Come sincronizzare contatti, promemoria e altro con iCloud

0
82

Se usi un Mac, un iPhone o un iPad, potresti esserti chiesto a cosa serve iCloud. Oggi ti guideremo attraverso l'intera gamma della sincronizzazione di iCloud e ti mostreremo come disattivarlo, se lo desideri.

iCloud sincronizza alcune applicazioni, il che non è solo conveniente ma essenziale per il corretto funzionamento delle applicazioni su tutti i dispositivi Apple (come Calendario, Note e Promemoria). iCloud è il motivo per cui puoi creare promemoria sul tuo Mac e accedervi immediatamente sul tuo iPhone o su un altro Mac, a condizione che siano tutti collegati allo stesso account iCloud.

Visitare iCloud su OS X

Iniziamo aprendo le preferenze di sistema iCloud sul tuo Mac.

Nelle preferenze di iCloud, vedrai due metà. La metà sinistra ti consente di accedere ai dettagli del tuo account e impostare la condivisione della famiglia o uscire.

Fai clic su Dettagli account per modificare il tuo nome, contatto, sicurezza e informazioni di pagamento e rimuovere i dispositivi collegati al tuo account iCloud.

Tornando alla pagina principale, il riquadro a destra mostra le numerose opzioni di sincronizzazione iCloud per il tuo account. Esaminiamo ciascuno di essi e parliamo delle loro implicazioni.

Innanzitutto, c'è l'opzione iCloud Drive, che memorizzerà una varietà di documenti e dati in iCloud. I principali sono TextEdit, iMovie, Pages e qualsiasi altra applicazione di terze parti che utilizza l'unità iCloud. Puoi fare clic sul pulsante Opzioni per vedere quali app possono archiviare i dati nell'unità iCloud e disabilitare quelli che occupano troppo spazio.

In passato abbiamo parlato a lungo della tua libreria di foto di iCloud, quindi non entreremo nei dettagli qui, ma basti dire che puoi anche fare clic sul pulsante Opzioni accanto a Foto per controllare quali dati foto sono sincronizzati su iCloud , se non del tutto.

Il resto dei dati memorizzati in iCloud include:

posta: Sincronizzando la posta, qualsiasi modifica apportata su un dispositivo si rifletterà su un altro. Questo non è diverso da nessuno degli altri elementi. Quindi, se componi un messaggio di posta sul tuo iPhone e lo invii, puoi trovarlo sul tuo Mac nella cartella Inviati e così via.

Contatti: Questo sincronizzerà tutti i contatti che hai attualmente sul tuo iPhone, iPad o Mac. Eventuali modifiche o aggiunte apportate verranno ovviamente replicate altrove.

calendari: Se effettui un evento o pianifichi un appuntamento, verrà visualizzato sugli altri tuoi dispositivi.

promemoria: In precedenza abbiamo parlato di promemoria, ti consigliamo di leggerlo per ulteriori informazioni. Inutile dire che la sincronizzazione dei promemoria è un ottimo modo per assicurarti di non dimenticare cose quando sei in giro.

Safari: Può essere frustrante non avere tutti i tuoi segnalibri e la cronologia di navigazione con te. Fortunatamente, se sincronizzi Safari con iCloud, tutto rimarrà lo stesso, indipendentemente dal dispositivo Apple che stai utilizzando.

Gli appunti: Abbiamo tutti quei momenti di brillantezza in cui dobbiamo prenderne nota. Sfortunatamente, se ti svegli improvvisamente di notte e scarichi una nota sul computer, potresti non averla con te quando vuoi ricordarla il giorno successivo. Sincronizzando Note su iCloud, puoi stare certo che il tuo genio viaggerà con te ovunque tu vada.

Portachiavi: A differenza degli altri, che sono indubbiamente utili, potresti voler riflettere un attimo su questo. Il Keychain fondamentalmente mantiene tutte le tue password in un unico posto.

È incredibilmente conveniente poter digitare la tua password Wi-Fi e mostrarla immediatamente ovunque, quindi a lungo termine vale la pena mantenere abilitato questo elemento.

Trova il mio Mac: Perdere il tuo Mac sarebbe terribile, motivo per cui non appena sincronizzi i tuoi dati “Trova il mio Mac”, puoi facilmente individuare un Mac smarrito o rubato perché tutte le informazioni di cui hai bisogno saranno già nel tuo iPhone o iPad.

Utilizzo di iCloud sul tuo iPhone o iPad

Puoi eseguire le stesse personalizzazioni per la sincronizzazione e la condivisione di iCloud sul tuo iPhone o iPad toccando “iCloud” aperto dalle impostazioni sul tuo dispositivo.

Nella parte superiore, vedrai il tuo nome e l'indirizzo email su cui è configurato iCloud. Puoi toccare il tuo nome per aprire ulteriori impostazioni, che approfondiremo tra poco.

L'opzione di archiviazione ti darà la possibilità di gestire la memoria corrente e di acquistarne di più se necessario.

Scorri verso il basso questa pagina delle impostazioni di iCloud e vedrai che, proprio come su un Mac, puoi abilitare o disabilitare diverse funzionalità di iCloud.

Prenditi un momento per controllare le impostazioni di iCloud Drive. Puoi attivarlo o disattivarlo con un semplice tocco e scegliere se desideri visualizzarlo nella schermata principale.

Inoltre, puoi visualizzare un elenco di app che consentono alle persone di cercarti tramite il tuo indirizzo email. Puoi attivarlo o disattivarlo per tutte le app che desideri.

Di seguito, c'è un elenco di app specifiche che possono utilizzare iCloud Drive per archiviare file. Se ti trovi a corto di spazio di archiviazione o semplicemente non vuoi che un'app usi iCloud Drive, puoi disattivarli qui.

Puoi anche considerare di disattivare la voce “Usa dati cellulari”. Ciò garantisce che iCloud Drive non stia rispettando il tuo prezioso limite di dati.

Sotto le impostazioni di Foto, c'è il commutatore principale iCloud Photo Library sempre presente, che ti consente di spegnere tutto se preferisci.

Al di sotto di questo, puoi scegliere di ottimizzare lo spazio di archiviazione dell'iPhone, il che significa che le foto e i video sul tuo iPhone (o iPad) verranno automaticamente ridimensionati in modo da non occupare troppo spazio sul tuo dispositivo. Nel frattempo, gli originali verranno conservati su iCloud Drive.

Se scegli di caricare foto sul tuo streaming di foto, quelle nuove verranno inviate ai tuoi dispositivi iCloud ogni volta che sono connesse al Wi-Fi.

Un altro elemento di interesse sono le opzioni “Carica foto a raffica”, il che significa che se scatti foto a raffica (tieni premuto il pulsante di riduzione del volume), tutte verranno caricate sul tuo streaming di foto. Tieni presente che caricare tutte le tue foto a raffica potrebbe essere considerevole e occupare molto spazio, quindi potresti volerlo disattivare.

L'ultima opzione qui è utilizzare iCloud Photo Sharing, il che significa che puoi condividere album con altri e iscriverti anche ai loro.

Impostazioni iCloud su iOS

Dalla schermata principale delle impostazioni di iCloud, tocca il tuo nome per visualizzare le impostazioni del tuo account iCloud. Qui puoi modificare le informazioni di contatto, la password e la carta di credito associate al tuo ID Apple. Ma la caratteristica più interessante qui è la sezione “Dispositivi”.

Se guardi le impostazioni dei Dispositivi, proprio come con le impostazioni del Mac, puoi vedere tutti i dispositivi che hai collegato al tuo account iCloud, vedere il modello, la versione, il numero di serie e persino rimuoverlo dal tuo account.

Proprio come su Mac, le impostazioni iCloud di iOS ti consentono di personalizzare le tue preferenze di sincronizzazione con le app e i servizi che usi di più (o che non usi affatto).

È anche bene tenere presente che se trovi che qualcosa non si sta sincronizzando come previsto, assicurati di non aver accidentalmente disabilitato la funzione a un certo punto.

Ovviamente, puoi disattivare ciascuna o anche tutte queste funzionalità in base alle tue esigenze e preferenze individuali. Riteniamo che siano tutti preziosi e risparmino tonnellate di tempo e fatica, ma, di nuovo, se non usi Promemoria, Note o qualsiasi altra delle applicazioni cotte nelle applicazioni Apple, potrebbe valere la pena spegnerli. E se inizi a esaurire lo spazio iCloud, disabilitare la sincronizzazione per alcune app potrebbe aiutare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here