del sito Web potrebbe risentirne. Puoi sempre utilizzare operatori come “site:howtogeek.com” in altri motori di ricerca per limitare invece i risultati a un determinato dominio.

Utilizza servizi alternativi a Google Maps, Documenti e altro

Google gestisce un numero enorme di servizi aggiuntivi, molti dei quali potrebbero essere interessati da un’interruzione o da qualche tipo di problema da parte tua. Ciò include Google Maps, Google Drive, applicazioni come Gmail e la suite aziendale di app basate su browser come Google Documenti e Fogli Google. Esistono molte app alternative per farti uscire dall’ecosistema di Google.

Per le mappe, prova Bing Maps o l’alternativa di mappatura basata su Apple Maps di DuckDuckGo che promette di rispettare la tua privacy. C’è anche OpenStreetMap, la tua app alternativa preferita come Apple Maps (per Mac o iOS) e Maps.me (per iOS e Android).

Se non riesci assolutamente a raggiungere i servizi di Google, anche tutti i dati che hai archiviato nel tuo Drive saranno inaccessibili a meno che non vengano copiati anche su un dispositivo tramite l’app Drive. Questo è uno dei potenziali problemi che derivano dall’archiviazione di cose nel cloud.

Mappe di mele

Se hai solo bisogno dell’uso temporaneo di un elaboratore di testi, ci sono molte app di modifica del testo offline e online tra cui scegliere. Lo stesso vale per strumenti per fogli di calcolo come LibreOffice Calc e Apple Numbers.

Annuncio

Gmail è l’altra ovvia preoccupazione per un’interruzione di Google. Puoi sempre provare a utilizzare un client di posta elettronica che comunica tramite IMAP (come Apple Mail su un iPhone) per vedere se il problema è limitato rigorosamente alla versione web. Anche le app Gmail proprietarie potrebbero valere la pena provare. Se il tuo unico problema è che Gmail non riceve e-mail, tuttavia, ci sono alcune cose in più che puoi provare.

Se utilizzi un client di posta elettronica desktop o mobile che archivia la posta offline, potresti invece essere in grado di accedere ai contenuti della tua casella di posta in questo modo. Se hai solo un account Gmail e devi assolutamente inviare un’e-mail, prendi in considerazione la possibilità di registrarti per un servizio di posta gratuito alternativo.

Google è molto raramente inattivo

Il più delle volte, il problema sarà con il tuo software o connessione. Puoi scorrere un elenco di passaggi per la risoluzione dei problemi di connessione e vedere se questo aiuta, utilizzare traceroute per capire esattamente dove si trova il problema ed esaminare se la colpa è o meno del tuo ISP.

IMPARENTATO: Problemi con Internet? Ecco come capire se è colpa del tuo ISP

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here