Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come applicare e rimuovere i punti farfalla

Come applicare e rimuovere i punti farfalla

0
758

I punti a farfalla, noti anche come Steri-Strips o bende a farfalla, sono bende adesive strette che vengono utilizzate al posto dei punti tradizionali (suture) per chiudere piccoli tagli poco profondi.

Queste bende adesive non sono una buona scelta se il taglio è ampio o spalancato, ha bordi frastagliati o non smette di sanguinare.

Inoltre, non sono una buona opzione se il taglio si trova in un punto in cui la pelle si muove molto, come un'articolazione delle dita o un'area umida o pelosa. In queste condizioni, le bende possono avere difficoltà ad attaccarsi.

Continua a leggere per imparare come applicare e rimuovere i punti a farfalla e quando usarli.

Quando usare i punti a farfalla

Ci sono aspetti specifici di una ferita che lo rendono o non lo rendono un buon candidato per i punti a farfalla. Quando consideri se utilizzare i punti a farfalla per chiudere una ferita, ti consigliamo innanzitutto di:

  • Valuta i bordi. I punti a farfalla sono efficaci per tenere uniti i bordi puliti di tagli poco profondi. Se hai un graffio o un taglio con bordi frastagliati, considera una benda più grande o una benda liquida.
  • Valuta l'emorragia. Utilizzando un panno pulito, un asciugamano o una benda, applicare una pressione per 5 minuti. Se il taglio continua a sanguinare, è necessario consultare un medico.
  • Valuta le dimensioni. Se il taglio è troppo lungo o troppo profondo, i punti a farfalla non sono il trattamento migliore. I punti a farfalla non dovrebbero essere usati per tagli più lunghi di 1/2 pollice.

Come usare i punti a farfalla

1. Pulisci la ferita

Il primo passo nella cura delle ferite è la pulizia della ferita:

  1. Lavati le mani.
  2. Usa acqua fredda per risciacquare il taglio, eliminando sporco e detriti.
  3. Pulisci delicatamente la pelle attorno al taglio con acqua e sapone, quindi asciuga l'area. I punti a farfalla si attaccano meglio sulla pelle pulita e asciutta.

2. Chiudi la ferita

Il prossimo passo è applicare i punti a farfalla:

  1. Chiudi il taglio tenendo uniti i bordi.
  2. Posiziona il punto a farfalla attraverso il centro del taglio per tenere uniti i bordi, non longitudinalmente.
  3. Attacca metà del bendaggio su un lato del taglio.
  4. Porta l'altra metà sul taglio, abbastanza stretta da tenere uniti i bordi della pelle e incollala sull'altro lato del taglio.
  5. Posiziona più punti a farfalla sul taglio – alternando sopra e sotto la prima striscia a circa 1/8 di pollice di distanza – fino a quando senti che i bordi del taglio sono adeguatamente tenuti insieme.
  6. Considera di mettere una benda su ciascun lato del taglio, correndo orizzontalmente fino al taglio, sopra le estremità dei punti a farfalla per aiutarti a mantenerli in posizione.

Come prendersi cura dei punti farfalla

Se hai un taglio che è stato chiuso con punti a farfalla, segui queste istruzioni per la cura mentre la ferita sta guarendo e prima di rimuovere i punti:

  • Mantieni l'area pulita.
  • Mantenere l'area asciutta per le prime 48 ore.
  • Dopo 48 ore, mantenere l'area asciutta ad eccezione della doccia o del lavaggio.
  • Se i bordi del punto farfalla si allentano, tagliarli con le forbici. Tirarli potrebbe riaprire il taglio.

Come rimuovere i punti a farfalla

Secondo l'Università della Carolina del Nord, se i punti a farfalla sono ancora in posizione dopo 12 giorni, possono essere rimossi.

Non provare a tirarli fuori. Invece, immergili in una soluzione di 1/2 acqua e 1/2 perossido, quindi sollevali delicatamente.

Punti farfalla contro suture

I punti tradizionali sono l'opzione preferita per la chiusura della ferita in alcune circostanze. Questi includono:

  • grandi tagli
  • tagli spalancati
  • tagli che si trovano su un'area curva o su un'area che si muove molto, come un'articolazione (le bende non saranno in grado di mantenere correttamente la pelle in posizione)
  • tagli che non smettono di sanguinare
  • taglia dove è esposto grasso (giallo)
  • taglia dove è esposto il muscolo (rosso scuro)

Poiché le suture tendono a guarire in modo più pulito rispetto ai punti a farfalla, vengono anche comunemente utilizzate per i tagli sul viso o in altri luoghi in cui le cicatrici potrebbero essere una preoccupazione.

Quando vedere il medico

Se hai applicato punti a farfalla, dovresti consultare il medico se:

  • Il taglio non smette di sanguinare. Il sanguinamento continuo indica che i punti a farfalla potrebbero non essere la scelta migliore per il trattamento.
  • Il taglio diventa rosso, gonfio o più doloroso. Questo potrebbe essere un segno di infezione.

L'asporto

I punti a farfalla sono bende adesive strette che vengono utilizzate per chiudere piccoli tagli poco profondi.

Vengono utilizzati al posto dei punti dai professionisti medici e possono essere applicati a casa nelle giuste circostanze.