Come sincronizzare le luci F.lux e Philips Hue per un'illuminazione serale per gli occhi

0
69

F.lux è una piccola app pratica che riscalda la luce dallo schermo del computer la sera per aiutarti a dormire meglio. Le luci Hue di Philips possono anche regolare la temperatura del colore. Questa intelligente integrazione collega i due, in modo che lo schermo e l'illuminazione generale della stanza cambino insieme.

Perché vorresti farlo?

RELAZIONATO: La luce artificiale sta distruggendo il tuo sonno ed è tempo di fare qualcosa al riguardo

Vi è un crescente corpus di ricerche che indicano che l'esposizione alla luce brillante e allo spettro blu a tarda sera rende difficile per noi addormentarci ed è altrimenti dannosa per il nostro corpo. Per combattere gli effetti della luce blu a tarda sera, molte persone usano un'applicazione chiamata f.lux, che sposta lentamente la temperatura del colore dello schermo del tuo computer sempre più caldo mentre il sole tramonta nel tuo locale.

All'insaputa di molte persone, f.lux ha il supporto sperimentale per il sistema Hue di Philip, quindi ora f.lux non può solo cambiare la temperatura di colore del tuo schermo, ma può anche cambiare la temperatura di colore delle tue lampadine. È una soluzione per l'intero ambiente che modifica la temperatura del colore dell'intera stanza.

Di cosa hai bisogno

RELAZIONATO: La differenza tra tutte le lampadine Hue di Philips

Per seguire il nostro tutorial, avrai bisogno dei seguenti pezzi. Innanzitutto, avrai bisogno di una copia del software f.lux. Sebbene F.lux sia disponibile per dispositivi iOS Windows, OS X e Linux, Android e jailbreak, solo la versione Windows supporta attualmente l'integrazione di Hue. L'integrazione è ancora considerata una funzionalità beta / sperimentale – si suppone che il supporto per OS X e Linux sia dietro l'angolo.

In secondo luogo, avrai bisogno del sistema di illuminazione Hue di Philips con le lampadine che cambiano colore (le lampadine solo bianche meno costose non funzioneranno). Se hai bisogno di aiuto per configurare le luci, fai riferimento al nostro tutorial qui.

Come collegare f.lux con le lampadine Hue

La tua prima fermata è l'app f.lux. Fai clic con il tasto destro sull'icona dell'app f.lux nella barra delle applicazioni del tuo computer.

Nel menu contestuale del tasto destro, seleziona “Extra …”.

Nel menu extra di f.lux, vedrai due voci relative a Philips. Uno è etichettato “Control Philips Hue lights” ed è rilevante per i nostri interessi. C'è un'altra voce con l'etichetta “Control Philips ColorKinetics” che, per i curiosi, è il marchio Philips di sistemi LED a variazione cromatica commerciale – se ti capita di avere un sistema di illuminazione a LED commerciale da migliaia di dollari installato nella tua casa, questa è la scatola per te! Per il resto di noi, dobbiamo controllare “Controlla le luci Philips Hue”.

Quando selezioni questa casella, sentirai un doppio suono. Ora devi andare all'unità bridge Philips Hue e premere fisicamente il pulsante di sincronizzazione sul bridge. Ti consigliamo di toccarlo alcune volte, solo per una buona misura, poiché il processo di sincronizzazione sembra un po 'strano.

A questo punto, f.lux e il tuo sistema Hue sono collegati. Quando f.lux inizia a cambiare la temperatura del colore del monitor del computer la sera, la temperatura del colore delle lampadine corrisponde. Qualunque sia la temperatura di colore che hai specificato nel menu di impostazione di f.lux è la temperatura a cui mireranno le lampadine.

Il sistema f.lux esegue il polling del tuo sistema Hue ogni 30 secondi circa – aspettati un ritardo di circa mezzo minuto da quando noti per la prima volta f.lux attivare sul tuo computer a quando vedi lo spostamento delle lampadine.

Singhiozzo, avvertenze e margini di miglioramento

Ci sono alcune cose minori che vale la pena mettere in evidenza sul processo f.lux / Hue che ridurranno entrambi i mal di testa nella configurazione e, si spera, incoraggeranno il team di f.lux ad affrontare alcune delle difficoltà nel collegare insieme i due sistemi.

RELAZIONATO: Che cos'è Bias Lighting e perché dovresti usarlo

Innanzitutto, non vi è alcun feedback sul fatto che il collegamento al sistema sia riuscito. Le lampadine non lampeggiano, non vi è alcuna conferma pop sul tuo computer o altro. L'unico modo in cui siamo stati in grado di confermare se avessimo collegato correttamente i due sistemi era dire a f.lux che eravamo nell'Europa centrale (che ha innescato la modalità notturna e il cambiamento di colore della lampadina di accompagnamento senza costringerci ad aspettare l'effettivo crepuscolo ).

In secondo luogo, non è possibile selezionare singole lampadine. Il sistema è attualmente tutto o niente. Ciò significa che se hai una lampadina dietro il computer come parte di una configurazione di illuminazione diagonale ma hai il resto delle lampadine nel tuo salotto e camera da letto, tutti di loro adotteranno una temperatura di colore più calda alla fine della giornata.

Ora, in tutta onestà, f.lux come prodotto autonomo è fantastico e non vorremmo che pensassi meno a f.lux solo perché la sua integrazione con le lampadine intelligenti è agli inizi. Se ti piace l'idea di combinare le luci che cambiano colore con f.lux, ma non sei venduto sui limiti attuali (come la selezione della lampadina tutto o niente), puoi sempre creare una scena per le lampadine Philips che desideri sincronizzalo con f.lux e poi accendili manualmente quando usi il computer o imposta un allarme nell'app Hue per attivare il cambio di colore la sera.


Con un piccolo ritocco e l'integrazione sperimentale di Hue puoi portare tutta la tua illuminazione in linea con la tua ricerca di bandire la luce blu alla fine della giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here