Fort Sumter National Monument – Charleston, Carolina del Sud

0
160

Fort Sumter National Monument - Charleston, Carolina del Sud

Per gli appassionati di storia che visitano Charleston, nella Carolina del Sud, uno dei siti imperdibili è Fort Sumner, che si trova nella foce del porto. Questo piccolo forte di mattoni su un'isola non molto più grande del forte stesso si è rivelato la scintilla che ha dato il via alla guerra civile.

La storia

La Carolina del Sud e un gruppo di altri sei stati nel profondo Sud si separarono dall'Unione quando le elezioni divise del 1860 portarono all'elezione di Abraham Lincoln, repubblicano. Mentre Lincoln non si considerava un abolizionista (a favore dell'immediata abolizione della schiavitù), la piattaforma del suo partito chiamò per limitare la schiavitù agli stati esistenti e per vietarla dai territori. Quando Lincoln prestò giuramento come presidente nel marzo del 1861, sette dei 15 stati schiavi avevano lasciato il sindacato. Nessuno era abbastanza sicuro se gli Stati Uniti li avrebbero lasciati andare o se la guerra fosse inevitabile. Il consenso generale è che Lincoln voleva che il Sud sparasse il primo colpo di guerra, se ci fosse stata la guerra. Alcuni sostengono che ciò avrebbe ridotto al minimo il numero di stati schiavi che lasciarono l'Unione e alcuni perché il Congresso non avrebbe dichiarato guerra altrimenti.

Fort Sumter National Monument - Charleston, Carolina del Sud

Fort Sumter fu costruito dopo la guerra del 1812 per proteggere il porto di Charleston. Avere una flotta britannica salpò per Chesapeake Bay e incendiando Washington DC aveva avuto un impatto sul giovane paese. Ma quando scoppiò la guerra civile, il forte non era completamente presidiato. Doveva avere 135 cannoni e 650 uomini, ma aveva solo 60 cannoni e 85 uomini e ciò avvenne solo dopo che i soldati dell'Unione nella vicina e indifendibile Fort Moultrie remarono a Sumter nel bel mezzo della notte guidati dal maggiore Robert Anderson. La residenza locale fu incensata da questa azione e fu richiesta la resa del forte.

Le scorte al forte stavano per esaurirsi, quindi il nuovo presidente dovette decidere se inviare rifornimenti freschi. Lincoln decise di inviare rifornimenti e truppe aggiuntive prima che le scorte si esaurissero il 15 aprile. Ma i Confederati hanno aperto il fuoco il 12 aprile guidato dal generale P. G. T. Beauregard, che era stato studente di Anderson a West Point. I soldati dell'Unione furono costretti ad arrendersi quando gli incendi provocati dalla cannonata minacciarono di incendiare la rivista in cui venivano conservate le munizioni.

Fort Sumter National Monument - Charleston, Carolina del Sud

Per quanto sanguinoso fosse il conflitto della guerra civile americana, è ironico che una sola persona sia morta durante il bombardamento e che fosse un artigliere confederato che è stato ucciso quando uno dei suoi cannoni è esploso. Inoltre, un cannoniere dell'Unione fu ucciso anche quando la sua pistola esplose durante il 47 ° colpo di un saluto di 100 colpi … dopo che il forte si era arreso.

Dopo che i colpi furono sparati a Fort Sumter, altri quattro stati si unirono alla confederazione (Virginia, Arkansas, Carolina del Nord e Tennessee), ma che rimasero ancora 4 stati schiavi nell'Unione (Maryland, Delaware, Missouri e Kentucky). Più di 700.000 sarebbero morti prima della fine della guerra civile, più di tutte le altre guerre statunitensi messe insieme.

Fort Sumter National Monument - Charleston, Carolina del Sud

Visitando Fort Sumter

Per arrivare a Fort Sumter prendere un traghetto o dall'Acquario Wharf nel centro di Charleston o dal Patriots Point Maritime Museum sul Monte. Piacevole. L'ingresso al forte è gratuito, ma puoi arrivarci solo tramite il traghetto e costa $ 18 per gli adulti e $ 11 per i bambini di età superiore ai 3 anni. L'Acquario Wharf si trova a circa un miglio dallo storico Charleston City Market. Concedi 2 ore e quindici minuti in totale per il viaggio.

Durante il viaggio in barca verso Fort Sumter, raccontano la storia della fatidica battaglia del 1861. Sulla strada per il Forte, cerca i delfini che nuotano accanto al traghetto, come si vedono comunemente nella baia.

All'interno del forte Park Rangers ancora una volta parla della storia del forte e dell'inizio della guerra civile per coloro che hanno saltato il piccolo museo di Aquarium Wharf e si sono addormentati durante il viaggio verso il forte.

Fort Sumter non fu ritirato immediatamente dopo la Guerra Civile, quindi ha subito cambiamenti significativi da quell'epoca. L'attuale fortezza non è impressionante come la versione della guerra civile che era doppia rispetto all'altezza. C'è anche una fortezza all'interno della fortezza. Nel 1898 fu costruita un'installazione in stile fortino ispirata alla guerra ispano-americana.

Ascolta il mio episodio podcast Travel to Charleston, South Carolina – Amateur Traveller # 430 per ulteriori informazioni su come andare in South Carolina.

Questo post è stato originariamente pubblicato su On My Feet o in My Mind Fort Sumter National Monument

Fort Sumter National Monument - Charleston, Carolina del Sud