Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Diagnosi e trattamento di una cervice corta durante la gravidanza

Diagnosi e trattamento di una cervice corta durante la gravidanza

0
332

Quando sei incinta, impari sulla tua anatomia cose che potresti non conoscere prima. E a volte impari cose che richiedono cure extra durante la gravidanza.

È il caso se hai una cervice corta.

La cervice è l'apertura nella parte inferiore dell'utero che collega l'utero e la vagina. Quando non sei incinta, è generalmente piuttosto corta – circa 25 millimetri (in media) – e chiusa.

Durante la gravidanza, la cervice si allunga, mettendo una distanza più protettiva tra il bambino e l'esterno del corpo.

Nel uno studio coinvolgendo 930 donne in gravidanza, la lunghezza cervicale media a 8 settimane di gestazione era di quasi 41 mm.

Ma man mano che la gravidanza avanza, la cervice inizia nuovamente ad accorciarsi in preparazione al parto. In realtà, è l'accorciamento, l'apertura, l'assottigliamento e l'ammorbidimento della cervice che consente al bambino di viaggiare attraverso il canale del parto e nascere.

Potenziali complicanze della gravidanza

Ha senso, vero? Ma se hai una cervice più corta all'inizio della gravidanza, l'accorciamento naturale che si verifica con il passare delle settimane potrebbe farcela pure breve, troppo presto – con conseguente parto prematuro e nascita. Può anche causare aborto spontaneo (perdita di gravidanza prima della gestazione di 20 settimane).

In uno studio più vecchio ma fondamentale, i ricercatori hanno scoperto che le donne la cui cervice misurava 15 mm o meno a 23 settimane di gestazione costituivano la maggior parte delle nascite pretermine che si verificavano a 32 settimane o prima.

La conclusione? La lunghezza della cervice è un buon predittore della nascita pretermine.

Poiché l'obiettivo è mantenere il tuo "panino nel forno" il più a lungo possibile, è importante diagnosticare e curare una cervice corta per prevenire l'insufficienza cervicale: l'addolcimento precoce e l'apertura (dilatazione, in gravidanza parlano) della cervice.

Cause di una cervice corta

La causa principale di una cervice corta è l'insufficienza cervicale, chiamata anche cervice incompetente. Ciò può essere causato da precedenti:

  • trauma all'area cervicale (come durante una procedura come una dilatazione e un curettage – ma nota, questo è raro)
  • danno alla cervice durante una nascita difficile
  • esposizione al farmaco ormonale dietiltilbestrolo (cioè, se tua madre lo ha preso mentre era incinta di te)
  • rottura cervicale

L'insufficienza cervicale può anche essere congenita o qualcosa con cui sei nato a causa della forma dell'utero.

Sintomi di una cervice corta

Una cervice corta in sé e per sé non causa sintomi. Tuttavia, un paio di segni che potresti avere una cervice corta includono:

  • precedenti aborti spontanei del secondo trimestre (la cervice corta ne è la causa principale)
  • precedente parto prematuro dovuto a un travaglio spontaneo prima di 37 settimane

Ci sono altre cause per queste cose – e ovviamente questi segni non esistono nemmeno se è la tua prima gravidanza – quindi tu (e il tuo medico) potreste non avere motivo di pensare di avere una cervice corta.

Tuttavia, se si dispone di questi segni, l'OB potrebbe sollevare la misurazione della cervice come parte del monitoraggio prenatale attuale o futuro.

Inoltre, potresti avere alcuni sintomi durante la gravidanza se hai insufficienza cervicale.

Durante il secondo trimestre, informi il medico se si manifesta uno dei seguenti sintomi di cervice incompetente:

  • crampi insoliti
  • dolore o pressione pelvica
  • sanguinamento leggero (ovviamente, rapporto qualunque sanguinamento durante la gravidanza)

  • mal di schiena
  • cambiamenti di secrezione vaginale

Questi sintomi possono anche richiedere al medico di verificare la presenza di una cervice corta.

Ottenere una diagnosi

Se sei considerato a maggior rischio di cervice corta – a causa di parto prematuro o parto, storia di aborto spontaneo o familiari con cervice corta – il tuo medico eseguirà un'ecografia transvaginale per misurare la cervice.

Questo tipo di ultrasuoni è considerato il gold standard per misurare la cervice.

Se hai avuto perdite precedenti o parto pretermine, il medico può effettuare questa misurazione all'inizio del secondo trimestre o tra le 12 e le 14 settimane circa.

Se in questa fase la cervice misura meno di 25 mm, il medico ti diagnosticherà una cervice corta.

Questo non fa parte delle visite prenatali standard se non hai avuto precedenti segnali di avvertimento. Ma ricorda che puoi sempre chiedere al tuo medico una misurazione della cervice, anche se non sei considerato a rischio.

Il tuo OB è lì per aiutarti durante la gravidanza e rilassare la mente.

Trattamento per una cervice corta

La buona notizia per te e il bambino è che – una volta che il medico è a conoscenza della tua cervice corta – ci sono trattamenti che possono aiutare a ritardare il parto il più a lungo possibile.

Cerchiaggio cervicale

Questo è fondamentalmente un punto forte che chiude la cervice.

Se in passato hai avuto problemi con una cervice corta, se la cervice misura meno di 25 mm o se hai incompetenza cervicale, il medico può raccomandare di cercare un cerchiaggio all'inizio del secondo trimestre per prevenire l'aborto e mantenere il bambino bello e sicuro.

State tranquilli, un cerchiaggio cervicale standard non è per sempre. Il medico rimuoverà il punto una volta che sarà sicuro per te consegnarlo – da 36 a 38 settimane.

Ricorda, 37 settimane sono considerate un termine di gravidanza, quindi questa è una buona notizia!

progesterone

Se sei considerato ad alto rischio, il medico può prescrivere il progesterone come iniezione o supposta vaginale (no, non è divertente – ma ne vale la pena, come spiegheremo).

In 2 studi clinici citati in uno studia, il progesterone si è dimostrato utile nel ridurre la nascita pretermine. In effetti, per le donne che avevano già partorito in gravidanza, il progesterone ha ridotto la ricorrenza di questo in una gravidanza successiva di ben la metà in tutto il gruppo.

Quindi, mentre i colpi possono pungere e le supposte possono essere disordinate, il progesterone può ridurre il rischio di parto spontaneo precoce se hai una cervice corta – e quindi tieni il bambino all'interno dell'utero più a lungo.

Pessary Arabin

Un pessario Arabin è considerato una nuova alternativa al cerchiaggio e al progesterone. È un piccolo anello progettato per avvolgere la cervice e chiuderla – non è necessario alcun intervento chirurgico.

Uno studia che confrontato il cerchiaggio cervicale e il pessario hanno scoperto che un pessario cervicale potrebbe essere l'opzione migliore in caso di imbuto.

Puoi avere una cervice corta senza imbuto, ma l'imbuto significa che inizia a prendere una forma a V o U. Ma i ricercatori hanno affermato che sono necessarie ulteriori ricerche.

Chiedi al tuo medico di più su questa opzione se hai una cervice corta.

Riposo a letto

A volte, un medico può raccomandare il riposo a letto (o il riposo pelvico) e il monitoraggio continuo per una cervice corta. Questo può significare qualsiasi cosa, da nessun sesso o attività faticosa a riposo a letto completo, solo per alzarsi per fare pipì e mangiare.

Può essere difficile da sopportare, ma questo metodo collaudato può aiutare a ritardare la nascita fino al termine o fino a quando non saranno ritenute necessarie altre misure.

Carica il tuo tablet con i romanzi e la tua cineteca con film allegri per lo streaming. Tenere duro. Hai questo.

L'asporto

Una cervice corta è qualcosa che potresti avere senza saperlo, e generalmente non sarà un problema al di fuori della gravidanza. Ma se sei incinta, diagnosticare una cervice corta è cruciale in modo da poter ottenere il giusto trattamento.

Come sempre, parla apertamente con il tuo medico delle tue preoccupazioni. Tieniti aggiornato sugli appuntamenti prenatali e presta attenzione a eventuali nuovi sintomi.

Fortunatamente, la ricerca è avanzata e i trattamenti per una cervice corta sono molto efficaci.