Come assegnare un nome a un intervallo di celle in Excel

0
140

Quando si creano formule in Excel, è possibile fare riferimento a celle da un'altra parte del foglio di lavoro nelle formule. Ma se hai molte formule, tutti quei riferimenti di cella possono diventare confusi. C'è un modo semplice per rimuovere la confusione.

Excel include una funzionalità, denominata “Nomi”, che può rendere le tue formule più leggibili e meno confuse. Invece di fare riferimento a una cella o intervallo di celle, puoi assegnare un nome a quella cella o intervallo e utilizzare quel nome nelle formule. Ciò renderà le tue formule molto più facili da capire e mantenere.

RELAZIONATO: Come utilizzare VLOOKUP in Excel

Nella formula seguente, facciamo riferimento a un intervallo di celle (in grassetto) da un altro foglio di lavoro, chiamato “Database dei prodotti”, nella stessa cartella di lavoro. In questo caso, il nome del foglio di lavoro ci dà una buona idea di ciò che è contenuto nell'intervallo di celle, “A2: D7”. Tuttavia, potremmo usare un nome per questo intervallo di celle per rendere la formula più breve e più facile da leggere.

=IF(ISBLANK(A11),"",VLOOKUP(ALL,'Product Database'!A2:D7,2,FALSE))

NOTA: per ulteriori informazioni sulla funzione VLOOKUP utilizzata nella formula sopra, consultare il nostro articolo sull'uso di VLOOKUP in Excel. Puoi anche imparare come usare la funzione “IF” e altre funzioni utili.

01_using_cell_range_in_formula

Come creare un nome per una cella o un intervallo di celle utilizzando la casella Nome

Per assegnare un nome a un intervallo di celle, seleziona le celle a cui desideri assegnare un nome. Le celle non devono essere contigue. Per selezionare celle non contigue, utilizzare il tasto “Ctrl” per selezionarle.

02_selecting_cell_range

Fai clic con il mouse nella “Casella del nome” sopra la griglia della cella.

03_name_box

Digitare un nome per l'intervallo di celle nella casella e premere “Invio”. Ad esempio, abbiamo chiamato le celle selezionate nel nostro foglio di lavoro “Database prodotti” “Prodotti”. Ci sono regole di sintassi che devi rispettare quando scegli un nome. Puoi iniziare un nome solo con una lettera, un trattino basso (_) o una barra rovesciata (). Il resto del nome può essere composto da lettere, numeri, punti e caratteri di sottolineatura. Esistono regole di sintassi aggiuntive su ciò che è valido e non quando si definiscono i nomi.

04_entering_name_in_name_box

Ricordi la formula dall'inizio di questo articolo? Contiene un riferimento al foglio di lavoro “Database prodotti” nella cartella di lavoro e un intervallo di celle nel foglio di lavoro. Ora che abbiamo creato il nome “Prodotti” per rappresentare l'intervallo di celle nel nostro foglio di lavoro “Database prodotti”, possiamo usare quel nome nella formula, mostrata in grassetto di seguito.

=IF(ISBLANK(A11),"",VLOOKUP(ALL,Products,2,FALSE))

NOTA: quando si crea un nome utilizzando la “Casella del nome”, l'ambito del nome viene impostato automaticamente sulla cartella di lavoro. Ciò significa che il nome è disponibile per essere utilizzato su qualsiasi foglio di lavoro nella cartella di lavoro corrente senza fare riferimento a un foglio di lavoro specifico. È possibile scegliere di limitare l'ambito a un foglio di lavoro specifico, pertanto è necessario utilizzare il nome del foglio di lavoro quando si fa riferimento al nome, come nell'esempio all'inizio di questo articolo.

16_using_name_in_formula

Come modificare i nomi usando Gestione nomi

Excel fornisce uno strumento, chiamato “Name Manager”, che semplifica la ricerca, la modifica e l'eliminazione dei nomi nella cartella di lavoro. È inoltre possibile utilizzare Gestione nomi per creare nomi, se si desidera specificare ulteriori dettagli sul nome. Per accedere a Gestione nomi, fai clic sulla scheda “Formule”.

05_clicking_formulas_tab

Nella sezione “Nomi definiti” della scheda “Formule”, fai clic su “Gestione nomi”.

06_clicking_name_manager

Viene visualizzata la finestra di dialogo Gestione nomi. Per modificare un nome esistente, selezionare il nome nell'elenco e fare clic su “Modifica”. Ad esempio, modificheremo il nome di “Prodotti”.

07_clicking_edit_on_name_manager

Viene visualizzata la finestra di dialogo “Modifica nome”. È possibile modificare il “Nome” stesso e aggiungere un “Commento” al nome, fornendo ulteriori dettagli su ciò che il nome rappresenta. Puoi anche modificare l'intervallo di celle a cui è assegnato questo nome facendo clic sul pulsante “Espandi finestra di dialogo” sul lato destro della casella di modifica “Si riferisce a”.

NOTA: vedrai che l'elenco a discesa “Ambito” è disattivato. Quando modifichi un nome esistente, non puoi cambiare lo “Scope” di quel nome. È necessario scegliere l'ambito quando si crea il nome per la prima volta. Se si desidera che l'ambito sia un foglio di lavoro specifico, anziché l'intera cartella di lavoro, è possibile creare un nome in un modo che consenta di specificare inizialmente l'ambito. Ti mostreremo come farlo in una sezione successiva.

08_edit_name_dialog

Ad esempio, supponiamo di aver aggiunto un altro prodotto al nostro “Database dei prodotti” e che vogliamo includerlo nella gamma di celle denominata “Prodotti”. Quando facciamo clic sul pulsante “Espandi finestra di dialogo”, la finestra di dialogo “Modifica nome” si restringe per contenere solo la casella di modifica “Si riferisce a”. Selezioniamo l'intervallo di celle direttamente sul foglio di lavoro “Database prodotti”, inclusa la riga contenente il prodotto appena aggiunto. Il nome del foglio di lavoro e l'intervallo di celle vengono inseriti automaticamente nella casella di modifica “Si riferisce a”. Per accettare la selezione e tornare alla finestra di dialogo “Modifica nome” completa, fare clic sul pulsante “Comprimi finestra di dialogo”. Fai clic su “OK” nella finestra di dialogo “Modifica nome” per accettare le modifiche al nome.

08a_selecting_new_cell_range

Come eliminare un nome usando Gestione nomi

Se decidi di non aver più bisogno di un nome, è facile eliminarlo. Semplicemente, accedi alla finestra di dialogo “Name Manager” come discusso nella sezione precedente. Quindi, selezionare il nome che si desidera eliminare nell'elenco dei nomi e fare clic su “Elimina”.

09_deleting_name

Nella finestra di dialogo di conferma che viene visualizzata, fai clic su “OK” se sei sicuro di voler eliminare il nome selezionato. Si ritorna alla finestra di dialogo “Gestione nomi”. Fai clic su “Chiudi” per chiuderlo.

10_delete_confirmation

Come creare un nome usando la finestra di dialogo “Nuovo nome”

Quando si crea un nuovo nome selezionando una o più celle e quindi immettendo un nome nella “Casella del nome”, l'ambito predefinito del nome è l'intera cartella di lavoro. Quindi, cosa fai se vuoi limitare l'ambito di un nome a un foglio di lavoro specifico?

Seleziona le celle a cui desideri assegnare il nome. Fai clic sulla scheda “Formule”, quindi fai clic su “Definisci nome” nella sezione “Nomi definiti”.

NOTA: non è necessario selezionare prima le celle. Puoi anche selezionarli utilizzando il pulsante “Espandi finestra di dialogo” in seguito, se lo desideri.

12_clicking_define_name

Viene visualizzata la finestra di dialogo “Nuovo nome”. Si noti che è molto simile alla finestra di dialogo “Modifica nome” menzionata in precedenza. La differenza principale è che ora puoi cambiare l'ambito del nome. Supponiamo di voler limitare l'ambito del nome al solo foglio di lavoro “Fattura”. Lo faremmo se volessimo essere in grado di usare lo stesso nome per un intervallo di celle su un altro foglio di lavoro.

Innanzitutto, inseriremo il nome che vogliamo utilizzare, che nel nostro caso è “Prodotti”. Ricorda le regole di sintassi quando crei il tuo nome. Quindi, per limitare l'ambito del nome “Prodotti” al solo foglio di lavoro “Fattura”, selezioniamo quello dall'elenco a discesa “Ambito”.

NOTA: è possibile accedere alla finestra di dialogo “Nuovo nome” facendo clic su “Nuovo” nella finestra di dialogo “Gestione nomi”.

13_selecting_scope

Immettere ulteriori dettagli sul nome, se lo si desidera, nella casella “Commento”. Se non hai selezionato le celle a cui stai assegnando il nome, fai clic sul pulsante “Espandi finestra di dialogo” a destra della casella di modifica “Si riferisce a” per selezionare le celle nello stesso modo in cui abbiamo modificato il nome in precedenza . Fai clic su “OK” per terminare la creazione del nuovo nome.

14_clicking_ok_on_new_name_dialog

Il nome viene automaticamente inserito nella stessa “Casella del nome” che abbiamo usato per assegnare un nome a un intervallo di celle all'inizio di questo articolo. Ora, possiamo sostituire il riferimento dell'intervallo di celle (“Database prodotti”! $ A $ 2: $ D: 7) con il nome (Prodotti) nelle formule nel foglio di lavoro “Fattura”, come abbiamo fatto in precedenza in questo articolo.

15_name_inserted_into_name_box

Come utilizzare un nome per rappresentare un valore costante

Non è necessario fare riferimento alle celle durante la creazione di un nome. Puoi usare un nome per rappresentare una costante o anche una formula. Ad esempio, il foglio di lavoro seguente mostra il tasso di cambio utilizzato per calcolare il prezzo in euro per le varie dimensioni dei widget. Poiché il tasso di cambio cambia spesso, sarebbe utile se si trovasse in un luogo facile da trovare e aggiornare. Poiché i nomi sono facili da modificare, come discusso in precedenza, possiamo creare un nome per rappresentare il tasso di cambio e assegnare un valore al nome.

17_exchange_rate_on_worksheet

Si noti che la formula contiene un riferimento di cella assoluto a una cella contenente il tasso di cambio corrente. Preferiamo usare un nome che si riferisca al tasso di cambio corrente in modo che sia più facile cambiare e che le formule che usano il tasso di cambio siano più facili da capire.

18_formula_with_cell_reference

Per creare un nome che verrà assegnato a un valore costante, aprire la finestra di dialogo “Nuovo nome” facendo clic sulla scheda “Formule” e quindi su “Definisci nome” nella sezione “Nomi definiti”. Immettere un nome per rappresentare il valore costante, ad esempio “ExchangeRate”. Per assegnare un valore a questo nome, inserisci un segno di uguale (=) nella casella di modifica “Si riferisce a” seguito dal valore. Non ci dovrebbe essere uno spazio tra il segno uguale e il valore. Fai clic su “OK” per terminare la creazione del nome.

NOTA: se esiste una formula da utilizzare in molti punti della cartella di lavoro, puoi inserire quella formula nella casella di modifica “Si riferisce a” in modo da poter semplicemente inserire il nome in ogni cella in cui è necessario utilizzare la formula.

19_new_name_dialog_for_constant

RELAZIONATO: Riferimento e formattazione delle celle relativi e assoluti

Ora, possiamo usare il nuovo nome nelle formule in cui vogliamo usare il tasso di cambio. Quando facciamo clic su una cella con una formula che contiene un riferimento di cella assoluto, notiamo che il risultato è “0.00”. Questo perché abbiamo rimosso il tasso di cambio dalla cella a cui viene fatto riferimento. Sostituiremo quel riferimento di cella con il nuovo nome che abbiamo creato.

20_cell_reference_results

Evidenzia il riferimento di cella (o altra parte della formula che desideri sostituire con un nome) e inizia a digitare il nome che hai creato. Durante la digitazione, tutti i nomi corrispondenti vengono visualizzati in una finestra popup. Seleziona il nome che desideri inserire nella formula facendo clic su di esso nella casella popup.

21_selecting_name

Il nome viene inserito nella formula. Premere “Invio” per accettare la modifica e aggiornare la cella.

22_name_inserted

Si noti che il risultato viene aggiornato utilizzando il tasso di cambio a cui fa riferimento il nome.

23_formula_using_constant_name

I nomi sono molto utili se si creano cartelle di lavoro di Excel complesse con molte formule. Quando devi distribuire le tue cartelle di lavoro ad altri, l'uso dei nomi rende più facile agli altri, così come a te stesso, comprendere le tue formule.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here