Come attivare o disattivare il localizzatore mouse in OS X

0
68

OS X 10.11 El Capitan include una nuova funzionalità di “localizzatore del mouse”. Se perdi il puntatore del mouse, basta scuotere il mouse o muovere vigorosamente il dito sul touch pad e il puntatore del mouse diventerà temporaneamente molto grande in modo da poterlo vedere.

C'è un buon uso di questa funzione, ed è piuttosto sorprendente che Apple lo inserisca nelle preferenze di Accessibilità, anziché in un posto forse più ben viaggiato. Essere in grado di trovare il puntatore del mouse tra uno sfondo occupato o un mucchio di finestre e applicazioni aperte è sicuramente di grande aiuto, soprattutto se hai più schermi.

Tuttavia, ci sono momenti in cui potresti utilizzare il tuo Mac, come ad esempio un gioco, in cui potresti dover spostare rapidamente il mouse. In un caso come questo, probabilmente non vuoi ingrandire il puntatore del mouse. Tuttavia, ci sono altri che potrebbero semplicemente non volere questa funzione per qualsiasi motivo. In ogni caso, puoi disabilitarlo se lo trovi fastidioso.

Per fare ciò, apri prima le Preferenze di Sistema e poi fai clic su Accessibilità.

Nel pannello Accessibilità, assicurati di fare clic su “Visualizza”, quindi vedrai l'opzione in basso “Scuoti il ​​puntatore del mouse per individuare”. Deseleziona semplicemente la casella accanto a questa opzione e la funzione sarà disabilitata.

Se si desidera riattivare questa funzione in qualsiasi momento, è sufficiente tornare alle preferenze di Accessibilità e selezionare la casella per riattivarla. Nella nostra esperienza, questa funzione non è fastidiosa o invadente e, sebbene spesso non tendiamo a perdere il puntatore del mouse, è comunque utile averlo, per ogni evenienza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here