Come aggiungere, condividere e sincronizzare calendari su Mac e iPhone

0
77

L'utilizzo del tuo Calendario con il massimo effetto sul tuo Mac o iPhone può davvero tenerti aggiornato. Oggi vogliamo discutere su come aggiungere, condividere e sincronizzare i calendari sul tuo Mac e iPhone in modo che la tua agenda ti segua ovunque tu vada.

Il Calendario in dotazione con il tuo Mac e iPhone ha tutto ciò di cui potresti aver bisogno per creare appuntamenti, impostare promemoria e sostanzialmente organizzare la tua vita in modo da non perdere eventi e manifestazioni importanti.

Per avere un calendario sincronizzato tra i tuoi dispositivi, devi aver effettuato l'accesso allo stesso account iCloud. Questo assicurerà che, proprio come con Promemoria, tutto ciò che fai sul tuo Mac apparirà sul tuo iPhone o iPad e viceversa.

Come sempre, se non vedi i tuoi calendari o gli eventi del calendario mostrarsi da un dispositivo all'altro, allora potrebbe significare che non sei collegato allo stesso account iCloud o, molto probabilmente, hai a che fare con un problema di sincronizzazione iCloud .

Esamineremo come verificare per accertarci che tutto funzioni correttamente più avanti in questo articolo.

Creazione e condivisione di nuovi calendari

Per creare un nuovo calendario, fai clic sul menu “File”, seleziona “Nuovo calendario” e quindi “iCloud”.

Il tuo nuovo calendario verrà visualizzato nell'elenco iCloud nel riquadro del calendario a sinistra.

Puoi nominarlo come preferisci e condividerlo facendo clic sull'icona condividi a destra del nome del calendario. Puoi persino renderlo un calendario pubblico, il che significa che chiunque può iscriversi a una versione di sola lettura del tuo calendario.

Ora sarai in grado di accedere al tuo nuovo calendario sul tuo iPhone o iPad. Apri l'app Calendario e tocca il link “Calendari” nella parte inferiore dell'applicazione.

Ora vedrai elencati tutti i tuoi calendari iCloud incluso quello appena creato. Se un calendario è condiviso, sarai in grado di vedere chi lo sta condividendo o con chi viene condiviso.

È possibile modificare un calendario toccando il simbolo “i” accanto a un calendario o toccando il pulsante “Modifica” e quindi il calendario a cui si desidera partecipare.

Una volta che sei nella schermata di modifica, puoi rinominare o eliminare il tuo calendario toccandolo o, cosa ancora più importante, puoi aggiungere persone con cui desideri condividerlo.

Scorri verso il basso per cambiare il colore del tuo calendario o renderlo pubblico.

Ricorda, quando rendi pubblico un calendario, chiunque può iscriversi a una versione di sola lettura, quindi assicurati di non includere dettagli o eventi personali.

La modifica dei calendari è anche il modo in cui li aggiungi, quindi, proprio come sul tuo Mac, quando crei un nuovo calendario sul tuo iPhone, verrà visualizzato su qualsiasi altro dispositivo collegato a tale account iCloud.

Assicurati che si sincronizzi correttamente

Se tutto si sta sincronizzando come dovrebbe, allora sei a posto. Se non vedi apparire i tuoi nuovi calendari su altri dispositivi, devi assicurarti che tutto sia collegato allo stesso account iCloud.

In caso contrario, controlla le impostazioni di iCloud per assicurarti che i tuoi calendari siano configurati per la sincronizzazione con iCloud.

Sul tuo iPhone o iPad, apri le Impostazioni, quindi tocca “iCloud”.

Scorri le impostazioni di iCloud e assicurati che “Calendari” sia abilitato.

Quindi, sul tuo Mac, apri le Preferenze di Sistema e poi “iCloud”. Come sul tuo dispositivo iOS, controlla le varie impostazioni e assicurati che Calendars abbia un segno di spunta accanto.

È così che aggiungi, condividi e sincronizzi i calendari sui tuoi dispositivi Mac e iOS. Funziona in modo molto simile ai promemoria in quanto è possibile condividere con altre persone e sincronizzare su tutta la gamma dei dispositivi connessi iCloud.

La cosa bella di avere tutti i tuoi calendari collegati è che non devi perdere tempo a replicare i tuoi sforzi, come creare gli stessi calendari, eventi, ecc. Inoltre, quando condividi un calendario, sarai in grado di mantenere tutti gli altri nel ciclo.

Speriamo quindi che tu abbia trovato utile questo articolo e che potrai utilizzarlo per mantenere la tua agenda più organizzata ed efficace. Se desideri aggiungere una domanda o un commento, incoraggiamo il tuo feedback nel nostro forum di discussione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here