Come rimuovere la pelle morta dai piedi 15 migliori pietre pomice per il trattamento dei talloni screpolati

0
7

La pelle dura, secca e screpolata sotto i piedi è un problema comune a molti. I tuoi piedi hanno meno ghiandole sebacee rispetto alle altre aree del tuo corpo. Quindi subiscono l’usura quotidiana, portando alla pelle morta.

Anche la pelle morta sotto i piedi può diventare imbarazzante. Ma non preoccuparti â???? i giusti metodi di trattamento possono aiutare a rimuovere la pelle morta e ripristinare la consistenza più liscia dei tuoi piedi. Continua a leggere per sapere come rimuovere la pelle morta dai piedi.

In questo articolo

Vari tipi di pelle dura sotto i piedi

Vari tipi di pelle dura tendono a formarsi sotto i piedi a causa della pressione e dell’attrito costanti. Questi sono discussi di seguito:

  • mais

I calli sono piccoli accumuli rotondi di aree cutanee spesse comunemente visibili sulla parte superiore o laterale delle dita dei piedi. Esistono diversi tipi di mais come elencato di seguito:

  • semi duri

Sono aree cutanee piccole e dure/dense che di solito si formano all’interno di un’area più ampia di pelle ispessita. Si formano sulla parte superiore delle dita dei piedi o aree con una pressione ossea acuta contro la pelle (1).

  • Mais morbidi

I semi morbidi sono generalmente biancastri o grigi e hanno una consistenza più morbida e gommosa. Questi compaiono principalmente tra le dita dei piedi (1).

  • Semi di semi

I semi dei semi sono molto più piccoli e di solito si formano nella parte inferiore dei piedi.

  • calli

A differenza dei calli, i calli sono chiazze di pelle dure e spesse. Questi sono più grandi dei calli e hanno una forma irregolare o allargata (2). Possono essere visti principalmente nella parte inferiore del piede, sulle aree ossee che sostengono il tuo peso (come l’alluce, il tallone, la pianta del piede o lungo il lato del piede).

I calli si vedono anche sulle mani, specialmente dove c’è ripetuto attrito o sfregamento. I giocatori di sollevatori di pesi, artigiani o chitarristi (o qualsiasi altro strumento musicale con corde) tendono a sviluppare calli sulle mani/dita.

Il modo migliore per sapere se hai calli o duroni è essere consapevole dei loro sintomi. Abbiamo coperto lo stesso nella sezione seguente.

Sintomi e segni di calli e duroni

I principali sintomi e segni di calli e duroni includono:

  • Aree di pelle secche, squamose e spesse
  • Strutture rotonde o coniche a forma dura sulla pelle del piede
  • Dolore al piede che può interferire con la deambulazione o qualsiasi altra attività fisica

Questi sintomi possono aiutarti a identificare se potresti avere calli o duroni. Ma cosa li causa in primo luogo? Comprendere le cause dei piedi/tacchi secchi e screpolati può aiutarti a scegliere la giusta modalità di trattamento.

Quali sono le cause dei piedi e dei talloni secchi e screpolati?

1. Mancanza di umidità

La pelle dura, secca, screpolata e desquamata è più comune sui talloni e sulla pianta dei piedi poiché hanno il minor numero di ghiandole sebacee. Queste aree non ricevono abbastanza umidità.

2. Calore e umidità

Indossare spesso scarpe chiuse, come stivali e scarpe da ginnastica, può creare un ambiente umido intorno ai piedi. L’esposizione dei piedi a tale calore e umidità può far fuoriuscire l’umidità della pelle e farli diventare spessi, secchi e screpolati.

3. Irritazione

Anche indossare scarpe inadatte per lunghe ore o stare in piedi troppo a lungo può esercitare una pressione costante sui piedi. Inoltre provoca un eccessivo attrito contro la pelle e può renderla secca, dura o callosa.

4. Invecchiamento

Con l’età, la nostra pelle perde la capacità di trattenere l’acqua e diventa più sottile e meno grassoccia. Questo è uno dei motivi per cui le persone anziane che attraversano il naturale processo di invecchiamento sperimentano più frequentemente la pelle secca e dura.

5. Obesità

L’obesità è un’altra causa della pelle secca dei piedi semplicemente perché i piedi portano più peso del solito. Questo peso aggiunto può ostacolare la circolazione sanguigna e causare l’indurimento dei piedi.

6. Condizioni mediche specifiche

Alcune condizioni mediche come la psoriasi, il piede d’atleta, l’eczema e il cancro possono anche far diventare ruvida, squamosa e secca la pelle sotto i piedi. Anche condizioni mediche sistemiche come il diabete e l’ipotiroidismo possono aggravare il problema (3).

7. Uso eccessivo di saponi

L’uso eccessivo di saponi e detergenti per il corpo contenenti sostanze chimiche aggressive o irritanti può aspirare l’umidità dalla pelle e renderla secca e dura. Anche non lavare via il sapone in eccesso dai piedi può portare alla secchezza.

Sì, i piedi duri e asciutti possono diventare piuttosto scomodi. Ma come abbiamo discusso, i giusti metodi di trattamento possono aiutare. Leggi la sezione seguente per saperne di più.

Metodi di trattamento che puoi provare per rimuovere la pelle morta dai tuoi piedi

1. Esfolia i tuoi piedi

L’esfoliazione è una tecnica che prevede la rimozione della pelle morta dalla superficie dei piedi con un esfoliante fisico o chimico. Gli esfolianti fisici includono:

  • Scrub per i piedi (puoi acquistarli o farli in casa mescolando frutta, miele, zucchero e acqua tiepida)
  • Rimuovi calli elettronici
  • Spazzole per il corpo

Gli esfolianti chimici includono lozioni o liquidi sottili. Contengono generalmente alfa-idrossiacidi (come l’acido glicolico) che dissolvono le cellule morte sulla superficie della pelle (4). I peeling per i piedi sono gli altri esfolianti chimici che puoi provare.

Attenzione: Controlla attentamente l’elenco degli ingredienti poiché alcuni peeling per i piedi contengono fragranze artificiali e alcoli che possono irritare la pelle sensibile.

2. Idratare i piedi regolarmente

Idratare regolarmente i piedi può aiutare a ridurre la pelle secca esistente e prevenire l’accumulo di nuova pelle secca sotto la superficie dei piedi. Assicurati di idratare i piedi dopo aver usato un esfoliante. Puoi anche usare una pietra pomice per aiutare la pelle a sigillare l’umidità (ne parleremo più avanti).

Quando scegli i prodotti idratanti, cerca quelli che contengano:

  • emollienti, che includono burri e oli vegetali
  • Umettanti, come aloe, urea e acido ialuronico
  • occlusive, come lanolina, petrolato e olio di cocco (5)

Attenzione: Evita creme idratanti, creme e lozioni che contengono alcol, coloranti artificiali e fragranze aggiunte. Possono peggiorare la pelle secca.

3. Usa una pietra pomice o una lima per piedi

Pietre pomice o lime per piedi in metallo aiutano a rimuovere la pelle secca e dura e i calli dai piedi. Una pietra pomice è una pietra lavica naturale che può aiutarti a rimuovere la pelle morta e i calli dai piedi. Ecco come puoi usarne uno:

  • Immergere i piedi in acqua tiepida per un po’ di tempo per ammorbidire la pelle morta.
  • Prendi una pietra pomice o una lima per piedi e bagnala con acqua tiepida.
  • Strofinalo delicatamente sulla pelle morta o sul callo con un movimento circolare.
  • Risciacquare la pelle morta dai piedi e ripetere il processo se necessario.
  • Asciuga i piedi e idratali con una lozione, una crema o un olio di buona qualità.

Attenzione: Non utilizzare una pietra pomice su aree ferite o doloranti in quanto può aggravare la secchezza della pelle e persino causare danni.

4. Immergere i piedi in acqua calda

Immergere i piedi in acqua tiepida aiuta a lenire e sciogliere la pelle dura e callosa. Migliora anche la circolazione sanguigna ai piedi e può impedire che la pelle si asciughi di nuovo.

Aggiungi una piccola quantità di aceto al pediluvio. L’aceto può aiutare a disinfettare i piedi ed eliminare l’odore dei piedi. Puoi anche includere uno dei seguenti ingredienti nel pediluvio:

  • Succo di limone

Si ritiene che l’acido citrico nei limoni abbatta la pelle morta ostinata e i calli dei piedi. Tuttavia, la ricerca è limitata in questo senso. I limoni possono aiutare a levigare la pelle (6).

Mescolare due parti di succo di limone con una parte di zucchero. Strofina delicatamente il composto sulle zone ruvide, lascialo agire per 5-7 minuti e risciacqua con acqua tiepida.

Attenzione: Evita di usare il limone sulla pelle dei piedi in caso di lesioni, crepe o ferite aperte. Gli acidi naturali nei limoni possono causare una sensazione di bruciore.

  • Sale di Epsom

Il sale di Epsom è essenzialmente una forma cristallina di un composto minerale chiamato solfato di magnesio. Sciogliere il sale Epsom in acqua e immergervi i piedi per 20 minuti. Usa una spazzola per i piedi o una pietra pomice per esfoliare i piedi secchi e screpolati. Questo può aiutare a rimuovere la pelle morta dai piedi e anche aumentare l’idratazione della pelle (7).

  • Scrub alla farina d’avena

Prendi la farina d’avena e l’acqua di rose in parti uguali. Mescolare e applicare delicatamente questo scrub ai piedi. Lasciare agire per 20-30 minuti, utilizzare una spazzola per piedi per esfoliare i piedi, risciacquare con acqua fredda e lasciare asciugare i piedi.

5. Usa la cera di paraffina

La cera di paraffina è una cera morbida fusa a una temperatura media di 125° F (51°C). Può aiutare a rimuovere la pelle morta dai piedi e rendere la pelle più morbida. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere ulteriormente questa proprietà della cera di paraffina.

Puoi fare un trattamento con cera di paraffina a casa usando un bagno di cera di paraffina a casa o farlo fare in un salone che offre un trattamento per pedicure con cera di paraffina.

Attenzione: Non utilizzare il trattamento con cera di paraffina nel caso in cui:

  • Hai una ferita aperta o un’eruzione cutanea ai piedi
  • Hai una cattiva circolazione sanguigna
  • Hai perso la sensibilità ai piedi

6. Usa l’aspirina

Schiaccia da 4 a 6 pillole di aspirina in polvere. Mescolare la polvere con un cucchiaino di succo di limone e qualche goccia d’acqua. Stendere delicatamente la pasta sulle aree interessate e lasciarla in posa per 5-10 minuti. Risciacquare l’area con acqua tiepida. Sebbene questo metodo non abbia alcun supporto scientifico, è abbastanza comunemente accettato.

7. Indossare calze idratanti durante l’ora di andare a letto

Per garantire un’idratazione extra ai tuoi piedi, usa calzini di buona qualità con fodera in gel idratante. Questi calzini contengono oli naturali e vitamine che aiutano a idratare e riparare la pelle secca sotto i piedi. Puoi ottenere risultati simili con un buon paio di calzini di cotone e una crema idratante.

Applicare una generosa quantità di crema idratante sui piedi e indossare un paio di buoni calzini di cotone. Rimuovere i calzini la mattina successiva e sciacquare accuratamente i piedi.

Parole finali

Trascorrere troppo tempo in piedi o indossare scarpe strette per lunghe ore può causare piedi secchi, duri e pruriginosi con pelle squamosa o morta. Non prendere un trattamento adeguato può lasciare questa pelle secca per ispessirsi ulteriormente, rendendola soggetta a crepe e lasciando i piedi vulnerabili alle infezioni.

Segui regolarmente i suggerimenti e i trattamenti menzionati in questo post e presto i tuoi piedi ti ringrazieranno. Ma se i sintomi persistono, visita un podologo per cercare altre possibili opzioni di trattamento.

Domande frequenti

Perché è essenziale rimuovere la pelle morta dai piedi?

Se non trattata, l’enorme accumulo di pelle morta sotto i piedi può portare a vari problemi â???? può rendere la pelle meno elastica e persino ridurre la sensibilità della pelle nel tempo. La pelle morta sotto i piedi può anche portare a secchezza della pelle, screpolature e gonfiore. Può anche causare molto dolore e sanguinamento se non trattato.

La pedicure in un salone può aiutare a rimuovere la pelle morta?

Sì, le pedicure seguono bagni e metodi di idratazione simili menzionati in questo post. Tuttavia, poiché questi trattamenti devono essere regolari, visitare spesso un salone potrebbe essere un affare costoso. Invece, puoi scegliere le opzioni fai-da-te discusse in questo post.

Articoli consigliati

  • 20 rimedi casalinghi per i talloni screpolati + cause e consigli per la prevenzione
  • Come rendere i tuoi piedi morbidi
  • 15 migliori creme per i piedi per talloni senza crepe
  • 15 migliori pietre pomice per il trattamento dei talloni screpolati

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Leggi la nostra politica editoriale per saperne di più.

  • mais,https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK470374/
  • La valutazione di tre trattamenti per il callo plantare: uno studio comparativo randomizzato a tre bracci che utilizza misure di esito biofisico,https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4869362/
  • Manifestazioni dermatologiche di disturbi endocrini,https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5682371/
  • Cura della pelle con esfolianti alle erbe,https://www.researchgate.net/publication/224892687_Skin_Care_with_Herbal_Exfoliants
  • Creme idratanti: la strada sdrucciolevole,https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4885180/
  • Fenomeno di Citrus limon (Limone) â???? Una rassegna della chimica, delle proprietà farmacologiche, delle applicazioni nelle moderne industrie farmaceutiche, alimentari e cosmetiche e degli studi biotecnologici,https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7020168/
  • Fare il bagno in una soluzione di sale del Mar Morto ricca di magnesio migliora la funzione della barriera cutanea, migliora l’idratazione della pelle e riduce l’infiammazione nella pelle secca atopica,https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15689218/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here