Cosa sono i dreadlocks? Come fare i dreadlocks, manutenzione e suggerimenti

0
12

Sai perché i dreadlocks sono sopravvissuti per migliaia di anni e continueranno a rimanere per altre migliaia? È perché sono letteralmente l’acconciatura più cool che sia mai esistita. Ma cosa sono dreadlocks, chiedi? Bene, i dreadlocks sono ciuffi di capelli simili a corde formati dai tuoi capelli che si arruffano insieme. I dreadlocks sono stati storicamente associati alle antiche culture greca, azteca, senegalese, buddista e rastafari. Sebbene ora siano principalmente legati alla cultura e all’identità africana, le persone di tutte le razze sfoggiano i capelli con i dreadlocks.

Cosa sono i dreadlocks Come fare i dreadlocks, manutenzione e suggerimenti

Mentre il modo più naturale per fare i dreadlocks sui capelli è trascurarli completamente, rinunciando a pettinarli, spazzolarli e tagliarli del tutto (noto come “metodo dell’abbandono”), ci vuole anni per far maturare questi timori. Tuttavia, ci sono un sacco di modi in cui puoi dreadlock i tuoi capelli in modo più uniforme e che richiedono molto meno tempo. Mentre il backcombing è il più popolare di questi metodi, anche la torsione e l’intreccio del terrore sono alcune procedure che puoi seguire.

Allora, sei pronto a realizzare tutti i tuoi sogni di dreadlock? Allora continua a leggere…

Come fare i dreadlocks

Quello di cui hai bisogno:

  • Shampoo senza residui
  • Asciugacapelli
  • Clip di sezionamento
  • Elastici
  • Pettine a denti fini
  • Cera del terrore

Metodo di cotonatura

  1. Lavati i capelli: Non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante per te lavare i capelli con un buon shampoo privo di residui prima di mettere i dreadlock sui capelli. Questo shampoo rimuove tutti i depositi di grasso e sporco dai capelli e fa in modo che non lascino alcun residuo (come farebbe un normale shampoo).
  1. Asciuga i capelli: Su, giù, da un lato all’altro: asciuga i capelli da ogni direzione possibile. La chiave è ottenere più volume possibile nei capelli. Inoltre, devi assicurarti che non ci sia una sola ciocca di capelli bagnati prima di iniziare a fare i dreadlocks.
  1. Inizio sezionamento: Separa i capelli orizzontalmente di un paio di centimetri sopra la nuca. Puoi usare le clip di sezionamento per sostenere il resto dei tuoi capelli. Ora, da un angolo di questi capelli sezionati, prendi una sezione di capelli larga circa un pollice.
  1. È ora di cotonare: Da circa un pollice sotto le radici, inizia a cotonare questa sezione verso il cuoio capelluto. Questo creerà un groviglio che sarà la base per il tuo dreadlock. Continua a cotonare in questo modo mentre scendi lungo i capelli fino a raggiungere le estremità.
  1. Inizia a girare: Ruota completamente questa sezione di capelli cotonata fino a formare una forma cilindrica stretta.
  1. Applicare la cera del terrore: Strofina una piccola quantità di cera dread tra le dita e lavorala lungo la lunghezza del tuo dread continuando a torcerlo. L’obiettivo è quello di lisciare e legare insieme tutte le ciocche di capelli sciolte.
  1. Palm Roll Your Dreadlock: Partendo dalla radice, arrotola questo dreadlock cerato tra i palmi delle mani fino alle estremità finché non è bello e teso. Arrotolare i palmi è molto importante non solo per formare i dreadlocks, ma anche per mantenerli.
  1. Scagliona i tuoi dreadlocks: Non cercare di seguire uno schema uniforme e fisso quando crei i dreadlocks. Questo renderà il tuo cuoio capelluto esposto. Quindi sfalsa le tue ciocche per coprire il più possibile il cuoio capelluto e dare ai capelli quell’aspetto pieno.
  1. Ripeti, Ripeti, Ripeti: Segui questa procedura fino a quando non avrai messo i dreadlocks su tutti i tuoi capelli.

Metodo di trecciatura del terrore

  1. Lavati i capelli: Lava i capelli con uno shampoo senza residui per eliminare tutti i depositi di grasso e sporco.
  1. Asciugati i capelli: Puoi asciugare i capelli con il phon o semplicemente lasciarli asciugare all’aria.
  1. Sezione fuori i tuoi capelli: Raccogli sezioni di capelli da 1 pollice per 1 pollice alla volta, puoi separare tutti i tuoi capelli legandoli con elastici alle radici.
  1. Treccia Ogni Sezione: Intreccia tutte le singole sezioni di capelli e fissale alle estremità con elastici.
  1. Applicare cera e rullo di palma: Prendi una treccia, applicaci della cera e arrotolala tra i palmi delle mani fino a formare un dreadlock. Ripeti questo passaggio su tutte le trecce.

Metodo Twist e Rip

  1. Taglia tutti i tuoi capelli: Dividi tutti i tuoi capelli in singole sezioni da 1 pollice per 1 pollice e legalo con elastici.
  1. Lavati i capelli: Quando lavi i capelli con uno shampoo senza residui, strofina tutti i capelli in una direzione, in senso orario o antiorario.
  1. Lascia asciugare i capelli all’aria: Lascia asciugare i capelli in modo naturale fino a quando non sono completamente asciutti.
  1. Rotolo di cera e palma: Strappa ogni singola sezione di capelli, applica la cera del terrore e arrotolala tra i palmi delle mani fino a formare un dreadlock.

Puoi rimuovere gli elastici dai tuoi dreadlocks circa un mese dopo averli fatti, una volta che i tuoi capelli hanno davvero avuto la possibilità di bloccarsi e legarsi insieme.

Congratulazioni! Hai dreadlocked con successo i tuoi capelli! Ma aspetta un minuto … per non far scoppiare la bolla, ma i dreadlocks richiedono in realtà un bel po’ di manutenzione e manutenzione per mantenerli freschi e puliti. Diamo un’occhiata a come puoi farlo…

Metodo Twist e Rip

Come mantenere i dreadlocks

Vorrei iniziare rispondendo alla domanda che probabilmente è nella mente di tutti: sì, puoi e hai bisogno di lavare i tuoi dreadlocks (pensa a quanto diventerebbero schifosi altrimenti, che schifo!). Ma ci sono alcune cose che devi tenere a mente quando si tratta di lavare e mantenere i dreadlocks. Discutiamoli uno per uno:

  1. Lasciali non lavati la prima settimana: I tuoi dreadlocks sono super delicati la prima settimana dopo che sono stati realizzati. Lavarli a questo punto potrebbe allentarli e sbrogliarli. Quindi, procurati una cuffia da doccia grande e infilaci dentro i tuoi dreadlocks quando fai la doccia durante la prima settimana. (Per l’amor di Dio, non rinunciare del tutto a fare la doccia solo per proteggere i tuoi dreadlocks).
  1. Usa sempre uno shampoo senza residui quando lavi i dreadlocks: Puoi lavare i capelli da una a tre volte alla settimana dopo la prima settimana in cui non li lavi. È imperativo utilizzare uno shampoo senza residui per due motivi. In primo luogo, i normali shampoo lasciano residui che lubrificano i capelli e sciolgono i dreadlocks. In secondo luogo (e questo è piuttosto disgustoso), questo residuo può davvero accumularsi nei tuoi capelli e formare muffa nei tuoi dreadlocks.
  1. Assicurati che i tuoi dreadlocks siano completamente asciutti: Sia che tu asciughi all’aria o con il phon i tuoi dreadlocks, assicurati che si asciughino completamente e fino al centro prima di lavarli di nuovo. Lasciarli bagnati può davvero farli puzzare.
  1. Ceretta regolare e arrotolamento del palmo: Ogni volta che senti che i tuoi dreadlocks si stanno allentando, applica un po’ di cera dread e arrotolali con il palmo per stringerli. Potrebbe essere necessario farlo ogni settimana circa quando i tuoi dreadlocks sono nelle loro fasi iniziali.

Ora che hai ottenuto la manutenzione regolare dei tuoi dreadlocks, ecco alcuni altri suggerimenti che puoi seguire per dare loro la tenera cura amorevole che meritano.

Come mantenere i dreadlocks

Suggerimenti: come puoi prenderti cura dei tuoi dreadlocks?

Ecco come puoi prenderti cura dei tuoi preziosi dreadlocks:

  1. Spray condizionante: Se ritieni che il tuo cuoio capelluto stia diventando troppo pruriginoso e irritato, investi in una bottiglia di spray condizionante per il terrore. Questo spray aggiunge idratazione al cuoio capelluto e aiuta ad alleviare l’irritazione.
  1. Dread balling: Se trovi delle ciocche di capelli sciolte che escono dai tuoi dread, arrotolali semplicemente in una palla e inseriscila nel dreadlock più vicino usando un ago da uncinetto. Quindi, fai rotolare il palmo di questo terrore per bloccare saldamente la palla del terrore.
  1. Dormi con il velo addosso: Per evitare che i tuoi dreadlocks raccolgano ogni sorta di lanugine e peluria dal cuscino, legali in un foulard (preferibilmente di seta) prima di andare a dormire.
  1. Spruzzo di acqua salata: L’acqua salata funziona in modo eccellente per stringere i dreadlocks. Puoi prepararlo e conservarlo in un flacone spray e spruzzarlo sui tuoi dread ogni volta che si sentono un po’ sciolti e senza vita.
  1. Usa prodotti naturali per capelli: Per quanto possibile, cerca di utilizzare prodotti per capelli naturali che non contengano sostanze chimiche o lascino residui per mantenere la buona salute dei tuoi dreadlocks.
  1. Stringere la nuova crescita alle radici: Man mano che i tuoi capelli continuano a crescere, è ovvio che ci saranno dei capelli sciolti alle radici. Per stringerli di nuovo, strofina un po’ di cera del terrore tra le dita e usali per arrotolare i tuoi dreadlocks proprio alle radici in senso orario.
  1. I massaggi alla testa sono i tuoi migliori amici: Di tanto in tanto potresti provare disagio e irritazione sul cuoio capelluto a causa dei dreadlocks che ti appesantiscono pesantemente. Per combattere questo, massaggia il cuoio capelluto per almeno 5-10 minuti al giorno prima di andare a dormire. Questo può essere particolarmente rilassante se riesci a farti fare da un amico!

Ora che sai come fare i dreadlocks a casa e come mantenerli per apparire al meglio, cosa stai aspettando?! Vai avanti e scuoti quei dread come nessun domani! Hai altre domande? Lascia un commento qui sotto e ti risolveremo!

Articoli consigliati

  • Le 25 migliori acconciature Dreadlock dall’aspetto migliore
  • 50 migliori acconciature hippie
  • 50 acconciature funky popolari per ragazze
  • Le migliori acconciature africane: le nostre migliori 25

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here